Home » GENOVA, NEWS, PRIMO PIANO » Genova, le barriere anti terrorismo si rinnovano: piante e fioriere al posto dei jersey

Genova, le barriere anti terrorismo si rinnovano: piante e fioriere al posto dei jersey

Genova. I jersey, i blocchi di cemento utilizzati come misure anti terrorismo contro eventuali attacchi a bordo di grossi veicoli (camion), arrivarono anche a Genova all’indomani degli attentati di Nizza e soprattutto Berlino, nel dicembre scorso.

Dopo l’esito del Comitato Provinciale di Ordine e Sicurezza Pubblica anche nel capoluogo furono stabiliti i luoghi sensibili e l’installazione dei “sistemi di protezione fisica”: barriere di cemento fecero la loro comparsa in piazza Matteotti, al Porto Antico, in via Garibaldi e via Sestri, percitarne alcuni.

A distanza di oltre sei mesi, Marco Bucci, come da promessa, sostituisce i jersey con contenitori di cemento abbelliti con piante e fiori, Pitosforo nano, per la precisione. E lo fa, stamani, con un annuncio direttamente sulla sua pagina Facebook: “Buongiorno genovesi. Lavori in corso in via Garibaldi per le nuove fioriere. Piccoli accorgimenti per rendere “Genovameravigliosa”, sottolinea il sindaco.

Al momento il “restyling” riguarda solo via Garibaldi e via Cairoli, ma chissà. Molti i commenti entusiasti sotto il post, anche se non manca qualche nota polemica: “I soldi spesi per le fioriere di via Garibaldi si potevano usare per cose più importanti come ad esempio per installare delle telecamere a Sampierdarena, e in particolar modo al Campasso/via della Pietra che si sono trasformate in delle discariche abusive a cielo aperto”, lancia il sasso Eleonora.

“Dopo la richiesta del sindaco Marco Bucci di sostituire i jersay con arredi esteticamente più gradevoli – fa sapere il Comune di Genova in una nota – Aster ha provveduto nel tempo record di circa 20 giorni a progettare e realizzare i nuovi rallentatori di velocità, in granito rosa di Baveno, curandone anche la parte grafica che ripropone il logo “Genova more than this” e una stilizzazione in rilievo dei palazzi di via Garibaldi”.

I cubi, affiancati da fioriere, soddisfano anche le richieste finalizzate alla sicurezza ricevute da Prefettura e Questura; con un peso di 1.500 kg ciascuno mantengono lo stesso ingombro su strada delle precedenti barriere, garantendo la medesima funzione preventiva.
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!