Home » ARTE » Genova, “La signora dell’acero rosso” al Teatro Garage

Genova, “La signora dell’acero rosso” al Teatro Garage


Genova. Sul palco del Teatro Garage prossimamente sabato 19 marzo, ore 21, e domenica 20 marzo, ore 17, Anita Romano sarà protagonista del monologo teatrale scritto dal giornalista Dario Giorgio Martini “La Signora dell’acero rosso”.


L’autore in questo testo scritto per il teatro  affronta il tema difficile della sessualità dei portatori di handicap con pudore e delicatezza, sia nel linguaggio che nei fatti raccontati, convinto che non sia l’argomento che dovrebbe fare scandalo, ma il totale silenzio col quale esso viene trattato (o non trattato).

Una donna viene accusata di avere avuto dei rapporti sessuali con dei disabili è davanti a un giudice non tanto per difendersi ma per capire lei stessa prima di tutto


La domanda di fondo è se sia giusto portare davanti alla Legge chi ha cercato di dare un senso all’esistenza di creature, «la cui vista non può essere sopportata neanche da chi ha dato loro la luce»? Difficile dare una risposta. Difficile dire se la scelta di vita, più o meno consapevole, della «signora dell’acero rosso» sia veramente una colpa e, soprattutto, un reato.

La donna cerca di ripercorrere la sua vita, non tanto per difendersi -perché senza difese si svela al Giudice inquisitore- ma per capire, lei stessa prima di tutto.

E’ solo pazzia? oppure coraggio di chi, senza chiedere nulla in cambio, si sente di dover agire per il benessere degli altri, di chi non ha voce, ma genitori che soffrono e non sanno come fare?

Il monologo si configura, dunque, per la protagonista come un viaggio di scoperta –o ri-scoperta- del proprio vero senso nel mondo. Un viaggio che giunge, appunto, alla convinzione che il «darsi» a chi non ha magari nessuna opportunità di felicità –confinato per sempre in un letto, chiuso tra le pareti domestiche o di un reparto ospedaliero- sia il proprio destino verso un senso più alto della sua vita.

Un viaggio verso «l’alterità», dove, nel vero rapporto con l’altro, si può accedere anche al vero senso del mistero del vivere.


“…..Forse per cominciare basterebbe non considerare più la sessualità dei disabili come qualcosa d’innominabile”



Lo spettacolo va in scena sabato 19 marzo ore 21 e domenica 20 marzo ore 17

Prevendite 010 510731 bigliett. da merc a sab ore 16-19 info 010 511447

Intero €11,50 ridotto € 9,00







Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!