Home » MUSICA » Giancarlo Passarella e il suo format radio “Il Re del Gancio” da ascoltare in diretta dal 21 al 25 gennaio

Giancarlo Passarella e il suo format radio “Il Re del Gancio” da ascoltare in diretta dal 21 al 25 gennaio

Firenze. Nuova striscia quotidiana del format radio settimanale “Il Re del gancio”, scritto e condotto dall’inimitabile Giancarlo Passarella e dallo stesso registrato alla grande negli studi fiorentini di Musikalmente con la regia di Ben Frassinelli e con supervisione di GianMarco Colzi.

Format quotidiano con il quale promuove i giovani artisti affiancandoli ai big di ieri e di oggi. Uno show imperdibile, il suo, che si può ascoltare ovunque, anche all’estero. Sono oltre 100, infatti, le radio italiane (oltre ad alcune straniere), che lo ricevono gratuitamente e che lo mettono regolarmente in programmazione. E questo grazie a Giancarlo Passarella, grande professionista, che è stato il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting. Da ricordare che già nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi… Una voce storica dell’emittenza nazionale, quindi. Ecco le prossime puntate de “Il Re del Gancio” in onda dal 21 al 25 gennaio.


Il primo brano in scaletta lunedì 21gennaio 2013 è “Lay your Hands on Me” dei Bon Jovi. Con oltre 100 milioni di dischi i Bon Jovi (guidati da Giovanni Bongiovanni, naturalizzato americano con il nome di John Frances Bongiovi) sono la storia del rock. Passarella ci fa ascoltare “Lay Your Hands on Me” in una rara versione live … Il nuovo brano dei Bon Jovi, dallo scorso 7 gennaio è acquistabile, anche in Italia in formato digitale da iTunes. “Because We Can” è il primo singolo estratto dall’album, di prossima uscita, “What About Now”, atteso per la prossima primavera.

Secondo brano: “Soffio leggero” degli URoss, gruppo di Monopoli (Bari). La loro è una musica terapeutica, ma Giuseppe Giannuzzi è anche un poeta. Come URoss & gli Anartisti (progetto rockautorale) nel 2010 hanno pubblicato l’album “29 febbraio – Lo squilibrista” con 11 brani: “Amaro”, “L’Urlo”, “Psychoman”, “La canzone di Natale(anche quando…) – in due parti, “Godot”, “Un tipo chiamato Destino”, “Sciarrabball”, “Avevo una snake”” e “L’eternauta”.  Il pezzo che ci fa ascoltare Passarella è un vecchissimo demo…

Il primo brano di martedì 22 gennaio 2013 è “Wild World” di Cat Stevens (vero nome è Stephen Demetre Georgiou, nato a Londra il 21 Luglio 1948). Prima della sua conversione all’Islam (così da assumere il nome di Yusuf Islam), nel biennio 1970/71 entrò in classifica con brani come questo… (originariamente contenuto nel famoso album “Tea for the Tillerman” del 1970, quarto album del cantante e compositore).

Secondo brano da ascoltare è “Testimone” di Mauro Cipri, cantautore genovese. Piccole storie di vita vissuta … Il testimone era uno spacciatore con dei precedenti e le sue mani inerti non tremavano di freddo ma dalla paura che fosse lui il movente e dalla paura che il tale confessasse tutto… Tra i prossimi concerti dell’artista il “Live Mauro Cipri” il 12 marzo 2013 al Ktchen Mon Amour di Genova.


Mercoledì 23 gennaio come primo brano si ascolta “ We Build this City” dei Jefferson Starship. Secondo il magazine Blender nell’Aprile 2004 questa è la peggiore canzone rock di successo di tutti i tempi, superando anche “Obladì Obladà” dei Beatles, “The Sounds of Silence” di Simon and Garfunkel, “Shinny Happy People” dei R.E.M. …..

Il secondo brano in scaletta è interpretato da Gianluca Massaroni di Voghera (Pavia). “La città si veglierà” è il titolo del brano tatto dal suo album d’esordio “L’amore altrove”. Le altre canzoni contenute nell’album sono: “18 agosto”; “Non più di te e di me”; “Confesso che ho paura”; “Tutti giù per terra”; “Chimera”; “Moncolocale rosso”; “Un mattino qualunque”; “Sali e Tabacchi”; “Dobbiamo smettere di fumare” ed “È quasi Natale”. L’artista ha vinto la Targa della Critica della XVII edizione del Musicultura Festival. Nel Sul suo MySpace  (come dice Passarella) si definisce minimalista / acustico / concreto e questo trittico di aggettivi dovrebbe definire la sua musica….

Il 24 gennaio, giovedì, in scaletta i brani “Mother” e “A metà”.

Mother”, il primo brano, è di Roger Waters & Sinaed O’Connor. Nel 1990 per celebrare la caduta del muro di Berlino, la mente dei Pink Floyd eseguì “The Wall” come una suite, chiamando per ogni canzone gli artisti che riteneva più sensibili a raccontare quella sua esperienza di vita….

Il secondo brano, “A metà”, è degli Organica di Milano. Un trio prodotto dalla One E Music, formatosi nell’aprile 2003 dall’incontro casuale di Alessandro Pisacano (voce e chitarra) con Attilio Scala (basso) e Donato scotto di Monaco (batteria) durante una jam in una sala prove di Milano: su un palco sono una potenza e questo cd singolo ne offre un assaggio, anche perchè ben masterizzato allo Sterling Sound di New York. Il relativo videoclip è verace, post decadente, grintoso…


“La pelle nera” di Patrick Samson e “Miss Padania” di Paranza Vibes sono i due brani di venerdì 25 gennaio.

Il primo brano, “La pelle nera”,  è interpretato da Patrick Samson. “Nato in Libano nel 1946 (il suo vero nome è Sulaimi Khoury), Patrick Samson nel 1961 si trasferisce con la famiglia in Francia, paese in cui il padre (gestore di night club e discoteche) lo introduce nell’ambiente musicale …

Il secondo brano è “Miss Padania” dei Paranza Vibes. Il progetto Paranza Vibes nasce a Pontecagnano (Salerno) nel 2000 da un’idea di Piervito De Rosa, Matteo Citro e Pasquale Simeone. Sul Times sono definiti garbage sound, ma a noi sembra un hip hop venato di reggae terrone! Il singolo “Miss Padania” è tratto dall’album “Nata Manera”. Tra gli altri singoli del gruppo “Nient’ è cagnat” (tratto dalla colonna sonora del film “Di mestiere faccio il paesologo”), “AleAleAleo” (inno composto per la Salernitana Calcio) e “Agosto ska” (primo singolo tratto dal quarto album ”Controfase”).

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto URoss, Mauro Cipri, Gianluca Massaroni, Organica e Paranza Vibes nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format “Il Re del Gancio”, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: Giancarlo Passarella al Lilith Festival 2011 di Genova; copertina album “Tea-for-the-tillerman” di Cat Stevens; il gruppo Paranza Vibes.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!