Home » GENOVA, NEWS, PRIMO PIANO » Genova. Il 2 giugno battesimo della Msc Seaview, la nave più tecnologica mai costruita in Italia

Genova. Il 2 giugno battesimo della Msc Seaview, la nave più tecnologica mai costruita in Italia

Genova. E’ iniziato il conto alla rovescia per il battesimo di Msc Seaview, la nave più tecnologica mai costruita in Italia, attualmente in costruzione presso lo stabilimento Fincantieri di Monfalcone.

Il 2 giugno, a Civitavecchia, è in programma una grande cerimonia cui prenderanno parte istituzioni e personaggi del mondo dello spettacolo italiano. In estate, la smartship di MSC Crociere, offrirà crociere in partenza da Genova, Napoli e Messina. MSC Seaview, afferma Leonardo Massa, Country Manager di MSC Crociere, “è una nave ultramoderna che offrirà a bordo una pluralità di servizi mai vista prima, incentrati sull’offerta culinaria, sull’intrattenimento affidato a professionsti di respiro internazionale, sul design e sulla tecnologia”.

La nave sarà impegnata per tutta l’estate tra Genova, Napoli e Messina, porti di imbarco di un itinerario settimanale nel Mediterraneo occidentale con tappe a La Valletta, Barcellona e Marsiglia. Al termine della stagione estiva si sposterà in Sud America per offrire crociere verso i luoghi più affascinanti del Brasile. Caratterizzata da un design inconfondibile, MSC Seaview è dotata di una promenade esterna che gira intorno alla nave collocata sui ponti inferiori, offrendo in questo modo ai crocieristi l’esperienza unica di vivere la vacanza ancora più a contatto con il mare.

Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises ha affermato: “L’entrata in servizio di MSC Seaside segna un’altra pietra miliare nella storia e nel futuro della Compagnia, ma incarna anche un momento cruciale per l’industria. È la prima nave del quinto nuovo prototipo che mettiamo in servizio e rappresenta un prodotto totalmente innovativo per l’industria del turismo.

La generazione di navi Seaside è stata disegnata per portare gli ospiti più a contatto con il mare e per navigare in acque soleggiate, oltre a continuare a innalzare i confini della tecnologia marittima incentrata sugli ospiti”.  “Guardando il 2017, giunto ormai quasi al termine, questo è stato un anno in cui abbiamo registrato una crescita della capacità senza precedenti. Abbiamo messo in servizio due delle nuove navi più innovative del settore in soli sei mesi e ora aggiungiamo due navi Seaside EVO al nostro piano industriale, posizionando la nostra presenza globale ancora più in alto. Ci aspettiamo la consegna di almeno una nuova nave ogni anno fino al 2026, con sei entrate in servizio tra il 2017 e il 2020” ha aggiunto Vago.

Ideata per offrire ancora più spazio, Seaside EVO avrà dimensioni più grandi, più cabine, e anche uno Yacht Club più ampio, e avrà una capacità di 5.646 passeggeri. Allo stesso tempo, proprio come la classe Seaside, le navi Seaside EVO saranno equipaggiare con le pù avanzate tecnologie ambientali, tra cui: un sistema Selective Catalytic Reduction (SCR), un avanzato sistema di controllo attivo delle emissioni, che riduce significativamente l’ossido di azoto (NOx) in azoto innocuo (N2) e acqua; la tecnologia di pulizia dei gas di scarico (EGC) per soddisfare le più severe normative sui gas di scarico in porto e nelle aree operative; sistemi avanzati di gestione e riciclaggio dei rifiuti; sistemi avanzati di trattamento delle acque – che vanno ben oltre gli standard normativi e soddisfano i più elevati standard del settore; e, un avanzato sistema di recupero di energia e calore.

Le navi saranno ultra-idrodinamiche e grazie all’ottimizzazione delle linee dello scafo, alle eliche e ai timoni, unite all’ultima vernice antivegetativa, la resistenza alle onde sarà ulteriormente ridotta e sarà raggiunta una maggiore efficienza nei consumi. Attraverso le navi, ci sarà l’ultima generazione di dispositivi per il risparmio energetico e tutte le aree saranno dotate di illuminazione a LED. Le navi saranno ancora più idrodinamiche e grazie alle curve ottimizzate dello scafo, alle eliche e ai timoni, unite all’ultima vernice antivegetativa, la resistenza alle onde sarà ulteriormente ridotta e sarà raggiunta una maggiore efficienza nei consumi. MSC Seaside avrà come homeport Miami e da lì inizierà a offrire crociere settimanali nei Caraibi alternando itinerari nei Caraibi orientali e nei Caraibi occidentali.
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!