Home » NEWS FUORI REGIONE » Forum a Massafra sul tema “Autorità Urbana: Mare e Gravine, la Chiave dell’Arco Ionico”

Forum a Massafra sul tema “Autorità Urbana: Mare e Gravine, la Chiave dell’Arco Ionico”

Massafra. <<Ridefinire un territorio>>, questa la sintesi del sindaco Fabrizio Quarto in occasione del secondo forum pubblico inerente all’Autorità Urbana “Mare e Gravine: la chiave dell’Arco Ionico”, che ha avuto luogo ieri sera, presso il Palazzo della Cultura e che vede una unione di intenti e di progettazione con il Comune di Palagiano.

Al forum, percorso di partecipazione per l’elaborazione della strategia integrata di sviluppo urbano sostenibile, sono intervenuti, oltre al primo cittadino di Massafra, il sindaco di Palagiano Domiziano Lasigna e gli assessori Paolo Lepore di Massafra e Marco Orsini di Palagiano.

Il sindaco Quarto ha sottolineato come il progetto di “rigenerazione urbana” ci inviti a riflettere sulla località balneare di Chiatona, quale occasione per ripensare una porzione di territorio, migliorandone la qualità della vita, oltre che “offrirla” al turismo. Quarto ha chiuso il suo intervento citando Renzo Piano: “le periferie sono fabbriche dei desideri…”

Il sindaco di Palagiano, Domiziano Lasigna, ha parlato di opportunità per Chiatona e di un modo per viverla diversamente. Lasigna, a proposito del progetto tra i due comuni viciniori, ha sottolineato come la “condivisione può trovare sostanza”.

L’assessore all’Urbanistica, Paolo Lepore ha evidenziato l’unione per uno scopo comune e per la rigenerazione urbana della Marina di Chiatona. Lepore ha trattato anche alcune tematiche di progetto come il recupero del complesso monastico di S. Benedetto in Massafra.

L’assessore Orsini si è soffermato sull’importanza della “strategia” dal mare alla gravina e di come il territorio vada visto come tesoro.

Il dirigente del Settore Tecnico del Comune di Massafra, arch. Luigi Traetta, ha relazionato sugli obiettivi tematici e su alcuni interventi pensati per Chiatona, come il decongestionamento delle vie di accesso, le aree di interscambio per una mobilità sostenibile, la sistemazione retrodunale, gli arredi e l’abbellimento del fronte mare. Il nuovo obiettivo, ha detto Traetta, già anticipato dall’assessore Lepore, riguarda l’intervento al Convento di S. Benedetto.

Nella foto: un momento dell’incontro.
(A.N.F.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!