Home » CULTURA, EVENTI, PRIMO PIANO » Genova, Palazzo Ducale, “I Martedì de A Compagna”: oggi Franco Bampi parlerà dello stemma di Genova

Genova, Palazzo Ducale, “I Martedì de A Compagna”: oggi Franco Bampi parlerà dello stemma di Genova

Genova. Oggi, martedì 13 novembre, alle ore 17, nell’ambito delle conferenze  I Martedì de A Compagna, che l’antico sodalizio cura da quarant’anni, a  Palazzo Ducale, sala Francesco Borlandi – Società Ligure di Storia Patria, da piazza De Ferrari, atrio primo loggiato, piano terra, si terrà il VII appuntamento del ciclo 2012-2013. Il presidente del benemerito sodalizio, professor Franco Bampi, intratterrà i convenuti su Lo stemma di Genova: come si è passati da quello della Repubblica all’attuale stemma del Comune. Ingresso libero sino ad esaurimento dei posti.

Dice a questo proposito il professor Bampi: «Tutti conoscono qual è lo stemma del Comune di Genova, ma non tutti sanno leggerne gli elementi simbolici che esso contiene. Eppure, come sarà illustrato, essi sono importanti riferimenti alla storia di Genova. D’altra parte le vicende che hanno portato a definire l’attuale stemma del Comune provengono da lontano, addirittura dalla Prima Crociata. Ma fu solo con l’annessione ai Savoia che lo stemma fu al centro di due questioni oggetto dell’intervento: quella della corona e quella delle code dei grifoni. La prima, ben documentata, è poco nota, mentre la seconda, forse più controversa, è stata oggetto di numerosi interventi pubblici ed istituzionali».
(Vincenzo Bolia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!