Home » EVENTI, GENOVA » Genova. Iniziative per festeggiare i 300 anni della chiesa di Nostra Signora della Misericordia

Genova. Iniziative per festeggiare i 300 anni della chiesa di Nostra Signora della Misericordia

Genova. Ultimi preparativi da parte dei fedeli per festeggiare i 300 anni della chiesa della Misericordia: la cerimonia ufficiale si svolgerà il 5 novembre.

Sarà il cardinale Angelo Bagnasco a presiedere la celebrazione per la ricorrenza dei 300 anni della chiesa di Nostra Signora della Misericordia, più comunemente nota come “ La chiesa dell’ istituto dei Sordomuti”, ubicata all’ inizio delle vie San Bartolomeo degli Armeni e Serra. In precedenza sono previste altre iniziative. L’ 8 ottobre si svolgerà una gita-pellegrinaggio al Santuario di N.S. Della Misericordia di Savona.

La partenza è prevista per le ore 9 e la visita guidata al Santuario alle ore 10 e 30. Nel pomeriggio i partecipanti al pellegrinaggio potranno visitare il celebre Museo del Santuario. Dal 28 al 31 ottobre nelle classi della Scuola Primaria dei Padri Scolopi, che attualmente conservano ed officiano la chiesa della Misericordia e che sono impegnati in campo educativo nella scuola dell’infanzia e primaria, si svolgeranno lavori artistici e storici per meglio capire i 300 anni dell’ istituto e saranno organizzati giochi tradizionali.

Il cardinale Bagnasco, ex docente dell’attuale direttore della scuola padre Andrea Melis, verrà accolto il 5 novembre, alle ore 10 e 20. Il cardinale subito dopo presiederà la Messa, che verrà animata e cantata dagli studenti della scuola; successivamente visiterà i locali delle scuole infanzia e primaria e rivolgerà un caloroso saluto al personale ed alle famiglie. Alle ore 11 e 30 nella sala IREN saranno premiati gli allievi che hanno realizzato i lavori artistici e ludici. Seguirà la presentazione dei 300 anni della storia della chiesa della Misericordia nel contesto genovese.

La chiesa, fondata nel 1667, che accoglieva inizialmente le suore dell’Ordine di Santa Brigida, fu consacrata ufficialmente nel 1713. Alla soppressione della congregazione delle Suore Brigidine, a seguito della caduta della Repubblica di Genova, nel 1797, le religiose vennero ospitate in questo cenobio, che nel 1810 divenne un’ Opera a favore dei sordomuti grazie all’ impegno profuso dal benemerito padre Ottavio Assarotti.

Negli anni l’edificio religioso ha subito diversi restauri ed è attualmente conservato ed officiato dai Padri Scolopi.  Padre Ottavio Assarotti è stata una delle più fulgide figure religiose della nostra regione. Le sue intuizioni e la sua fede lo portarono ad essere anche uno straordinario innovatore nel campo educativo: fu lui ad inventare ed adottare un sistema di insegnamento mimico gestuale associato allo studio di dattilologia, scrittura, disegni, gesti che ancora oggi rappresenta un metodo molto efficace nella istruzione e comunicazione per i sordomuti.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!