Home » BACHECA WEB » Fucilate a San Giuseppe?

Fucilate a San Giuseppe?

Savona. C’è qualcuno che spara agli aironi a San Giuseppe di Cairo Montenotte?

Per la terza volta in un mese i volontari della Protezione Animali savonese sono stati chiamati a soccorrere un bellissimo airone cinerino che presentava, come gli altri, una ferita all’ala che potrebbe essere attribuita sia all’impatto con un cavo aereo che, vista anche la vicinanza temporale e territoriale dei casi, con l’azione di un fucile ad aria compressa.

Questi animali sono stanziali nella nostra provincia e, assieme a cormorani e marangoni, trovano facili prede nei piccoli pesci liberati dalla Provincia per ripopolamento nei torrenti valbormidesi a beneficio della pesca sportiva; ed è in corso uno sciagurato progetto, tutto italiano come al solito, per monitorare l’impatto di questi meravigliosi volatili sugli allevamenti di piscicoltura e sui ripopolamenti, finalizzato a richiedere all’Unione Europea la deroga per poterli cacciare; e probabilmente qualcuno ha cominciato illecitamente a “portarsi avanti col lavoro”.

L’airone è ora in cura a carico e spese dell’Enpa che attende, fiduciosa ma non troppo, che la Provincia di Savona, responsabile per legge dei soccorsi della fauna selvatica ferita e in difficoltà, rinnovi con l’associazione la convenzione scaduta ormai da 7 mesi, permettendole di continuare l’attività molto  apprezzata anche dai turisti che frequentano la Riviera.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!