Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Format radio “Il Re del Gancio” trasmesso da 111 emittenti. È ideato, prodotto e condotto dal super Giancarlo Passarella. I nuovi appuntamenti

Format radio “Il Re del Gancio” trasmesso da 111 emittenti. È ideato, prodotto e condotto dal super Giancarlo Passarella. I nuovi appuntamenti

Firenze. Nuova settimana con il format radio “Il Re del Gancio”, ideato, autoprodotto e condotto dal super Giancarlo Passarella per aiutare non solo piccole radio, ma tutti i giovani artisti italiani (non è loro chiesto assolutamente nulla) che non hanno occasioni concrete per promuovere la loro musica. Sulle radio importanti e i network si ascoltano sempre gli stessi artisti da decenni! Non c’è spazio per loro “Ecco perchè delle volte ci domandiamo se in Italia non ci siano nuovi artisti: questi invece ci sono, ma non riescono a farsi programmare dai network, perchè non hanno alle spalle le giuste spinte”.

Lo dice bene Giancarlo che ci fa considerare anche come le piccole radio italiane soffrono, perchè vengono piano piano inglobate dai grossi network, spegnendo così una voce libera ed indipendente, soffocando le realtà di quella periferia che è la forza dell’Italia sana. Per questo bisogna che queste piccole radio non chiudano e Giancarlo Passarella offre loro gratuitamente questo format da tempo diventato uno dei programmi più richiesti (sono 111 a trasmetterlo!). Complimenti quindi a Passarella che è stato, lo ricordiamo, il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting. Già nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi… Una voce storica dell’emittenza nazionale che oggi raggiunge ogni piccola emittente italiana, dando voce al nuovo che avanza. Ecco quanto propone nelle puntate dal 1 al 5 giugno.

Ricordiamo anche che Passarella è, fra l’altro, il direttore della testata del quotidiano “Musicalnews.com” (vi invitiamo a leggerlo), Di recente ha lanciato un appello (dicevano i Beatles, with a little help from my friends) di aiuto nella gestione quotidiana di questo giornale che ottiene grande successo, grazie al grande lavoro non profit che esplica. Ciò ha portato però a Giancarlo, come conseguenza negativa, il poco tempo a sua disposizione.

Ora avrà però un aiuto.  Il suo appello è stato, infatti, accolto dal romano Alessandro Sgritta e dalla piemontese Antonella Gucci. Il primo terrà sotto controllo la sezione delle interviste (sicuramente una di quelle che riscuote maggior consensi), mentre la seconda affiancherà Passarella nel ruolo di assistente, ricordandogli le tante proposte che giungono alla redazione di MusicalNews.Com e controllando l’impaginazione degli articoli pubblicati ogni giorno. Torneremo a parlarne.

Ma ora segnaliamo le notizie sulle prossime puntate de Il Re del Gancio.

Lunedì 1 giugno

Va in inda, come primo brano,“ Jeremy” dei Pearl Jam (Dal vivo, un brano tratto dall’album di debutto “Ten” e pubblicato come uno dei primi singoli: divenne una delle canzoni più famose dei Pearl Jam e ricevette la nomination ai Grammy come Best Rock Song e Best Hard Rock Performance nel 1993).

Come secondo brano, invece “ Matunni” degli Spasulati Band (sono nati nel 1996 e parlano l’albanese arcaico). Vengono da S. Sofia d’Epiro. A dicembre dell’anno scorso hanno offerto in download gratuito una compilation sui loro primi quindici anni d’attività. Componenti: voce/basso=il Zalles; chitarra/voce=Interloxur; batteria=Bestiani; tastiere=Gjisa sound selecter; sax tenore=Pizzuti; tromba=Garibaldi; tromba=Rullo)

Martedì 2 giugno

Oggi ci viene presentato come primo brano “Tainted Love” dei Soft Cell. Il duo era formato Marc Almond (voce) e David Ball (sintetizzatore): nel 1981 incisero il loro pezzo più famoso: un rifacimento di “Tainted Love” di Ed Cobb, portata al successo da Gloria Jones e poi da tanti altri artisti, tra cui Marilyn Manson.

