Home » GENOVA, POLITICA, PRIMO PIANO » Genova. Ministro Salvini: “Presto pistole elettriche alla polizia”

Genova. Ministro Salvini: “Presto pistole elettriche alla polizia”

Genova. “Ho portato i miei saluti a due uomini che hanno rischiato la vita in una situazione molto difficile. Ho firmato il provvedimento che permetterà di dare il via alla fase di sperimentazione delle pistole elettriche in dotazione agli agenti di polizia. Questa fase partirà da inizio luglio” così il ministro degli Interni Matteo Salvini a Genova in visita ai due agenti che domenica scorsa sono rimasti coinvolti nei fatti di via Borzoli.

“Non mi permetto di commentare una mamma che perde il figlio. Se il figlio non avesse accoltellato una due tre quattro cinque sei volte una persona che sta facendo il suo lavoro oggi sarebbe vivo e vegeto su questa terra. Capisco il dolore della mamma però sono al fianco di chi indossa una divisa, in questo caso ha fatto solo e soltanto il suo dovere” ha poi aggiunto Salvini.

È stato il prefetto Fiamma Spena ad accogliere intorno alle 10.30 all’aeroporto Cristoforo Colombo Salvini. Il titolare del Viminale ha incontrato all’ospedale San Martino il sovrintendente di polizia accoltellato nel corso dell’intervento. Poi si è spostato in prefettura per portare il suo sostegno all’agente che ha sparato al giovane che aveva accoltellato il collega. Insieme a Salvini anche il neo sottosegretario dei Trasporti Edoardo Rixi e l’assessore del Comune di Genova alla Sicurezza Stefano Garassino.
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!