Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Giancarlo Passarella e il suo format radio “Il Re del Gancio”. Le nuove puntate dal 7 all’11 marzo trasmesse da oltre 110 emittenti

Giancarlo Passarella e il suo format radio “Il Re del Gancio”. Le nuove puntate dal 7 all’11 marzo trasmesse da oltre 110 emittenti

Firenze. Nuova settimana con il format radio “Il Re del Gancio” ideato e condotto dall’inimitabile Giancarlo Passarella, conosciuto anche come il Pippo Baudo del Rock per gli oltre 400 festival che ha presentato, compreso il più lungo in Italia, certificato dal Guiness dei Primati (Genova, Agosto 1988, 7 giorni di musica continuata con oltre 120 gruppi sul palco!).

Il suo format è uno dei programmi più richiesti dalle piccole radio (sono oltre 110 a trasmetterlo!). E’ autoprodotto e registrato dallo stesso Passarella che, oltre alle piccole radio, aiuta tutti i giovani artisti italiani che non hanno occasioni concrete per promuovere la loro musica. Ricordiamo a tutti che Giancarlo Passarella, tra l’altro critico musicale, presentatore, scrittore e direttore di Musicalnews.com, è una voce storica dell’emittenza nazionale. E’ stato lui, infatti, il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting. Già nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi e altri. Da ricordare anche che tramite strutture tipo Arci, Medici senza Frontiere e Caritas, sta facendo rimotivazione alla vita corretta di diversi giovani regalando loro, fra l’altro, buste di francobolli, mentre a coloro che glieli inviano, regala cd. Ecco notizie sulle prossime puntate del suo format radio.


Lunedì 7 marzo

Primo branoin caletta è “Sowing the seeds of love” dei Tears for Fears, gruppo musicale new wave britannico formato nei primi anni ottanta. “Un momento della nostra vita lo dobbiamo passare Seminando I Semi Dell’Amore, perchè il treno dell’amore viaggia da costa a costa”: un brano del 1989 che ha fatto la storia della musica, dando al chitarrista Roland Orzabal ed al bassista Curt Smith un ruolo principe. 8 luglio 2013 la band inglese è tornata in studio a registrare dopo 9 anni dalla pubblicazione del loro ultimo album. Il 19 agosto 2013 la band ha pubblicato sul suo sito ufficiale la cover di “Ready to start” degli Arcade Fire cantata dai due artisti inglesi. Ultimo album in studio (il sesto): “Everybody Loves a Happy Ending” (2004).


Secondo brano è “Mindless” degli Avantgarde Boyz  di Recco (Genova). Chillout e cocktail music con ben 20 anni d’esperienza: Eugenio Cugnoli (basso) e Marco Magi (tastiera), si sono conosciuti sui banchi di scuola e da subito hanno condiviso gusti musicali e voglia di comporre secondo uno stile preciso. Nel cd “Chillounge Music” i due musicisti raccolgono il meglio del repertorio di cocktail music – tutte le tracce sono a loro firma – che abitualmente propongono durante i set nei locali, nei pre serata in discoteca e nei bar-aperitivo estivi. Recentemente un loro brano è stato inserito nella compilation “Chillout Sessions 2” della londinese Ambient & Lounge net label.


Martedì 8 marzo

Il primo di oggi è “Almeno tu nell’Universo”, canzone scritta da Bruno Lauzi e Maurizio Fabrizio ma pubblicata solo nel 1989 da Mia Martina. Passarella ci fa ascoltare la stessa canzone, interpretata da Elisa (singolo del 2003) anche nella colonna sonora del film di Gabriele Muccino “Ricordati di me”. Vera poesia, già da brivido nella versione di Mia Martini: qui Elisa ne offre una interpretazione dalle vibrazioni garantite. Non provare dei brividi, vuol dire essere una persona senza cuore e non considerare che il cuore non è solo un organo.


Secondo brano è “Storia di una Favola” della band barese La Fame di Camilla composta da Ermal Meta (voce, chitarra, piano, campionamenti), Giovanni Colatorti (chitarre), Dino Rubini (basso) e Lele Diana (batteria). …Abbracciò i suoi bambini, senza dire una parola e tutte le paure si sciolsero come il suo cuore… “Il mio vecchio animo si commuove quando sente cantare Ermal Mera (dice Giancarlo), ora valente artista solista, ma anche autore di canzoni per altri interpreti.


