Home » GENOVA, NEWS, PRIMO PIANO » Genova. Freddo e influenza: gli studi medici aperti anche il sabato mattina

Genova. Freddo e influenza: gli studi medici aperti anche il sabato mattina

Genova. Per combattere freddo e influenza, nei  sabati del  2 febbraio, 9 febbraio e 16 febbraio viene aperto al mattino, con orario dalle 8 alle 12, uno studio medico di medicina generale in ciascun distretto della Asl3.

Prosegue così l’accordo siglato tra Alisa e le organizzazioni sindacati dei medici di medicina generale, dopo l’apertura degli studi dei medici di famiglia anche durante le ultime festività. In Valpolcevera rimane operativo l’ambulatorio medico per i codici a bassa complessità aperto presso la Croce Rosa di Rivarolo durante tutti i fine settimana dalle 8 alle 20 e il lunedì mattina dalle 8 alle 12.

Questi i riferimenti degli studi medici a Genova aperti il sabato mattina (non è necessario l’appuntamento; gratuite per tutti i cittadini iscritti al Servizio Sanitario Nazionale; sono rilasciati certificati di malattia se necessari):

Distretto 8 – Studio Medico Pegli, via Martiri della Libertà n.4.

Distretto 9 – Studio Medico Caveri, via A. Caveri n.1/3.

Distretto 10 – Centro Medico Manesseno, via Poirè n.13 (Manesseno).

Distretto 11 – Studio Medico Cecchi, via Cecchi n.19/10.

Distretto 12 – Studio Medico Destefanis, corso A. De Stefanis n.15/4 (aperto il 2/2 e 16/2); Studio Medico Monticelli, corso De Stefanis n.2/4 (aperto il 26/1 e 9/2).

Distretto 13 – Studio Bogliasco, via Mazzini 36 piano terra, Bogliasco (aperto il 26/1 e 9/2); Studio Recco, piazza Matteotti 9, Recco (aperto il 2/2 e 16/2).

“Grazie alla collaborazione avviata da Alisa con la medicina del territorio – dice la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale – abbiamo concordato la necessità di supportare il sistema sanitario attraverso le aperture del sabato mattina anche nel prossimo periodo, in cui è atteso il picco influenzale. Il messaggio ai cittadini è quello di rivolgersi allo studio medico più vicino, evitando quindi di doversi recare in pronto soccorso per malesseri e patologie di lieve entità. Voglio ringraziare i medici di medicina generale che si sono fatti parte attiva anche nella promozione della vaccinazione antinfluenzale, con un importante risultato già raggiunto ovvero l’aumento stimato di circa il 10% di persone vaccinate tra gli over 65enni e le persone fragili”.
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2020 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIV - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!