Home » NEWS, PRIMO PIANO » Genova. Apre i battenti la nuova residenza universitaria

Genova. Apre i battenti la nuova residenza universitaria

Genova. Buone notizie per gli studenti universitari. Presentata la nuova residenza universitaria “Garibaldi”, in via della Neve 17: sarà operativa da gennaio. La residenza ha 175 posti letto suddivisi in 89 camere doppie e camere singole. Tutte sono dotate di servizi igienici, internet garantito con copertura Wifi.

Negli spazi comuni tre sale studio, due sale biblioteca/riunioni, una lavanderia – stireria, ambienti per la socializzazione, magazzini e depositi e un’area ristoro con macchinette distributrici di bevande e cibi caldi e freddi. Con questi nuovi 175 posti letto la disponibilità nelle residenze universitarie sale a 1014, a fronte di richieste per l’anno accademico in corso di 1233. Agli studenti che non vengono alloggiati nelle residenze Regione Liguria concede un contributo per l’affitto di 182 euro mensili.

“Con questa nuova residenza e i progetti futuri per aumentare i posti letto a disposizione degli studenti universitari vogliamo riuscire a rendere sempre più attrattiva la nostra regione per i giovani – afferma il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – Il nostro obiettivo è quello di mettere in campo misure per sostenere le famiglie e i la crescita dei giovani puntando sull’istruzione superiore”.

“Parliamo di un intervento – ha detto il vicepresidente del consiglio regionale Pippo Rossetti – costato 8 milioni di euro, di cui 5 investiti dalla Giunta Burlando per 175 posti letto. Con questa residenza dedicata agli studenti abbiamo recuperato un bene abbandonato che risale al 1600. I lavori sono stati funestati da un fallimento e da un incendio doloso, ma grazie al lavoro di tanti ottimi collaboratori e tecnici oggi questa residenza è una realtà”.

All’interno della struttura, precisa Rossetti “ci sono sale studio, sale socializzazione e ristoro, è stata prevista la digitalizzazione degli ambienti così come il 60% di autonomia energetica, ci sono bellissime stanze con bagno e una vista mozzafiato, che farà innamorare di Genova gli universitari proveniente da altre città e altre regioni. Sono orgoglioso e contento di questo risultato – conclude il consigliere regionale del Pd – Da gennaio entreranno i veri protagonisti della residenza: gli studenti”. Per quanto riguarda le borse di studio universitarie che vengono erogate sia sulla base del merito che del reddito, per l’anno accademico 2017/2018, sono risultati vincitori 2.989 studenti, di cui 1.334 ragazzi liguri.

«Oggi Alfa ha erogato oltre 1,5 milioni di euro per pagare la prima rata ai vincitori della borsa di studio universitaria – afferma l’assessore alla Formazione Ilaria Cavo – un impegno costante di Regione Liguria che quest’anno eroga la borsa al 100% degli studenti che hanno presentato la domanda».
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!