Home » GENOVA, MUSICA » Genova. Simple Minds in concerto all’arena del mare

Genova. Simple Minds in concerto all’arena del mare

Genova. I Simple Minds faranno tappa in Italia: la data di Genova sarà l’11 luglio all’Arena del Mare del Porto Antico (alle ore 21.30). Si tratta di un ritorno: nella città della Lanterna, il gruppo di Glasgow fondato dal cantante Jim Kerr e il chitarrista Charlie Burchill nel 1977, aveva suonato nel 1980 al Palasport.

I Simple Minds sono un gruppo musicale scozzese, considerati uno dei più rappresentativi e influenti degli anni ottanta e novanta. In quarant’anni di carriera hanno venduto circa 60 milioni di copie. l gruppo viene fondato a Glasgow nel 1977, su iniziativa del cantante Jim Kerr e del chitarrista Charlie Burchill. I due, in precedenza, avevano per breve tempo costituito un gruppo post punk chiamato “Johnny and the Self Abusers”, che nel 1977 pubblicò il loro unico 7″, Saints & Sinners. A loro si uniscono Derek Forbes al basso, Mick MacNeil alle tastiere e Brian McGee alla batteria. La scelta del nome fu inteso come omaggio al brano The Jean Genie di David Bowie («He’s so simple-minded, he can’t drive his module»).

L’album d’esordio, Life in a Day del 1979, si inserisce nel filone della musica elettronica post-punk, e risentiva in modo evidente dell’influenza di Bowie, dei Kraftwerk e dei Roxy Music. L’album ottiene un discreto successo, e la fama del gruppo continua a crescere con i successivi Real to Real Cacophony, del 1979, Empires and Dance del 1980 e Sons and Fascination/Sister Feelings Call del 1981. Il carisma di Kerr e le atmosfere dark delle esibizioni dal vivo contribuiscono in modo sostanziale alla popolarità del gruppo. Sarà Peter Gabriel a notarli soprattutto per il preziosissimo lavoro di Empires and Dance e ad introdurli alla Virgin Records, oltre a sceglierli come gruppo di supporto durante la sua tournée del 1980.

Dopo i primi tre album, il batterista Brian McGee lascia il gruppo; si alterneranno diverse figure prima della scelta definitiva, durante le registrazioni di New Gold Dream, l’afro-inglese Mel Gaynor. Nel 1982 pubblicano l’album New Gold Dream, prodotto da Peter Walsh, che costituisce un punto di svolta importante nella loro storia. L’album viene considerato come uno dei più rappresentativi del nascente movimento new wave. Brani come New Gold Dream e Someone, Somewhere (in Summertime) consacrarono il successo del gruppo sulla scena internazionale.

Altrettanto successo ottiene il successivo album Sparkle in the Rain del 1984, prodotto da Steve Lillywhite, già produttore degli U2, altro gruppo cult a cui i Simple Minds vengono frequentemente paragonati.

Nella primavera del 1985 pubblicano il singolo Don’t You (Forget About Me), scritto da Keith Forsey e incluso nella colonna sonora del film Breakfast Club. È il primo brano inciso dal gruppo a non essere stato scritto da uno dei componenti. Lo stesso pezzo verrà inciso anche da Billy Idol, che aveva in Forsey uno dei suoi più stretti collaboratori. A metà degli anni ottanta, in gran parte per iniziativa di Kerr, i Simple Minds iniziano a impegnarsi pubblicamente in politica, sostenendo Amnesty International, e organizzando nel Regno Unito e negli Stati Uniti d’America grandi concerti contro il regime dell’apartheid sudafricano. Di questo periodo è l’album Street Fighting Years, che comprende tra gli altri i brani Mandela Day, in onore del leader anti-segregazionista Nelson Mandela e la cover di Biko di Peter Gabriel. Nell’ottobre 2012 la band scozzese annuncia un Greatest Hits Tour di 30 date nel Regno Unito, con partenza da Dublino il 25 marzo 2013 fino all’ultima data del 4 maggio ad Ipswich.

L’inizio del tour inglese coincide con la pubblicazione del triplo cd Celebrate: The Greatest Hits (Virgin Records), per celebrare i 35 anni di carriera. La serie di concerti riprende nel settembre 2013 ad Hyde Park a Londra. Fino alla fine di febbraio 2014, i Simple Minds toccheranno Brasile, Usa, Canada, SudAfrica, Scozia, Danimarca, Belgio, Germania, Svezia, Norvegia. L’11 novembre 2016, viene pubblicato Simple Minds Acoustic, ovvero 12 successi del gruppo rivisitati in chiave acustica. Il tour promozionale partirà il 9 aprile da Essen, e toccherà anche l’Italia con ben sei date in aprile a Torino, Ancona, Roma, Bologna, Firenze e Milano.
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!