Home » EVENTI, GENOVA » Genova. Festival dell’Eccellenza al femminile 2017: il viaggio e le donne

Genova. Festival dell’Eccellenza al femminile 2017: il viaggio e le donne

Genova. Torna il Festival dell’Eccellenza al femminile, che quest’anno taglia il traguardo della tredicesima edizione, riconfermando il suo ruolo di riferimento nel panorama italiano sul dibattito della condizione della donna, lo stato dei suoi diritti e il suo ruolo nella società contemporanea.

La kermesse multidisciplinare diretta da Consuelo Barilari, insignita di quattro medaglie d’oro del Presidente della Repubblica e patrocinata dall’Unesco, si svolgerà a Genova in diverse location dal 18 al 25 novembre  e si intitola quest’anno Bon Voyage.

Il 22 novembre, alle ore 20:00 presso il Salone delle Feste di Palazzo Imperiale in Piazza Campetto si festeggia con l’artista internazionale Orlan , la regista Liliana Cavani e con critici d’arte e cinematografici, amici del Festival dell’Eccellenza al Femminile.
Negli splendidi locali del secondo piano nobile di Palazzo Imperiale, inserito nel circuito dei Rolli, nominati patrimonio dell’umanità dall’Unesco, punto di riferimento per mostre, installazioni artistiche, vernissage, una serata all’insegna dell’arte, con proiezioni, performance, interviste e, perché no, anche un brindisi alla cultura e all’eccellenza.

Il  23 novembre a Palazzo Ducale alle 18.30 Carola Frediani sarà intervistata dalla giornalista Laura Guglielmi. Guerre di rete è il titolo dell’ultimo libro della Frediani, giornalista esperta nell’ambito delle nuove tecnologie e comunicazione, che racconta come la rete si stia trasformando sempre più in un vero e proprio campo di battaglia in cui si esprimono tensioni socio-politiche in cui le persone comuni vengono inconsapevolmente coinvolte.
Ilaria Caprioglio, sindaco di Savona da anni impegnata nella lotta al cyberbullismo e alla violenza nella rete con particolare attenzione alle conseguenze psicologiche e sociali dei fenomeni virtuali sugli adolescenti, torna sull’argomento nell’incontro del 24 novembre alle ore 17,00 alla Biblioteca Berio:la complicata vita dei nostri figli iperconnessi.
Seconda importante novità è che il premio Ipazia alla Nuova Drammaturgia apre ufficialmente per il bando 2018 la nuova sezione carcere per voce femminile dedicata alla scrittura drammaturgica in carcere, in collaborazione con le case circondariali di Pontedecimo e Marassi e con la rete dei Teatri della Diversità; l’obiettivo ambizioso è di portare in scena nei circuiti teatrali, con attori professionisti, il testo vincitore di questa sezione. L’iniziativa sarà presentata al Museo Biblioteca dell’attore il 23 novembre alle ore 17.30, a conclusione della tavola rotonda sulla scrittura di genere e dell’annuncio del vincitore del Premio Ipazia alla Nuova Drammaturgia 2017 da parte della giuria presieduta dalla giornalista Silvana Zanovello.
(Lara Calogiuri)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!