Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Giancarlo Passarella e il suo “Il Re del Gancio” dal 4 al 22 agosto in una nuova ondata di musica italiana con tanti giovani e validissimi artisti

Giancarlo Passarella e il suo “Il Re del Gancio” dal 4 al 22 agosto in una nuova ondata di musica italiana con tanti giovani e validissimi artisti

Firenze. Ben 111 emittenti di lingua italiana (di cui 5 all’estero) mandano in onda questo radio show quotidiano di/con Giancarlo Passarella, dove si ascolta la nuova ondata italiana con la musica (e la storia) di Sun King (Macerata), Neapolis in Fabula (Napoli), Mantrika (Bologna), La Compagnia d’Encelado Superbo (Siracusa), Giuseppe Cucè (Catania), Vittorio Merlo (Milano / Lussemburgo), Droning Maud (Rieti), Saskatchewan (Reggio Emilia), Alessia D’Andrea (Catanzaro), Giacomo Sferlazzo (Lampedusa), Simone Cicconi (Macerata), Pivirama (Palermo / Roma), Christos (Roma), Acid Brains (Lucca), Alberto Donatelli (Roma).

Come i nostri lettori ben sanno, storicamente Giancarlo Passarella (fiorentino di origini lucane) è stato il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di talent scouting. 

Infatti già nel biennio 1986-1987 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Rats, Bandabardò, Irene Grandi… Una voce storica dell’emittenza nazionale che oggi raggiunge migliaia di ascoltatori di ogni piccola emittente italiana, e di diverse anche straniere, dando voce al nuovo che avanza.

Il programma è gratuito per le radio che lo richiedono ed anche i giovani artisti programmati non pagano nulla, perchè la nuova ondata di creatività italiana va aiutata e non sfruttata. Anche ad Agosto il programma è pronto con puntate che presentano artisti che altrimenti non passerebbero mai sulle frequenze italiane.

Ed ecco gli imperdibili appuntamenti dal 4 al 22 agosto 2014.

Buon ascolto a tutti.

Lunedì 4 agosto

Il primo brano è “T.V.B.” di Irene Grandi. Il titolo del pezzo, firmato da Jovanotti, è l’acronimo di “Ti Voglio Bene” ….Non mi chiamare più; Io non ti cercherò / Però rimane questo grande non lo so / Lo spazio fra noi due potrebbe essere il paradiso / Ma come faccio io a dimenticare il tuo viso / o T.V.B. ma non so se mi conviene / Perché c’ho un pò paura di soffrire / Potrei anche morire… Il pezzo è stato inserito nel suo primo album (1994) intitolato “Irene Grandi”.

Il secondo brano è “Hippogriff “dei Sun King di Civitanova Marche (Macerata). Il brano è contenuto nel cd “Project Czar: Ivan”, cui ha fatto seguito il cd intitolato “I.D.J.S.”, acronimo dei nomi di battesimo dei quattro componenti; Ivan Perugini (cantante e paroliere del gruppo), Daniele Sincini (bassista e ai cori), Giacomo “Jack” Pettinari (chitarrista solista) e Stefano Casoni (batteria). Il video “Hippogriff” è stato girato e montato da Alessandro Bracalente, cantante dei Nevroshockingiochi. Se amate band storiche come Baron Rojo, Ac/Dc, Black Sabbath e Steppenwolf, allora questo quartetto (dice Giancarlo Passarella) fa per voi. Da ricordare che il loro cd d’esordio, “Prisoners of rock”, è stato pubblicato da U.d.U. Records.

Martedì 5 agosto

Il primo brano è “Voglio un Centro di gravità Permanente” di Franco Battiato, al quale è stato dedicato l’asteroide 18556. Battiato ha vinto quattro volte la Targa Tenco e nel 2003 dal Presidente Ciampi gli è stata conferita la medaglia d’oro per i benemeriti della cultura e dell’arte.

Il secondo brano s’intitola “Canzone Appassiunata” dei napoletani  Neapolis in Fabula. Tra fado, jazz e la tradizione napoletana: contaminazione fra le arti, sonore e visive. Sono stati scoperti dallo show Demo di Pergolani&Marengo su Radio1. Da ricordare lo spettacolo teatrale (a cura di Marcello D’Orta), in cui è anche intervenuto Giobbe Covatta.

