Home » POLITICA, PRIMO PIANO » Genova. Salute, blocco dei ricoveri per posti letto in più

Genova. Salute, blocco dei ricoveri per posti letto in più

Genova. Blocco dei ricoveri programmati in numerosi ospedali regionale, tra i quali il Policlinico San Martino, per garantire una maggiore disponibilità di posti letto, rafforzamento del personale medico e infermieristico, ma anche apertura, in alcuni ospedali del territorio, di ambulatori dedicati ai codici bianchi.

Sono queste le misure messe in atto dal sistema sanitario regionale per garantire una risposta efficace in caso di maggiore afflusso ai pronto soccorso di pazienti durante le prossime festività pasquali e che saranno in vigore fino alla giornata del 3 aprile.

Le misure adottate dalle diverse Asl e aziende ospedaliere sono state coordinate dal Dipartimento Interaziendale regionale dell’Emergenza: “Che ha già avviato un percorso di potenziamento ciclico dei pronto soccorso nei periodi più delicati – ha spiegato la vice presidente della Regione Liguria, Sonia Viale – che possono essere le festività, ma anche le emergenze influenzali. Abbiamo anche ripristinato l’ambulatorio per i codici bianchi, in particolare all’ospedale policlinico San Martino, che ha avuto un buon riscontro durante il periodo delle festività natalizie”.

Ogni Asl, quindi, si è organizzata con il potenziamento di Unità di Crisi, il rafforzamento dell’organico, la continuità assistenziale.

OSPEDALE POLICLINICO SAN MARTINO

Blocco dei ricoveri programmati nell’area medica già dalla giornata di ieri, 29 marzo e sino a mercoledì prossimo, 4 aprile per garantire una disponibilità maggiore di posti letto in caso di necessità; richiesta alle unità operative di velocizzare il turn over dei pazienti clinicamente dimissibili garantendo sempre la loro sicurezza; rafforzamento del personale medico con il mantenimento dell’organico durante la giornata a partire da domani e fino a domenica e un potenziamento del personale medico nella giornata di Pasquetta e anche nella mattinata di martedì 3 aprile; rafforzamento del personale infermieristico con l’inserimento di una unità aggiuntiva nelle tre giornate di festività; apertura di un ambulatorio dedicato ai codici a bassa intensità; applicazione protocolli per velocizzare il deflusso di ambulanze e garantire una rapida ed efficace presa in carico dei pazienti.

ISTITUTO PEDIATRICO GIANNINA GASLINI

Personale medico e infermieristico completo (come nei giorni feriali); attivazione di letti aggiuntivi nei reparti per far fronte a ulteriori necessità di ricovero; possibilità di rinforzi di organico grazie al personale medico reperibile.

E.O. OSPEDALI GALLIERA

Apertura dell’Unità di crisi fino al 15 aprile con 22 posti letto; potenziamento dell’organico del Pronto soccorso nelle giornate del 2 e del 3 aprile con l’apertura di un ambulatorio per i codici a bassa intensità dalle 8 alle 20; disponibilità di barelle aggiuntive in caso di necessità; apertura ambulatorio ortopedico per il Pronto soccorso nella giornata del 2 aprile, Pasquetta (dalle 14 alle 16).

ASL3 GENOVESE

Blocco dei ricoveri programmati; previsione di organico a pieno regime (come nei giorni feriali) nei Punti di primo intervento presso gli ospedali Micone e Gallino; potenziamento del polo di Continuità assistenziale al Villa Scassi nella giornata del 2 aprile; potenziamento del personale medico del Pronto soccorso nella mattinata di martedì 3 aprile.
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!