Home » EVENTI, GENOVA » Genova. Si è chiuso il corso Unicef sulla cooperazione civile con studenti di tutti i continenti

Genova. Si è chiuso il corso Unicef sulla cooperazione civile con studenti di tutti i continenti

Genova. Si è concluso oggi, ed è stato un vero successo, il XV corso multidisciplinare di educazione ai Diritti, organizzato da varie Facoltà universitarie genovesi, che ha visto la presenza di studenti di tutti i continenti. Il corso Universitario Multidisciplinare di educazione ai Diritti ed allo sviluppo: “Genova incontra l’Africa – Le molte vie della cooperazione internazionale attraverso l’arte, la cultura e l’economia” è stato seguito con grande interesse da una cinquantina di studenti provenienti da tutto il mondo.

Nella giornata conclusiva sono intervenuti, fra gli altri, Giuliana Meraviglia, docente di Diritto delle Organizzazioni Internazionali, Gabriele Cardullo della Facoltà di Economia dell’Università di Genova, Franco Cirio responsabile dell’Unicef ligure, Sergio Cofferati, europarlamentare del Partito Democratico, Virgilio Pompei, Console del Senegal a Genova, Brigida Gallinaro, presidente provinciale 50 e più, Piero Mura, presidente della Network Management School, la nota attrice Lisa Galantini (nella foto), grande amica dell’Unicef, Daniela Malini (Caffè Shakerato), Patrizia Falco (Istituto Bergese), gli studenti dell’ Istituto Nino Bergese di Genova, del Liceo Internazionale di Genova ed, in video conferenza, Giacomo Guerrera, presidente dell’ Unicef Italia, Gianfranco Rotigliano, responsabile dei progetti Unicef nello Zimbawe.

“Si è trattato – ha detto Franco Cirio – di un corso che ogni anno rappresenta una interessante esperienza, perché sono presenti non solo studenti di diverse nazionalità e differenti facoltà,  ma anche persone provenienti dalle più diverse realtà sia universitaria, che professionale, pubblica e privata, che genera sempre un vivace scambio di opinioni e vedute”.

Tra i relatori del corso vi sono stati illustri docente fra i quali Luca Beltrametti, direttore del Dipartimento di Economia, Claudio Ferrari (Docente di Economia dei Trasporti, Dipartimento di Economia), Manuel Cabella (Aon Corporation), Giorgio Musso (Docente di Storia dell’Africa, Dipartimento di Scienze Politiche), Matteo Lorenzoni (Istituto Italiano di Tecnologia e Project Manager nel settore della Cooperazione internazionale), Maria Rita Cifarelli (Docente di Letteratura e cultura inglese, Dipartimento di Lingue e culture moderne) Claudia Becchi,  Mediatrice Interculturale.

Il corso si è concluso nella splendida Sala delle Grida del Palazzo della Borsa con la consegna dei diplomi ai partecipanti  “Questo quindicesimo corso multidisciplinare – ha detto in conclusione Franco Cirio – è stato anche una occasione per far conoscere meglio l’Unicef, per avvicinarsi alla molteplici iniziative che organizza. Per noi è infatti rappresenta sempre una importante vetrina per presentare l’Unicef in azione con collegamenti on line dal campo. Il convegno di chiusura è stato anche l’occasione per fare il punto sulle problematiche relative all’integrazione ed ha avuto lo scopo di far conoscere ai giovani l’importanza e le tante occasioni di crescita personale e lavorativa che può dare l’impegno e la collaborazione con l’Unicef”.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!