Mercoledì 6 agosto

Primo brano è “La casa al mare” del gruppo italiano di musica pop-jazz Avion Travel, formatosi a Caserta nel 1980. Siamo nel 1999 ed esce l’album “Cirano” (il decimo di quelli incisi), dove la Piccola Orchestra Avion Travel dimostra di diventare sempre qualcosa di più. Il brano che ci presenta Giancarlo Passarella è forse l’attimo più creativo di un percorso compositivo di grande spessore, come un’onda in divenire. Gli Avion Travel hanno vinto nel 2000 la 50a edizione del “Festival di Sanremo” con il brano “Sentimento” aggiudicandosi anche il “Premio Speciale della Critica e della Giuria di Qualità” per le categorie “Migliore Musica” e “Migliore Arrangiamento”. Alla vittoria Sanremese ha fatto seguito un trionfale tour italiano e una tournée europea che ha toccato le principali città della Spagna, Germania e Francia. Formazione attuale Peppe Servillo (voce), Fausto Mesolella (chitarre) e Mimì Ciaramella (batteria). Ex membri: Mario Tronco, Ferruccio Spinetti, Peppe D’Argenzio, Vittorio Remino, Sergio Buzzone, Davide Maria Del Vaglio.

Secondo brano è “Sabbia rossa” dei Mantrika di Bologna. E’ tratto dal cd “Dorian” prodotto dallo stesso gruppo nel 2007. In “Sabbia rossa” la chitarra (soft) sembra disegnare atmosfere knopfleriane, sulla falsa riga di un brano storico come “Six blade knife” che appartiene al primo periodo dei Dire Straits.

Giovedì 7 agosto

Il primo brano in scaletta è “People from Ibiza” di Sandy Marton. Siamo nel 1984: fu Claudio Cecchetto a incontrarlo due anni prima in una discoteca di Milano. L’anno dopo produce al cantante croato, divenuto famoso soprattutto nel genere della musica “italo disco” degli anni ottanta, il primo singolo “Ok Run” e poi “People From Ibiza”, che arriva al numero uno in Italia e contribuisce al mito della vacanza spagnola. Aleksandar “Sandy” Marton, ha inciso due album (1986 – Modern Lover; 2005 – The Best of Sandy Marton) e nove singoli, l’ultimo dei quali è stato “La Paloma Blanca” (1989).

Secondo brano “Avrei bisogno di parlarti” del cantautore Vittorio Merlo, che nel 2001 la stampa italiana e internazionale ha definito come il cantante italiano più ascoltato in rete. Vittorio Merlo, nato nel 1959, non è un poeta maledetto ma un compositore che ha trovato lavoro (e famiglia!) come bibliotecario nel Lussemburgo. Fra i suoi ultimi successi anche “Non sopporto i Berlusconi” e “Filastrocca del Cavaliere”.

Venerdì 8 agosto

Come primo brano ascoltiamo “Say mama” di Gene Vincent. Il suo vero nome era Eugene Vincent Craddock (nato a Norfolk nel febbraio 1935, è morto tragicamente a Los Angeles il 12 ottobre 1971). E’ stato uno dei principali artisti del primo rock’n’roll ed ha inciso 12 album. Questo che ci presenta Giancarlo Passarella è un celebre brano del periodo storico del rock, ma dal testo edulcorato (…chiedo a mamma: posso uscire stasera?), perché era il tentativo di rendere il rock’n’roll adatto anche al pubblico bianco americano.

Secondo brano “Oh Lord!” dei Droning Maud, quintetto di Rieti che ha iniziato la sua storia nella seconda metà dei 2000 con la partecipazione ad alcuni concorsi (tra cui le finali delle selezioni di Italia Wave Lazio del 2007), fino a incidere un Ep e un album, “The World Of Make Believe” (2008), dedito al revival new wave ancora in voga in quegli anni. Ultimo album “Our Secret Code” (2013), dal quale è stato tratto il brano.

Lunedì 11 agosto

Il primo brano è “Ti Amo” di Umberto Tozzi. Nato a Torino il 4 marzo 1952, con questo brano vince il Festivalbar e rimane in testa alla classifica dei singoli più venduti senza interruzioni dal 23 luglio al 22 ottobre 1977, con 1.147.000 copie vendute in Francia e ben 8 milioni in tutto il mondo. “Yesterday” è il nuovo ultimo doppio album (dal 26 marzo disponibile in tutti i negozi in Francia Belgio e Svizzera) pubblicato da Sony Music France.

Il secondo brano della giornata è “ Brutta” degli emiliani Saskatchewan. Il brano, tratto dal cd “Je voulè tois mon amour” (Castle Records 2010), è folk demenziale lungo il Po che ha poco di pop rock demenziale: in fondo è una scampagnata tra amici, con pittori anacronistici, un fratello maggiore di Beethoven, Nerone con la cetra…

Martedì 12 agosto

Primo brano è “World, Hold On (Children of the sky) di Bob Sinclar feat. Steve Edwards. Bob Sinclar si conferma come il dj più popolare del momento: un Re Mida che trasforma in oro tutto quello che tocca. Anche questo brano fa parte dell’album “Western Dream” (2006), da cui fu tratto l’altro hit “Love Generation”. “Paris by night” (2013) è il titolo del suo tredicesimo ed ultimo album.

