Home » CALCIO, PRIMO PIANO » Gara con maxi rissa del 17 marzo Andora-Don Bosco Vallecrosia: le decisioni del giudice sportivo

Gara con maxi rissa del 17 marzo Andora-Don Bosco Vallecrosia: le decisioni del giudice sportivo

Pubblichiamo integralmente le decisioni del giudice sportivo della Figc Liguria relative alla gara di domenica scorsa del Campionato di 1^ Categoria  fra l’Andora e il Don Bosco Vallecrosia, sospesa dall’arbitro, Doriana Murru di Genova, al 75’ per maxi rissa.

Il Giudice Sportivo

“Letti gli atti ufficiali relativi alla gara a margine, nell’ambito della quale il Direttore di gara ha decretato la sospensione della partita al minuto 30 del s.t. a causa del verificarsi di una rissa sul terreno di gioco che trae origine dal provvedimento di espulsione a carico di un giocatore della società Don Bosco;

“Tenuto conto che dal referto arbitrale emerge che nella summenzionata rissa venivano coinvolti i giocatori di entrambe le società compresi quelli in panchina;

“Ritenuto inoltre che dal referto medesimo risulta che in seguito al ferimento di un giocatore della squadra ospite, si rendeva necessario l’intervento di un’ambulanza nonché delle forze dell’ordine;

“Considerato che da referto arbitrale risulta che l’allenatore della società ospite, in seguito agli episodi descritti, faceva rientrare i propri giocatori nello spogliatoio e, in seguito, si recava dal Direttore di gara al fine di comunicargli il proprio rifiuto a portare a termine la gara;

“Ritenuto che la scelta di non portare a termine la gara è stata unilaterale e non determinata da un evento straordinario ed imponderabile bensì conseguente ad un episodio inammissibile e contrario ai principi del gioco del calcio;

“Tenuto conto che in relazione alla gravità degli episodi non è possibile identificare con certezza i protagonisti della triste vicenda;

“Considerato che l’episodio incriminato è comunque imputabile al comportamento dei tesserati di entrambe le società;

P.Q.M.

Delibera di infliggere le seguenti sanzioni:

ANDORA A.S.D. ex art. 17/2 CGS la punizione della perdita della gara con il risultato di 0 a 3.

SORGI Nikolas, squalifica 5 gare: Al 26º del s.t. si alzava dalla panchina e colpiva con due pugni un giocatore avversario, mentre era voltato di schiena, facendolo cadere a terra.

DON BOSCO VALLECROSIA ex art. 17/2 CGS la punizione della perdita della gara con il risultato di 0 a 3.

GALLO Giuseppe, squalifica 3 gare: Al 29º del s.t. reagiva ad un fallo subito colpendo con una manata un giocatore della squadra avversaria.
(C.S.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!