Home » BACHECA WEB, GENOVA » Genova. Alzheimer: incontri formativi per parlare alle famiglie

Genova. Alzheimer: incontri formativi per parlare alle famiglie

Genova. Ripartono anche quest’anno gli incontri informativi gratuiti organizzati dai volontari dell’associazione e in collaborazione con Celivo e con il patrocinio della Regione Liguria.

Si discuterà di Demenza e malattia di Alzheimer. L’appuntamento è presso la Biblioteca Berio (via del Seminario 16), nella Sala Chierici, dalle 17 alle 18.30. L’ingresso è libero fino a esaurimento dei 99 posti a sedere.

Le famiglie delle persone malate di Alzheimer hanno bisogno di aiuto e sostegno: questa è la missione dei volontari dell’associazione Alzheimer Liguria, nata grazie all’iniziativa di un gruppo di parenti dei malati, di medici e psicologi.

Lo scopo dei volontari è di migliorare la qualità della vita dei malati e dei loro familiari, di difenderne la dignità e i diritti, di farsi loro portavoce anche presso le istituzioni pubbliche. La maggior parte dei fondatori dell’associazione ha vissuto in prima persona, o sta vivendo l’esperienza dell’assistenza di un parente stretto – genitore, coniuge, fratello o sorella – malato di Alzheimer, pertanto conosce per esperienza diretta le difficoltà incontrate dai familiari e l’estremo bisogno di sostegno materiale e morale.«Di Alzheimer non si guarisce, ma oggi sappiamo che alcuni dei suoi sintomi possono essere affrontati con la prevenzione», spiega Giampaolo Cassinari, presidente dell’associazione, che continua: «Attraverso uno stile di vita sano, evitando l’abuso di alcol e seguendo una dieta mediterranea, ma anche conducendo una vita sociale attiva, è possibile ritardare i sintomi della malattia».

Gli incontri affrontano le problematiche più attuali: «Tra questi, la gestione del malato a domicilio: non tutte le famiglie hanno le disponibilità economiche per seguirlo a casa e le rette degli istituti sono molto alte. La nostra associazione offre un’assistenza domiciliare gratuita di sei ore settimanali per la durata di sei mesi, ma per noi è sempre più difficile mantenere questo servizio: mancano i fondi e a breve avvieremo un progetto per poter continuare a svolgere questa preziosa attività». Si parlerà poi del problema dei ricoveri dei malati di Alzheimer in pronto soccorso e delle case di riposo – «Oggi in Liguria ci sono strutture che permettono ai ricoverati di condurre una vita il più possibile attiva». Infine si discuterà sulle terapie non farmacologiche nella malattia di Alzheimer, grazie alle nuove forme di stimolazione mentale.

il programma completo degli incontri:

Mercoledì 11 ottobre
La gestione del malato di Alzheimer a domicilio
Relatore: Dr. Alberto Cella, geriatra
Moderatore: Prof. Patrizio Odetti, geriatra

Mercoledì 25 ottobre
Indicazioni e controindicazioni del ricovero urgente del demente in pronto soccorso
Relatore: Dr. Paolo Cremonesi, urgentista
Moderatore: Dr. Alberto Pilotto, geriatra

Mercoledì 8 novembre
L’ospite con deficit cognitivo in casa di riposo
Relatore: Dr. Fulvio Fontanini, geriatra
Moderatore: Dr. Luigi Ferrannini, psichiatra

Mercoledì 22 novembre
Terapie non farmacologiche nella malattia di Alzheimer
Relatori: Dr.ssa Laure de Tonquedec Aragone, psicologa – Dr. Christian Celle, resp. Economia Sanitaria
Moderatore: Dr. Ernesto Palummeri, geriatra

A chi parteciperà a tutti gli incontri verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Per avere ulteriori informazioni basta chiamare il numero 010 594076
(Lara Calogiuri)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!