Home » GENOVA, MUSICA » Genova. Stefano D, in concerto contro il degrado dei vicoli

Genova. Stefano D, in concerto contro il degrado dei vicoli

Genova. Giovedì 5 settembre, dalle ore 21, al Caffè Grimaldi di piazza della Meridiana, si terrà il “concerto contro il degrado dei vicoli” del cantante trasformista Stefano D che proporrà i successi del suo ultimo disco “Passione”, oltre alle canzoni che l’hanno reso famoso come “Vivi”.

«Ho voluto fortemente questo concerto – spiega il cantautore genovese - troppe volte le strade e le piazze dei vicoli vengono lasciate in balia del buio. Penso alla recente protesta dei cittadini della Maddalena. I locali che resistono vanno supportati, per questo ho deciso di suonare in piazza della Meridiana e, nel mio piccolo, proverò a portare un po’ di luce. Il centro storico è bellissimo, non abbandoniamolo».

Nella scaletta del live non mancherà anche il brano “Sogno randagio”, canzone che punta i riflettori sul dramma dell’abbandono dei cani e ribadisce valori in cui Stefano ha sempre creduto: la lotta alla vivisezione, all’abbandono e al randagismo. La list proseguirà con “Voglia di me”, brano che chiude il cerchio del rapporto con gli “stefanini” che l’artista spera di vedere sempre desiderosi di ascoltare e cantare i suoi successi. «Il mio ultimo album è contro la crisi e i momenti bui, pensato per provare a ritrovare quel sorriso di cui abbiamo tanto bisogno – continua l’artista - arriva dopo un lungo lavoro fra testi e musica. È un inno alla bellezza, ai sentimenti puri e genuini, quelli in cui credo e che rendono unica la vita. Anche per questo credo fortemente che si debba lavorare per rendere più vivibili i vicoli».

Una curiosità: a metà settembre uscirà una nuova canzone di Stefano D dal titolo “Svakkato”, un inno all’essere sempre se stessi. Il video verrà girato in piazza de Ferrari.

Per ulteriori informazioni consultare la pagina facebook Stefano D http://www.facebook.com/pages/STEFANO-D/253078007827

Stefano D. Note biografiche. Una carriera in costante ascesa divisa tra Italia, gli Stati Uniti, Brasile e il Cile: Nato a Genova nel quartiere di San Fruttuoso il 30 Maggio 1984, Stefano D inizia, mostra sin dall’infanzia un notevole talento musicale e a soli sedici anni partecipa allo stage di teatro danza con il coreografo Pier Paolo Koss, presso il Teatro Stabile di Genova. Nel 2003 inizia una meravigliosa esperienza dettata dalla sua passione per la canzone d’autore. A sentire “lui” o meglio gli abili confezionatori del suo look artistico, Stefano D è il nuovo Peter Pan della musica italiana. Canta, si trasforma, cambia vestiti in un caleidoscopico gioco ad interpretare e non imitare, sottolinea lui stesso, grandi nomi quali David Bowie, Elton John e sopratutto Renato Zero il grande cantautore romano, dove Stefano prende un fondamentale spunto per dare vita e fondamenta al genere “Zero”. Lo Zero secondo l’artista Ligure è un genere musicale, un atteggiamento sul palcoscenico di relazione ed espressione per comunicare le proprie emozioni, le proprie opere, al pubblico. Ora, cresciuto e affinato nelle tecniche, dalla voce alle sembianze, il cantante genovese si è costruito una carriera internazionale con tanto di fans gli “stefanini”. Lui, dopo aver viaggiato oltre oceano, vinto il festival della canzone italiana di New York nell’Ottobre del 2008, sviluppa il talento e la propria professionalità artistica completando un repertorio di canzoni da lui scritte. Stefano D segue inoltre la vocazione della solidarietà, in Brasile nel Dicembre del 2007 cantò per aiutare i bambini della “Montanha Esperanca.” Il cantante continua ad affermarsi sempre più come “one man band” ovvero un artista che in scena fa tutto da sé, trasformista e sopratutto dalla valigia sempre esce quel costume gonfiabile che lo vede improvvisamente sul palco trasformarsi in una bolla di gomma che canta. Indice di una grande professionalità, accompagnata da un successo sempre più dilagante, «a 28 anni sono già imitato» ha ricordato con il sorriso il genovese. Un artista made in Genova appunto che, in questi anni, ha avuto il merito di portare una ventata di novità nel panorama musicale.  L’artista gonfiabile, così Stefano D viene definito dai suoi fans per il suo celebre costume gonfiabile, nel 2009 vola in Cile per promuovere il suo personaggio attraverso la stampa latina radio e televisione. Inoltre nel 2009 arrivano le esibizioni anche in Germania. Nel 2011 chiude il suo tour nel prestigioso Teatro Politeama Genovese, nel 2012 spettacoli pure in Svizzera. La sua carriera è un vero cocktail di esperienza ed emozioni. Stefano D, pur avendo la possibilità di una folgorante carriera all’estero ritorna in Italia perché il suo sogno è quello di continuare a cantare e a calcare le scene delle nostre città, pronto a sfatare il mito che impone agli artisti di emigrare oltre i confini nazionali per raggiungere il meritato successo. Le sue esibizioni oggi sono dei veri e propri spettacoli perché l’artista coniuga con maestria una voce calda ed appassionata a danza, travestimento, trucco e coreografie intriganti.
(D.C.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!