Home » NEWS FUORI REGIONE » Fortunato Rao incredibile personaggio 82enne italo-canadese. Ex sindacalista conduce il programma Labour News e presiede il Circolo Morgezio Social Club

Fortunato Rao incredibile personaggio 82enne italo-canadese. Ex sindacalista conduce il programma Labour News e presiede il Circolo Morgezio Social Club

Toronto. Ci troviamo in Canada ove vive un incredibile personaggio la cui storia sembra uscita da un film.

Stiamo parlando di Fortunato Rao, un calabrese emigrato in Canada nel primo dopoguerra che nella sua vita ha superato ostali e difficoltà di ogni genere senza mai arrendersi. L’incredibile personaggio di cui vi stiamo parlando è Fortunato Rao, un calabrese che è stato un sindacalista d’eccezione (detto “L’avvocato degli operai”), avendo raggiunto una competenza senza limiti nel mondo del lavoro. E’ stato sempre vicino alla gente di lingua italiana e inglese, consigliando e aiutando nell’affrontare i vari problemi lavorativi, sicurezza sul lavoro, assicurazione con la disoccupazione e problemi pensionistici. Problemi che per ventidue anni (dal 1972 al 1992), per conto del grande sindacato United Steelworckers Of America, ha trattato in un notiziario televisivo sul canale 10 di Keeble Cable, presentando anche, e meritandosi i loro complimenti, importanti autorità, titolari di fabbriche e lavoratori. Poi anche programmi radio sulla CHIN Radio e su “Ciao Radio”.

Nel 1984 la città di Toronto ha premiato Fortunato Rao per il suo contributo dato per il suo profondo impegno in favore della comunità italo-canadese nel sostenere serie di programmi e servizi sindacali e e, in tale occasione, commoventi sono state le parole a lui rivolte da Ken Neumann, RSU Direttore Nazionale per il Canada.  Nel 1999, fra l’altro, come delegato Della CISL (FNP CISL) ebbe anche a partecipare al Convegno dei pensionati del Canadian Labour Congress”. Da ricordare anche che nel 2009 il Console Generale di Toronto dott. Gianni Berdini ebbe a conferirli, a nome del Governo Italiano, l’onorificenza di “Cavaliere dell’Ordine della Stella del Lavoro” per i suoi grandi meriti in campo sociale.


Fortunato Rao, comunque, andato in prepensionamento a 70 anni non si è mai fermato. Ancora oggi, infatti, all’età di 82anni (ne compirà 83 il prossimo mese di luglio), continua a interessarsi di “lavoro” stando vicino ai lavoratori e alla gente di ogni ceto con il notiziario sindacale “Labour News”, trasmesso giornalmente, sette giorni alla settimana (dalle ore 8.00 alle 9.00 pomeridiane) da “Voces Latinas” 1610 am), stessa emittente che manda in onda canzoni italiane, ospitando ai suoi microfoni artisti italiani e italo-canadesi. Programma questo condotto da Mario Marasco, anche lui calabrese d’origine, noto non solo come conduttore di programmi radiofonici, ma anche come autore, produttore e direttore artistico della casa discografica Riviera Records e delle Ed. Musicali Riomar & Schermo. E’ stato proprio a lui a presentarci Fortunato Rao, del quale nel 2002 l’editore Nicholas De Maria Harney & Franc Sturino ha stampato la sua autobiografia “The Lucky Immigrant” in cui sono sottolineati i suoi grandi meriti di italiano giunto dalla Calabria in adolescenza e poi divenuto un sindacalista attivo che si è sempre fatto in quattro per aiutare gli altri.

Fortuna Rao è diventato ormai un amico per noi. L’abbiamo sentito anche telefonicamente (avevamo Abbiamo letto anche alcuni dei tanti articoli a lui dedicati da numerosi giornali, tra cui: La Gazzetta Italo-Canadese, Insieme, Lo Specchio (The only Italiana Wekly), Corriere Canadese, Vita Italiana, The News Canadians, IACN Italian American Community News, ecc.).

Proprio nei giorni scorsi ci ha fatto la bella sorpresa di una lunga e amichevole telefonata nel corso della quale abbiamo “sentito” la sua grande nostalgia per l’Italia ed in particolare per la sua bella Calabria che consiglia a tutti di visitare

“Certo che se ci fosse lavoro (ci ha fra l’altro detto) la Calabria supererebbe la Florida e la California…”.

Ogni giorno, come abbiamo detto, cura con la consulta costanza e professionalità il suo programma radiofonico sindacale, trascorre gran parte del tempo con la moglie Clementina (Tina, 56 anni di matrimonio), con i figli Concetta e Nunzio (e famiglie) e camminando (mamma mia, che freddo!) per almeno un’ora al giorno. Ma non è tutto qui.  Dedica tanto tempo anche al Circolo Morgezio Social Club, che il prossimo 8 novembre, presso la “Borgata Wedding Event Evenue”, festeggia il suo quarantesimo anniversario. Circolo che ha anche aderito al Progetto del Consolato Generale d’Italia a Toronto, a sostenere insieme a Enti e ad altri sodalizi la stampa della “Storia dell’emigrazione italiana a fumetti”. E’ importante far presente questo Circolo (costituito grazie a lui quarant’anni fa e di cui è ancora oggi presidente), sodalizio che si richiama alle origini dei soci e alle sane tradizioni la loro cittadina San Giorgio Morgeto, si trova a un’altitudine di 512 m. s.l.m., che oggi ha circa 3.000 abitanti con tanti emigrati (nel 1931 gli abitanti erano quasi il doppio!).

La prima parte del nome della cittadina attesta la venerazione per San Giorgio, santo che Fortunato e altri emigranti venerano anche in Canada insieme a San Giacomo, le cui sculture di legno le hanno fatte pervenire dall’Italia, dalla Val Gardena.

Nel prossino mese di agosto a San Giorgio Morgeto si svolgerà la sesta edizione della festa Medioevale, organizzata per far rivivere un pezzo di storia locale e per far gustare le bellezze del borgo e del suo castello medioevale. Ogni anni si susseguono a Toronto gli ospiti del Circolo Morgezio Social Club, diversi provenienti proprio da San Giorgio Morgeto, tra cui nel 2000 l’ex sindaco Luciano Raco e infine l’attuale sindaco rag. Carlo Cleri.

Fortunato Rao, che è tornato al suo paese in Calabria quattro anni fa, ha vito in tale occasione anche la rievocazione storica dell’affidamento della baronia di San Giorgio Morgeto ad Antonio Caracciolo da parte della regina Giovanna d’Angiò, la sfilata storica e l’inizio della festa con la giostra. Tanti e tanti ricordi! Come dimenticare di essere diventato capo famiglia all’età di sedici anni dopo la morte del padre Annunziato avvenuta durante un incendio che distrusse la loro abitazione), la sua emigrazione nel 1952 in Canada (alla quale seguirono quelle della mamma e dei fratelli Concetta, Vittoria e Matteo)…

Orgoglio e vanto per la sua famiglia, per laCalabria e per la comunità italo-canadese. Questo è Fortunato Rao al quale giungono, per l’attività svolta, anche gli auguri miei personali e di “Liguria 2000 News”.


Abita a Toronto e questo è il suo indirizzo: Fortunato Rao – 60 Glen Long Ave – Totonto ON M6B 2M2 (Canada).

Si può anche prendere contatto con lui scrivendo una e-mail a Mario Marasco: m.mario2006@yahoo.com


Nelle foto Fortunato Rao mentre conduce il programma “Labour News” e nel corso di una serata al Circolo Morgezio Social Club da lui presieduto.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!