Home » NEWS » Genova, la Polizia provinciale salva un daino vicino all’autostrada

Genova, la Polizia provinciale salva un daino vicino all’autostrada

Genova. Gli unici danni, per fortuna, li ha subiti la placca
metallica di riconoscimento, colpita da un palco, ossia un corno
dell’animale, sul maglione del commissario della Polizia Provinciale
che ha diretto l’operazione di salvataggio di un grosso daino maschio
vicino alla carreggiata sud, dell’autostrada A10 nella zona di Voltri.
L’esemplare, che qualche sconsiderato avevano fatto fuggire insieme ad
altri diciannove daini, subito recuperati, qualche tempo fa da Villa
Duchessa di Galliera aprendo dolosamente un varco nella recinzione, era
stato avvistato ieri dal guardiano della portineria dell’ospedale San
Carlo che alla vista di “un cavallo con le corna non credeva ai propri
occhi” dice il commissario Eraldo Minetti della Provinciale, che
insieme a due colleghi e agli uomini di Aster è riuscito infine oggi a
bloccare e mettere in salvo l’animale, del peso di oltre cento chili.
La sera prima il daino, che si era avventurato nell’abitato di Voltri
aveva fatto perdere le proprie tracce, ma questa mattina gli operatori
dell’Aster lo hanno avvistato a pochi metri dalla A10, in direzione di
Genova ed hanno subito avvertito la Polizia Provinciale, intervenuta
con la squadra guidata dal commissario Minetti che con l’assistenza
degli uomini di Aster  ha bloccato il daino con una rete a caduta e
dopo averlo immobilizzato, l’ha trasportato incolume nel recinto di
Villa Duchessa di Galliera. In queste operazioni il grosso animale di
otto anni, agitandosi, ha colpito il commissario all’altezza del torace
con uno dei suoi palchi, le corna che i maschi usano per combattersi
tra loro nel periodo degli amori e per difendersi dai predatori e
l’osso dei palchi, nei punti in cui è più usato, diventa tagliente come
una lama e appuntito. Il colpo però, fortunatamente è stato deviato e
assorbito dalla placca metallica di riconoscimento del funzionario
della Polizia Provinciale e l’unico a farne le spese è stato il
maglione scucito dal daino. L’assessore alla Polizia Provinciale Piero
Fossati si complimenta “per l’ottima riuscita dell’operazione grazie a
tutti coloro che hanno collaborato con prontezza e professionalità alla
sua felice riuscita” e poi rivolge un augurio “agli ignoti che hanno
tagliato la recinzione con il preciso intento di agevolare la fuga dei
danni, perché si rendano conto di quale potenziale pericolo hanno
causato sia all’incolumità di coloro che sono intervenuti sia
all’intera comunità perché se il daino fosse entrato sull’autostrada le
conseguenze avrebbero potuto essere ben più gravi, perché in caso di
incidente non solo la mole dell’animale, ma anche i suoi palchi
penetrando nell’abitacolo di un’auto possono provocare ferite molto
gravi.”


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!