Home » BACHECA WEB, GENOVA » Genova. Al via e prime scene del biopic dedicato al cantautore genovese De Andre

Genova. Al via e prime scene del biopic dedicato al cantautore genovese De Andre

Genova. Ieri, lunedì 6 marzo, si sono girate le prime scene del biopic dedicato al cantautore genovese De Andrè.

Principe libero: così si chiamerà il biopic su Fabrizio De Andrè prodotto da BibiFilm, per la regia di Luca Facchini, che andrà in onda su Rai1 in prima serata. Il film tv vede protagonista uno degli attori italiani più apprezzati del momento: Luca Marinelli, che vestirà i panni di astro nascente del panorama cinematografico italiano, mentre a impersonare Dori Ghezzi, l’amata moglie del cantautore genovese, sarà Valentina Bellé, genovesi doc, invece, i due giovanissimi attori che interpreteranno il piccolo Fabrizio e la sua versione adolescente, scelti durante i primi casting.
Le audizioni, però, non sono ancora finite: il film richiede la presenza di 800 comparse, che verranno selezionate dalla Bibi Film Tv l’8 e il 9 febbraio dalle 10 alle 19 a Villa Bombrini, a Cornigliano: tra le figure ricercate, tutti i membri del “microcosmo” che ha popolato il mondo di De André, e cioè pescatori, scaricatori di porto, ragazzi e ragazze dell’alta borghesia, contadini, musicisti e ovviamente le “belle di notte” e gli abitanti dei caruggi.

«Il film è ambientato anni ’60/’70/’80 e le persone che cerchiamo dovrebbero rispecchiare il look di quegli anni», fa sapere la casa di produzione, che ha aperto i casting a persone residenti a Genova e in provincia (alcune riprese verranno effettuate nell’entroterra) che hanno trai 20 e i 60 anni d’età.

Le riprese partiranno a marzo, come detto in diverse location che la produzione sta selezionando in queste settimane, e il film dovrebbe andare in onda nel 2018.

La fiction ripercorre la vita e l’opera del cantautore genovese. Gran parte del film verrà girato in Liguria, e in particolare a Genova, tra i caruggi, Boccadasse e il quartiere di Albaro. Poi la troupe si sposterà in Sardegna.

«Mi sento più contadino che musicista. Questo è il mio porto, il mio punto d’arrivo. Qui voglio vivere, diventare vecchio». Così diceva Fabrizio De André e pensava al suo giardino, a quel bosco di sugheri e lecci che fu il suo rifugio nell’Agnata nel cuore della Gallura.

Faber – è stato Paolo Villaggio, suo amico fin dall’infanzia, a dargli questo soprannome per la predilezione che dimostrava verso i pastelli della Faber-Castel – è morto all’età di 58 anni.
A Genova lo storico negozio Viadelcampo2rosso ricorda così Faber sulla sua pagina Facebook: «Fabrizio De André (11 gennaio 1999 – 11 gennaio 2017)… negli spazi profumati dell’eternità». Il negozio patrocina inoltre, insieme alla Fondazione De André, il concerto-tributo a Faber dell’11 gennaio al Teatro Abeliano di Bari.

De Andrè non viene ricordato solo nella sua Genova, ma in tutta Italia. Milano, che da sempre riserva a De Andrè un affetto particolare, non poteva che rendergli omaggio con tanti eventi in suo onore. A partire dall’ormai tradizionale Cantata Anarchica in piazza Duomo per Fabrizio De Andrè, fino alla Ballata per De Andrè, firmata Mazurka Klandestina


Chi è interessato dovrà portare con sé il documento di identità e il codice fiscale. La retribuzione per il lavoro da comparsa si aggira solitamente sugli 80 euro lordi, e comprende il catering per la troupeSi cercano anche bambini di 6 o 7 anni di età, con incarnato chiaro e occhi azzurri (queste sono caratteristiche indispensabili per il ruolo). Anche in questo caso non sono richieste esperienze di recitazione.
Saranno prese in considerazione solo persone residenti a Genova e provincia.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!