Secondo brano in scaletta “Caccia alla volpe” della cantautrice calabrese Alessia D’Andrea che propone lo spoken con un testo ruvido di protesta, di certo ne ha di cose da dire e questo contesto ci mostra una vera combattente. Il suo ultimo disco “Luna D’Inverno” (Renilin Music Label), l’ha registrato in parte in Italia e in parte in Svezia e molte persone hanno contribuito, non c’è una band alle spalle, ma diversi musicisti.

Mercoledì 13 agosto

Il primo brano è “Il Mondo” con cui Jimmy Fontana (nome d’arte di Enrico Sbriccoli) ha ottenuto grande successo. Il testo è di Gianni Boncompagni, musica scritta da Fontana in collaborazione con Carlo Pes, mentre l’arrangiamento è curato da Ennio Morricone. La canzone ha partecipato a Un Disco per l’Estate 1965 ed è stato poi interpretata anche da molti artisti internazionali.

Secondo brano in scaletta è “Ah la Politica” di Giacomo Sferlazzo di Lampedusa. Cantautore e artista impegnato nel sociale in una realtà particolare come quella di Lampedusa, crocevia tra Africa ed Europa e ambita isola turistica, ove è cresciuto e dove ha cominciato a dipingere e suonare in maniera autodidatta e spontanea. E’ stato scoperto dal radio show Demo di Renato Marengo & Michael Pergolani. Il suo disco d’esordio è stato “Il figlio di Abele”, al quale hanno fatto seguito “Lampemusa” e “Quando sono assente mi manco”. In quest’ultimo album tredici canzoni inedite che indagano l’assenza, le crisi d’identità, gli amori decadenti e l’anarchia. “Ciao ti ricordi di me ? Si ma non ricordo di me!” è il nuovo video dell’artista con la regia di Salvatore Billeci e il contributo del collettivo Askavusa. Sferlazzo è stata anche ospite a Firenze nella serata “Lampedusa in Festival”.

Giovedì 14 agosto

Il primo brano è “Smell like teen spirit” dei Nirvana (otto album pubblicati). E’ uno dei brani più famosi della prima ondata del grunge (brano che Giancarlo ci fa ascoltare in una rara registrazione live), movimento rock che è partito da Seattle ed ha conquistato il mondo, grazie a Kurt Cobain ed i suoi Nirvana.

Il secondo brano è “Lullaby del maceratese Simone Cicconi. Ha studiato pianoforte classico da quando aveva 7 anni, per passare al sassofono e infine alle tastiere, suonando anche con i Meridiano Zero. Dal 2002 lavora a tempo pieno nell’industria dei videogiochi come sound designer.

Venerdì 15 agosto

Come primo brano si ascolta “Are you Lonesome Tonight?” di Elvis Presley. Il re del rock’n’roll in una delle sue più struggenti canzoni: è uno di quei brani da portarsi sull’isola deserta e sul quale non raccontare nulla, perché è troppo importante per la storia della musica del ventesimo secolo.

Secondo brano “Sonicamente” dei Pivirama. In questo brano c’è una critica neanche troppo velata al sistema cultura in Italia. Dopo il loro primo tour britannico, i Pivirama, progetto musicale della “rock lady” siciliana Raffaella Daino, hanno registrato nel 2013 “Fantasy Lane”, il loro terzo album. I Precedenti sono: “In my mind” (2009) e “Cosa sembra” (2004). Da ricordare anche ilCd con 4 trracce registrato nel 2001 “Ehi U”. Da ricordare che Demo Radio1 Rai ebbe a definire la musica dei Pivirama “un rock sperimentale di grande impatto sonoro ed emotivo, un electro-underground frutto di ricerca sonora e sperimentazione, intrigantemente bello”.

Lunedì 18 agosto

Come primo brano si ascolta “Heaven Must be Missing an Angel” dei Tavares. Tra american R&B, funk e soul music, erano 5 fratelli (Ralph, Pooch, Chubby, Butch e Tiny) originari da Capo Verde, ma cresciuti a New Bedford, Massachusetts. Il loro esordio discografico nel 1959 come Chubby and the Turnpikes. Ultimo album (1983) “World and Music”.

Il secondo brano è “Ordine perfetto” del romano Christos (all’anagrafe Mario Marcello), artista tra il cantautore e l’attore. Il pubblico a ragione lo definisce un interprete, tra Charles Aznavour e Gabriella Ferri e questo suo brano, tratto dall’album “Amen”, fa parte di quando si firmava Marzio Di Mario e non ancora Christos! Nato il 26 Luglio 1972, si definisce cristiano (di nascita) politeista (per convinzione). Politicamente e’ di un rosso vivo… di un rosso atipico per la nostra Italia!