Come secondo brano ecco invece “Meglio Sbagliare” dei romani  PopMatica. Sono 7 i brani contenuti in questo disco del 2009: si tratta dunque di un ep che la stessa band definisce interlocutorio ed a cui bisogna dargli il giusto valore. L’onestà dei musicisti è una rara virtù e per questo i PopMatica sono tutti simpatici.

Mercoledì 3 giugno

Primo brano è “Footloose” di Kenny Loggins. Colonna sonora dell’omonimo film del 1984, ha consentito all’attuale 64enne Kenny Clark Loggins di imporsi al grande pubblico, forte di una carriera fatta di quasi 25 dischi. La versione che ci fa ascoltare Passarella è dal vivo.

“If I Just Lose Control” è il secondo brano ed è interpretato dai bolognesi Phono Emergency Tool. Andrea Sgarzi, Sandro Sgarzi e Marco Lama on the road again: il loro è un progetto chiaro e limpido, apprezzato in diversi eventi live! Xtc, Eels, Beatles shakerati in salsa psycho per un trio che non ama vedere le bimbe piangere! Il 20 gennaio 2014 hanno pubblicato il cd “Get the pet” per Red cat.

Giovedì 4 giugno

Il primo brano è “Bridge over Troubled Water” di Aretha Franklin. Paul Simon & Art Garfunkel hanno reso questa canzone famosa come colonna sonora del film “Il Laureato”: Aretha Franklin ce la propone in una rara versione dal vivo: questo suo remake le valse nel 1972 il Grammy per la Miglior performance vocale R&B.

Secondo brano è “ Madness” del quartetto barese Orient Express che ha debuttato nel 2007 che con il platter “Illusion”. Rock psichedelico il loro che è un approccio circolare e accerchiante (pur non trascurando le chitarre) e si poggia parecchio su atmosfere languide e fumose: in questo gli Orient Express sono eccelsi, anche con una costola votata a Jimi Hendrix.

Venerdì 5 giugno

Primo brano: “Hold the line” dei Toto. Esordio discografico con il botto per i Toto dei fratelli Porcaro …non è per come appari o per le cose che dici che farai / attendi in linea, il mio amore non è sempre puntuale… Il 23 marzo è uscito il loro album “Toto XIV” che è il risultato di trent’anni di lavoro di musicisti di fama internazionale, grandissima esperienza, che hanno fondato il loro stile in melodie e arrangiamenti maestosi, nell’attualità dei loro testi che, il genio collettivo di Lukather, Paich, Porcaro, Williams e i loro compagni di gruppo portano alla luce. Attuale formazione: Steve Lukather (chitarra, voce, tastiera),  David Paich (tastiera, voce), Steve Porcaro (tastiera, sintetizzatore, voce), Joseph Williams (voce) e Simon Phillips (batteria, percussioni, tastiera).

Secondo brano: “Il silenzio finisce” degli Ex.Wave, duo di musica elettronica fondato a Teramo nel 2007 dai musicisti Luca D’Alberto (viola, violectra)  e Lorenzo Materazzo (pianoforte). Il brano è tratto dal cd “Apri gli occhi” (RNC Music / Do It Yourself 2009). Si tratta di world music di classe dalle atmosfere oniriche che nel luglio 2011 li ha portati ad aprire il concerto veronese dei Deep Purple. Da segnalare anche l’album del 2011 “Plagiarism” (RCA Italiana).

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Spasulati Band, PopMatica, Phono Emergency Tool, Orient Express e Ex.Wave nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: Giancarlo Passarella nel 2012; Phono Emergency Toll e copertina album”Get The Pet”; gli Spasulati.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!