Home » GENOVA, NEWS, PRIMO PIANO » Genova, Tariffa integrata: mandato chiarissimo per la salvaguardia, ora niente scherzi dall’assessorato e da AMT

Genova, Tariffa integrata: mandato chiarissimo per la salvaguardia, ora niente scherzi dall’assessorato e da AMT

Genova. Il Consiglio Comunale di Genova si è espresso in modo inequivocabile e unanime – 32 favorevoli su 32 presenti – per la salvaguardia della tariffa integrata; questo significa che dal 1° di aprile i cittadini genovesi potranno ancora usufruire di questa fondamentale opportunità.

Ci piace pensare che la posizione del Consiglio Comunale sia stata aiutata anche dal continuo lavoro di diffusione culturale e di pressione che associazioni come WWF e Legambiente hanno svolto in questi mesi.

Ma ci fa anche piacere che siano venute parole di competenza e di saggezza. E’ stato infatti detto con chiarezza, in primo luogo dal consigliere Musso poi dai capigruppo Farello (PD) e Pastorino (SEL) – che ha definito non a torto “lectio magistralis” l’intervento di Musso – che l’integrazione tariffaria è un’opportunità per l’acquisizione di utenza ed aumento degli introiti, che senza la tariffa integrata potremmo addirittura avere una contrazione delle entrate nelle casse delle aziende (lungi dall’aumentarle) e che l’integrazione tariffaria dovrebbe essere il primo passo per un’integrazione dei vettori.

Siamo molto lieti che il Sindaco in persona abbia potuto ascoltare contenuti, che da tempo come ambientalisti sosteniamo, molto diversi da quelli di cui è portatrice l’assessore, che ancora ieri parlava di “costo” e di “onere”, dimostrando di non aver ancora capito l’importanza fondamentale anche dal punto di vista economico della tariffa integrata.

Ma ora ci aspettiamo che accada quello che il Consiglio ha chiesto. Non è più pensabile trovarci tra 20 giorni con la sorpresa di una nuova lettera di disdetta di AMT – non si sa bene su mandato di chi – o che l’assessore – come se nulla fosse successo – ritorni tra qualche giorno a fare i soliti miopi, evanescenti e opinabili discorsi sentiti in questi mesi.

Chiediamo al Sindaco che si faccia garante della salvaguardia della tariffa integrata: non per 1 mese, o 2 o 3, ma in modo stabile, come elemento fondamentale di sviluppo del trasporto pubblico, togliendo dal campo la falsa idea che sia un onere.

Ci piacerebbe comunque capire quali sarebbero le novità che sarebbero venute dalla Regione. A noi risulta che da tempo ci sia la disponibilità a dare il contributo di 1 milione per la tariffa. A meno che la novità sia rappresentata dal via libera ad un aumento della tariffe, che invece fino ad ora la Regione aveva contrastato.

Ma allora il problema non è la tariffa integrata (la Regione indichi i criteri per la suddivisione degli introiti in modo da porre fine a questa stucchevole vicenda) ma il buco di bilancio di Amt. Ribadiamo ancora una volta che non devono essere i cittadini a pagare.

Che il Comune faccia gli interventi sugli assi attrezzati per un aumento della velocità dei bus, che da soli possono portare risparmi di svariati milioni di euro, modifichi le proprie priorità di spesa nell’ambito dei lavori pubblici, che sottraggono risorse al TPL, e cambi radicalmente le strategie di AMT, la cui dirigenza non è capace di ipotizzare scelte alternative (oltre a non essere in grado di elaborare un piano industriale).

Non è ricorrendo ancora a tagli al servizio ed aumento di tariffe che si “salva AMT”. Con queste ricette – inefficaci e fallimentari a maggior ragione in un momento di crisi economica – si prolunga solamente la sua agonia; in compenso si “affossa” il trasporto pubblico danneggiando enormemente i cittadini ed affossando, alla lunga, anche la stessa Amt.
(C.S.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!