Home » BACHECA WEB, SAVONA » Garlenda. Rinnovati i vertici del Fiat 500 Club Italia

Garlenda. Rinnovati i vertici del Fiat 500 Club Italia

Garlenda. Ieri, domenica 4 dicembre, a Garlenda presso il locali del Museo Multimediale della 500 Dante Giacosa, si è svolta l’assemblea dei soci  del Fiat 500 Club Italia alla quale hanno preso parte  oltre 300 soci provenienti da tutta Italia. A seguito dell’assemblea, si sono tenute le elezioni per il rinnovo del quadro dirigente per il prossimo biennio che risulta così formato:
Stelio Yannoulis, Alessandro Scarpa, Danilo Cosci, Lorenzo Ingrassia, Luigi Rigolli, Domenico Facchini, Maurizio Gherardi, Giuseppe Pellegrino, Pietro Rubeo (Consiglio Direttivo), Mauro Paire, Giuseppino Cabona , Alessandro Marinangeli, Francesco D’Albero, Romeo Massimiliano Testa (Probiviri), Mario Ferrando, Francesco Cappato, Carlo Giuliani, Giancarlo Tassistro, Eugenio Navone (Revisori dei conti.


Si è poi tenuta la cerimonia di consegna della 500  Unicef ad Anna Lippi. Il cinquino, realizzato grazie ad una iniziativa dei soci del Forum, è stato portato a nuovo da Domenico Intini, titolare della carrozzeria Velox di Noci (BA). Il tutto è stato possibile grazie al contributo dei numerosi soci che hanno aderito all’iniziativa “Un Cinquino per l’Unicef” e alla sponsorizzazione di Bernasconi Gioielli di Montecarlo. Le chiavi sono state consegnate alla presenza della direzione del Club, del presidente del Comitato Regionale UNICEF della Liguria Giacomo Guerrera e della presidente del comitato provinciale di Imperia Colomba.



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!