Home » GENOVA, NEWS, PRIMO PIANO » Genova. Ponte Morandi, gli sfollati rientrano in casa: due ore e 50 scatoloni per recuperare i propri beni

Genova. Ponte Morandi, gli sfollati rientrano in casa: due ore e 50 scatoloni per recuperare i propri beni

Genova. È il giorno più atteso per gli sfollati di ponte Morandi. sono iniziate oggi le operazioni di rientro a casa per recuperare beni e oggetti abbandonati dal 14 agosto scorso. Si è partiti dai palazzi di via Porro più lontani dal ponte: rientrano in casa gli abitanti dei civici 5,6,11 e 16. In tutto si tratta di 24 famiglie che hanno tempo due ore e 50 scatoloni a disposizione per portar via quanto più possibile dalle proprio e abitazioni. A ogni turno orario possono entrare 6 famiglie alla volta.

“Temevamo la pioggia invece è il vento a crearci in stand by in queste ore – spiega Franco Ravera, rappresentante del comitato degi sfollati -. Attendiamo l’ok della commissione tecnica per il rientro, al momento le condizioni a causa del vento non permettono l’ingresso e ci hanno prospettato uno slittamento di circa mezz’ora. Ci auspichiamo che non si vada oltre anche per permettere a chi è previsto nell’ultimo turno della giorno di entrare comunque a casa”.    Poco dopo arriva la conferma del via libera da parte del Comune di Genova. “Alle 9 inizia il rientro con mezz’ora di ritardo ‘a scopo precauzionale’ visto il vento – spiega il delegato alla protezione civile del Comune Gambino . Tutto dunque slitta di mezz’ora. Le operazioni di oggi si concluderanno alle 19 e non alle 18.30 come inizialmente previsto. Non è comunque un problema legato alle rilevazioni dei sensori”.

Uno dei primi sfollati a rientrare è rimasto in casa poco meno di un’ora, da quanto si è appreso aveva necessità di recuperare dalla propria abitazione solo alcuni documenti. Di fatto l’uomo non ha nemmeno richiesto la disponibilità degli scatoloni.

Uno degli abitanti di via Porro non ha potuto raccogliere le sue cose perchè ha trovato la casa completamente allagata a causa dell’acqua piovana fuoriuscita dalle cisterne di raccolta situate sul tetto del palazzo. Nonostante l’aiuto dei vigili del fuoco l’uomo ha dovuto rinunciare al momento a riempire i 50 scatoloni a disposizione. Si teme che il problema possa essersi verificato anche in altri palazzi.

In un altro caso invece una signora è scoppiata a piangere e ha interrotto la visita in casa. Si tratta di una donna che a causa della emozione è stata costretta ad abbandonare l’abitazione e a uscire in strada, dove è stata assistita dai vigili del fuoco. La donna poi si è ripresa e ha fatto rientro in casa. Non è stato necessario l’intervento del personale medico presente per assistere gli sfollati.  Una signora di 90 anni invece ha deciso di portare via l’antico pianoforte che teneva all’interno dell’abitazione.

“Le operazioni sono iniziate questa mattina, L’unico problema è stato legato alla presenza di acqua in un appartamento. Appena finiremo le operazioni odierne andremo a controllare lo stato degli appartamenti vicino. Per il resto è filato tutto bene, per il momento. Ora vedremo giornalmente come proseguiranno le operazioni. Al momento gli stessi sfollati ci hanno fatto i complimenti per come è stato gestito il tutto” ha spiegato il sindaco-commissario Maro Bucci.

Concorde con il sindaco di Genova anche il governatore Giovanni Toti: “Con quella di oggi entriamo ufficialmente nell’ultimissima fase per quanto riguarda l’emergenza abitativa. Genova sta dimostrando un’efficienza, una collaborazione, un’unità di intenti che non hanno precedenti in questo Paese. Da ora in poi potremmo concentraci sulle aziende della zona rossa e poi di quelle che si trovano nella zona arancione”.

Presente sul posto anche Marco Scajola, assessore regionale all’Edilizia Pubblica: “Una giornata importante, anche emozionante: finalmente gli sfollati, dopo due mesi dal crollo del ponte Morandi, possono rientrare nelle loro case, per alcune ore e prendersi diversi oggetti”.
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!