Martedì 19 agosto

Come primo brano Passarella ci fa ascoltare “Come undone” di Robbie Williams, canzone pubblicata come secondo singolo dell’album “Escapology “nella primavera 2003. L’anno scorso ha pubblicato “Swings both ways”, a 12 anni di distanza da “Swing when you’re winning”,  sette volte platino, e che è rimasto per sei settimane consecutive in cima alla UK Chart diventando il cd più venduto della sua carriera. Robbie Williams pronto per un nuovo progetto con i Take That? Prevista intanto la collaborazione con la band per il nuovo disco in previsione di un tour insieme nel 2015-  Attuale tour  di Robbie (unica sua data Italia prevista per il 1° maggio a Torino) è Swings Both Ways Tour 2014

Secondo brano “Go back home” dei toscani Acid Brains. Dal primissimo The end of the show (pubblicato su U.d.U. Records) eccovi un brano che risente molto della lezione dei Nirvana: poi hanno pubblicato altri dischi, fino a “Do it better” del 2009 che li resi maturi e molto più alternativi. Attivi dal 1997, più di 220 concerti fatti. 3 cd autoprodotti e 4 dischi ufficiali all’attivo. Componenti: Stefano Giambastiani (voce, chitarra), Alfredo Bechelli (chitarra), Antonio Amatulli (basso), Stefano Marchi (batteria).

Mercoledì 20 agosto

Il primo brano è “Take me out” dei Franz Ferdinand. Una delle band cult di questo decennio? Se lo chiede Giancarlo Passarella. La band qui è alle prese con una dichiarazione d’amore … quindi sei sola / sai che sono qui che ti aspetto / sono solo un reticolo / sono davvero poco distante da te / e se tu te ne vai da qui …

Secondo brano “Siccome sei” di Alberto Donatelli il cantautore romano Alberto Donatelli che giovane lanciò con successo anche il brano “Gli Occhi di Alessia Merz” entrato in commercio in occasione della 5° Giornata Mondiale del RECORD Store Day e anche su iTunes, Google Music, Nokia (una Produzione AD Music). Il suo nuovo cd “Arcobaleno di profilo”.

Giovedì 21 agosto

Il primo brano s’intitola “Queen of Chinatown” di Amanda Lear. Forse nata a Hong Kong nel 1946, è un’indossatrice, cantante, conduttrice televisiva, pittrice e modella d’arte (celebre e chiacchierato il suo rapporto con Salvador Dalì: tra i suoi libri “La mia vita con Dalì”). Questo suo hit è del 1977. Suo ultimo cd “Brief Encounters Acoustique” (The Golden Edition) che contiene le stesse tracce dell’album di studio del 2009 “Brief Encounters Acoustique” più quattro remix.

Secondo brano “Terra di vento” de La Compagnia d’Encelado Superbo, gruppo di musica etnica di Siracusa che coniuga l’antica tradizione dei cantastorie con le sonorità contemporanee mediterranee, intrecciando la poesia dei testi per raccontare le suggestioni di una terra al centro del mondo. Vincitore, tra l’altro, dei premi: Grinzane Cavour – La Repubblica Musica (Torino), Nosside a L’Avana (Cuba) e Giffoni Music Concept.

Venerdì 22 agosto

Il primo brano è “Fergalicious” di Fergie & Will.i.am (Black Eyes Peas) ed è il secondo singolo estratto dall’album di debutto di Fergie, “The Dutchess”. Non sarebbe altro che una fusione tra la parola Fergie e la parola Delicious, che letteralmente in italiano vorrebbe dire Fergie-Deliziosa…

“Il cielo blu” è secondo brano ed è di Giuseppe Cucè, poeta moderno, saggio autore, cantautore mediterraneo, nato a Catania nel 1972. Canta il brano con Gabriella Grasso. E’ anche il primo videoclip del cantautore siciliano con la partecipazione dell’attrice Donatella Finocchiaro. Il brano è tratto dal nuovo album “Attraversando Saturno”, lavoro intenso, ricco di atmosfere romantiche, eleganti e audaci allo stesso tempo.

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Sun King, Neapolis in Fabula, Mantrika, La Compagnia d’Encelado Superbo, Giuseppe Cucè, Vittorio Merlo, Droning Maud, Saskatchewan, Alessia D’Andrea, Giacomo Sferlazzo, Simone Cicconi, Pivirama, Christos, Acid Brains, Alberto Donatelli nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: Giancarlo Passarella guerriero e talent scout; Giancarlo Passarella con Franco Eco al contest L’Immagine del Suono 2012; Giancarlo Passarella con Don Backy
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!