Home » GENOVA, PRIMO PIANO, SPETTACOLO » Genova. Notre-Dame De Paris al Carlo Felice nell’unica tappa internazionale

Genova. Notre-Dame De Paris al Carlo Felice nell’unica tappa internazionale

Genova. Il balletto ‘Notre-Dame de Paris’ di Roland Petit con i costumi originali di Yves Saint Laurent che debuttò nel 1965, coprodotto dal Teatro dell’Opera di Astana (la capitale del Kazakistan) e Les Ballets Roland Petit Foundation per la direzione di Arman Urazgaliyev, sarà al teatro Carlo Felice con una prima il 23 novembre e due repliche il 24.

Alla prima rappresentazione dell’opera, parteciparono anche Yves Saint Laurent come costumista, il compositore Maurice Jarre e il famoso regista e scenografo René Allio, per uno spettacolo che ancora oggi si presenta come un’eccellenza da non perdere. Un capolavoro unico che dopo quasi cinquant’anni dalla sua realizzazione, è ancora un soffio d’aria fresca.

Notre-Dame de Paris è una coreografia  creata da Petit per l’Opéra di Parigi e che si ispira al romanzo di Victor Hugo. Il balletto sintetizza perfettamente l’idea di spettacolo del coreografo francese: una creazione totale di danza, scene, costumi, musica, teatralità.

Il direttore artistico del Carlo Felice Giuseppe Acquaviva ha sottolineato che è la prima volta che l’orchestra del teatro genovese affronterà la partitura di Maurice Jarre e che sei elementi del’Opera di Astana integreranno l’ orchestra. Notre-Dame de Paris è un grande titolo di danza che è stato scelto assieme ad Altynai Asylmuratova, direttrice del Balletto, convenendo con Acquaviva che fosse una proposta di assoluto interesse per il pubblico.

“E’ un evento straordinario – ha detto il sovrintendente del Teatro Carlo Felice Maurizio Roi – Ad Astana c’è stata l’Expo con cui abbiamo un rapporto di collaborazione sia noi Carlo Felice che Città di Genova. ‘Notre-Dame’ è un regalo che nasce da questa amicizia ed è uno dei pezzi che ha fatto la storia della danza nel secondo dopoguerra”. Le musiche del Notre-Dame de Paris richiederanno sul palco oltre 30 strumenti a percussione, fra cui alcune novità assolute per il Carlo Felice, che per l’occasione ospiterà anche 6 prime parti direttamente dall’orchestra di Astana.

Per l’occasione, il Teatro  offre un tariffario ribassato rispetto ai prezzi del cartellone, con biglietti dai 10 ai 30 euro.
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!