Home » EVENTI, GENOVA » Genova. Partita del cuore dedicata a Fabrizio Frizzi

Genova. Partita del cuore dedicata a Fabrizio Frizzi

Genova. La Nazionale Cantanti contro i Campioni del Sorriso, in una serata allo stadio Luigi Ferraris: nessuno cerca i tre punti. Insieme, crosseranno in area per il gol della ricerca.

È quello che succederà mercoledì 30 maggio  alle ore 20.30, allo stadio Luigi Ferraris, dove dopo 17 anni torna la famosa Partita del Cuore 2018 per la sua 27esima edizione, quest’anno dedicata a Fabrizio Frizzi recentemente scomparso. Intanto sono partite le prevendite: i biglietti, dai 10 ai 20 euro a seconda dei settori, si possono acquistare online o nelle ricevitorie che aderiscono al circuito. La partita del Cuore è organizzata grazie alla collaborazione di Regione Liguria, Comune di Genova e Costa Crociere.

«Riempite il Ferraris»: così Paolo Belli, presidente della Nazionale Cantanti, insieme con Gabriele Cirilli, invita tutti a diventare per una sera tifosi della ricerca. tutti potranno inviare un sms al numero 45527 per donare qualche soldino. Il ricavato sarà devoluto all’Istituto Giannina Gaslini di Genova e ad Airc, l’associazione italiana per la ricerca sul cancro.

Ovviamente non poteva mancare Gianni Morandi, capitano e socio fondatore della Nazionale Cantanti, così come Enrico Ruggeri. Gli azzurri della canzone italiana potranno contare, come ogni anno, su forze fresche tra attacco, difesa e centrocampo: Moreno, Ermal Meta, Benji e Fede, Rocco Hunt, Clementino, Briga, Ultimo, Boosta, Jack Savoretti (tifoso del Genoa) e Il Volo, talenti con le note e, chissà, anche del calcio. La formazione della squadra dei Campioni del Sorriso sarà speciale, composta da grandi artisti, sportivi, personalità nazionali e internazionali, come Luca Zingaretti, Luca Bizzarri, Neri Marcorè e Antonio Ornano. Tante le stelle dello sport che hanno confermato la loro adesione: l’ex Genoa Marco Rossi, il portiere rossoblù Mattia Perin e l’attaccante della Sampdoria Fabio Quagliarella. Spettacolo anche a bordo campo, dove si alterneranno grandi personalità.

Beatrice Bebe Vio e l’attrice spagnola Penelope Cruz. Presenti anche il Presidente della FIFA Gianni Infantino e il vicesegretario generale ed campione di calcio Zvonimir Boban.

Vietato perdere di vista l’obiettivo principale: aiutare la ricerca. Sodisfatto il presidente dell’Istituto Gaslini Pietro Pongiglione: «Quest’anno il Gaslini compie 80 anni e non poteva ricevere regalo migliore. la Partita del Cuore è molto più di una partita di calcio: tutti insieme giocheremo la stessa partita per vincere le sofferenze di tanti bambini. Insieme con La partita del Cuore abbiamo già fatto molto: al Gaslini oggi l’80% dei bambini sono curabili anche grazie ai fondi arrivati negli anni dalla Partita del Cuore». Il direttore generale del Gaslini Paolo Petralia sottolinea l’obiettivo dell’istituto: «L’istituto Gaslini utilizzerà il ricavato della serata per contribuire all’attivazione di un laboratorio specializzato, Cell Factory, dove le cellule prelevate al paziente verranno istruite e reintrodotte per curare in modo mirato infezioni severe e tumori». Tutti insieme per una causa comune importante, come spiega Lorenzo Anselmi, presidente del Comitato Liguria Airc: «Ogni anno in Italia sono circa 2 mila e trecento i bambini che si ammalano di cancro; si stima che da qui al 2020 saranno diagnosticate circa 7 mila neoplasie solo tra i giovani: se oggi la percentuale di bambini curabili è pari all’80%, la nostra missione è quella di arrivare prima possibile al 100%».
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!