Mercoledì 9 marzo

Giancarlo ci fa ascoltare come primo brano “Bobby Brown” di Frank Zappa, compositore, chitarrista, cantante, arrangiatore, direttore d’orchestra e produttore discografico statunitense. Alla batteria c’era Terry Bozzio, ma anche Adrian Belew come chitarrista. Ora il mito di Frank Zappa viene celebrato anche dal tributo Dweezil Zappa Plays Zappa, ma il primo consiglio che posso darvi (dice Giancarlo) è cercare di completare la sua discografia. Frank Vincent Zappa, nato a Baltimora, 21 dicembre 1940, è morto Los Angeles il 4 dicembre 1993,


Il secondo brano in scaletta è “Ahoo” dei Mini K Bros, band romana. Tratto dall’album “L’Ultimo”, propone un misto tra funk e teen pop, cioè musica dedicata ai più giovani: suonano anche nel progetto Marta G & The Monkeys, con cui hanno vinto il Calabria Demofest 2011, coordinato da Marengo & Pergolani di Demo Radio1. “Fatti curare” è il nuovo singolo dei Mini k Bros (scritto da Giampaolo Karrer e Gilberto Bertoni). Componenti della band sono: GianPaolo Karrer aka “Mini ” (voce), Gilberto Bertoni aka “Mastro” (chitarra), Pierfrancesco Aliotta (basso), Vieri Baiocchi (batteria), Daniele Mungai aka “Frenetik Beat” (campionatori).


Giovedì 10 marzo

Primo brano è “Sledgehammer” di Peter Gabriel. L’ex cantante dei Genesis propone dal vivo il suo celebre brano, con quel proto videoclip ormai passato alla storia e fonte di studi universitari: le photo session di quel periodo lo ritraggono truccato e con uno sfondo di mattonelle bianche e nere. Nell’ottobre del 2012 Peter Gabriel ha festeggiato i 25 anni con una edizione speciale di “SO”, l’album solista più venduto con brani come “Sledgehammer”, “In Your Eyes”, “Big Time” e “Don’t Give Up”, in duetto con Kate Bush. Cittadino onorario dal 2003 del Comune di Arzachena. Nel giugno del 2014 ritorna nuovamente nei Genesis per la prima volta dopo più di 40 anni per la realizzazione di un documentario sulla loro storia.


Il secondo brano della giornata s’intitola “Falso miele della band siracusana Tv Mars (Il primo nucleo della band si chiamava Spider from Mars, in omaggio a David Bowie). Questo brano (l’unico cantato in italiano) chiude il loro cd “The Girl on the Dance Floor”, pubblicato da U.d.U. Records, cd che ha riscosso una valanga di recensioni positive in tutto il mondo. La voce femminile è quella di Lucy Calabrò. Gli altri componenti sono: Ivan Branciamore (batteria), Luca Di Franco (chitarra) e Paolo Di Franco (basso).  Diversi i concorsi vinti, tra cui: Magma, Feedback e, nel 2000, le finali regionali di Arezzo Wave.


Venerdì 11 marzo

Il primo brano s’intitola “29 Palms” di Robert Plant. Il cantante dei Led Zeppelin qui in un progetto solista caldo e appassionato, con tanto di videoclip in cui guida tra la pioggia. …A fool in love… A crazy situation / Her kiss of fire A loaded invitation / Inside her smile She takes me down… Nel 2008 la regina Elisabetta l’ha insignito del titolo di Comandante dell’Ordine dell’Impero Britannico (CBE).

Il secondo brano, e ultimo brano in scaletta, è “Redemption Song” del gruppo savonese Klasse Kriminale. Canzone storica di Bob Marley riproposta nel cd “Strength & Unity”, gran bel package per questo dodicesimo disco (ne hanno inciso venti: undici in studio, due live  e sette raccolte; hanno partecipato anche a quattro compilation). Il gruppo formatosi nel 1985 è un’icona del punk movement di casa nostra, con un seguito fortissimo all’estero. I loro testi trattano principalmente di lavoro, disoccupazione, droghe, società dei media, vita di strada e divario.


Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Avantgarde Boyz, La Fame di Camilla, Mini K Bros, Tv Mars e Klasse Kriminale nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: Giancarlo Passarella ed Ermal Meta il 2 Marzo 2016 a Firenze in una foto di Silvano Silvia; copertina album “L’ultimo” dei Mini K Bros; copertina compilation “Chillout Session 2″.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!