Home » POLITICA, PRIMO PIANO » Genova. Mercato immobiliare in ripresa: prezzi al minimo, più compravendite

Genova. Mercato immobiliare in ripresa: prezzi al minimo, più compravendite

Genova. Prosegue la tenue ripresa del mercato immobiliare nel 2017. Le compravendite di abitazioni in Italia, secondo il Rapporto sul mercato immobiliare della Fiaip, ma siamo ancora lontani dal poter cantare vittoria: all`aumento del numero delle transazioni che proseguono, non ha fatto seguito una crescita stabilizzata dei prezzi, e permane invece il trend discendente in molte città metropolitane.

In generale il mercato indica rispetto all’anno precedente, un andamento medio dei prezzi in diminuzione (-2,28%) per le abitazioni. Più marcata la diminuzione dei prezzi per i negozi (-6,70%) e per gli uffici (-5,96%). Per quanto riguarda il numero delle transazioni  immobiliari si rileva un aumento del 16, 44% per il residenziale, mentre sono ancora in territorio negativo i negozi (-1,4%) e gli uffici (- 2,50%).

L’Osservatorio immobiliare di Fiaip Liguria, la Federazione degli agenti immobiliari parla di segnali positivi, ma ancora in assestamento, e resta appunto il divario fra prezzi richiesti e prezzi di realizzo. Genova, che da sola rappresenta il 50% del mercato immobiliare ligure, presenta andamenti diversi a seconda delle zone: verso levante la ripresa del numero delle compravendite è più elevata, mentre a Ponente e in Valpolcevera l’offerta supera di gran lunga la domanda.

Nel Savonese, fra Noli e Alassio, si registra la maggiore dinamicità. Per quanto riguarda i prezzi, collina e montagna presentano ancora un segno meno molto marcato che arriva al -6 e -7%, mentre per quanto riguarda le città capoluogo oscilla fra il 3 e il 3,5%. La domanda di abitazioni  è infatti cresciuta a livello nazionale  di circa il  10% interessando tutti i capoluoghi di regione, in special modo tra chi intende acquistare una prima casa (52%) e sono sempre più coloro che si rivolgono oggi agli agenti immobiliari per investire in immobili.  Torino risulta, con Milano e Bologna, una le città più dinamiche, si registra un forte rialzo per gli acquisti tramite mutuo ipotecario, che  nel 2016  viene scelto dalla maggior parte degli acquirenti , in quanto ritenuto molto vantaggioso a lungo termine, con la diminuzione dei tassi di interesse e la stabilità del capitale erogato medio per unità che copre in media il 70% del valore dell’immobile .”Il 2016 è stato un anno importante, c’è stata una ripresa delle transazioni per il secondo anno consecutivo. Le compravendite sono arrivate a sfiorare quota 20 mila. Siamo distanti dalle 30 mila degli anni 2004, 2005 e 2006, ma comunque registriamo una crescita, mentre i prezzi restano ancora in diminuzione, anche se in modo meno mercato rispetto agli anni scorsi” spiega il presidente regionale Fiaip Liguria Fabrizio Segalerba.
(Lara Calogiuri

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!