Home » CULTURA, GENOVA » Genova, Biblioteca Bruschi Sartori: presentazione del romanzo “La Diramazione dell’Infinito” di Eleonora Facco

Genova, Biblioteca Bruschi Sartori: presentazione del romanzo “La Diramazione dell’Infinito” di Eleonora Facco

Genova. Il giorno 11 aprile, alle ore 17, presso la Biblioteca Civica Bruschi Sartori (ex Manifattura Tabacchi) in via Filipppo E. Bottino, 6 – Genova Sestri Ponente, si terrà la presentazione del romanzo “La Diramazione dell’Infinito” di Eleonora Facco (Edizioni Fontes) Genere thriller.

Durante l’evento, patrocinato dal Municipio VI Medio Ponente, interverranno Fabrizio Gelli, Assessore alla Cultura Municipio VI Medio Ponente, Fabio Bonanno, Responsabile Cultura Sel Lazio, Eleonora Facco, Scrittrice ed autrice teatrale.

I relatori presenteranno il libro, dialogando sull’attualità e sui temi del romanzo legati al territorio.

“La Diramazione dell’Infinto” è un singolare thriller con tre collocazioni spazio-temporali: una grotta turistica della Garfagnana, 2009; Genova, 1972; La Spezia 1943.

Oltre a portare il lettore nel mondo poco conosciuto della speleologia, il libro ricostruisce storicamente due anni tra i più cruciali per il nostro paese ed è stato presentato in anteprima nazionale alla manifestazione letteraria “Libriamoci” 2011 a La Spezia, e successivamente al Palazzo Ducale di Lucca con il patrocinio della Provincia, alla Sala Carroccio del Campidoglio di Roma, con l’intervento tra gli altri del responsabile dell’Ufficio Storico della Marina Militare, e alla Fondazione Ricci di Barga su invito della Commissione Pari Opportunità del Comune.

Nata e cresciuta a Sestri Ponente, dopo la laurea all’Università di Genova Eleonora Facco si trasferisce a Barga dove lavora per il Festival Lirico Internazionale, dirige la stagione di prosa al Teatro dei Differenti e fa la guida alla Grotta del Vento. Infine, è nominata consulente teatrale per la Provincia di Lucca. Nel 1976, a Roma, organizza “La Fabbrica dell’Attore” di Giancarlo Nanni, “La Comunità” di Giancarlo Sepe, il “Teatro del Cigno” di Giovanni Lombardo Radice: con queste ultime partecipa al XXI e XXII Festival di Spoleto.

Dal 1985 si dedica anche all’attività di scrittrice e regista teatrale. Elabora il progetto “Il Teatro fatto in Casa”; pubblica “Protagoniste. Le donne e il teatro nella Storia”; mette in scena 10 spettacoli. Per l’8 Marzo 1995, Radio Vaticana trasmette “Tragedia” e, nel 2000, “Oggi Giochiamo ai Mostri” (un divertente giallo sugli OGM) è presentato alla II Festa dell’Agricoltura del Comune di Roma. Acquistato dalla COOP, è rappresentato in supermercati, parchi e scuole di Roma e provincia.

Dal 2001 al 2008, realizza un laboratorio teatrale e presenta “Kitty e il Vagabondo”, emblematico thriller sull’emergenza rifiuti poi acquistato dall’ATO1 Messina; gira il video “La città al femminile: istruzioni per l’uso” per conto della Consulta Femminile Regionale del Lazio.
Per info: fontes.press@gmail.com
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!