Home » GENOVA, SPETTACOLO » Genova. Andy Warhol Superstar, one man show sull’icona dell’arte contemporanea

Genova. Andy Warhol Superstar, one man show sull’icona dell’arte contemporanea

Genova. Da giovedì 24 a domenica 27 gennaio, ore 20:30, 18:30, al Teatro della Tosse andrà in scena Un one-woman show per raccontare la vita e le opere di un artista che ha trasformato la sua immagine in un’icona dell’arte del Novecento a stelle e strisce. Irene Serini tratteggia la parabola di vita e arte del maestro di Pittsburgh in un viaggio a ritroso dalla sua morte all’infanzia da figlio di immigrati di modeste condizioni economiche a principe delle tenebre che soccombe alla solitudine e alla tristezza, in mezzo ad una folla stravagante di cortigiani pazzi.

Con lui si apre l’epoca dell’arte contemporanea, così come la intendiamo oggi. Se nel calendario della musica pop c’è un ante e un post Beatles, l’unico fenomeno culturale e mediatico degli anni Sessanta in grado di rivaleggiare con Warhol, allo stesso modo in quello dell’arte dobbiamo parlare di un Before Andy e di un After Andy. Soprattutto, Andy Warhol è stato capace di intuire e anticipare i profondi cambiamenti che la società contemporanea avrebbe attraversato a partire dall’era pop, da quando cioè l’opera d’arte comincia a relazionarsi quotidianamente con la società dei massmedia, delle merci e del consumo. Nella Factory, a New York, non solo si producevano dipinti e serigrafie: si cambiava la storia del costume, si faceva cinema, musica rock, editoria, si attraversavano nuovi linguaggi in una costante ricerca d’avanguardia. 
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2019 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!