Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Format radio “Il Re del Gancio” ideato e condotto da Giancarlo Passarella. Notizie sulle puntate dal 14 al 18 aprile

Format radio “Il Re del Gancio” ideato e condotto da Giancarlo Passarella. Notizie sulle puntate dal 14 al 18 aprile

Firenze. Il format radio “Il Re del Gancio”, ideato e condotto dal super Giancarlo Passarella (e dallo stesso autoprodotto), prosegue di settimana in settimana a proporre con successo giovani artisti (senza chiedere loro di pagare alcun contributo) che pone accanto ai big italiani e stranieri. Il format radio è una striscia di dieci minuti, originale e propositiva, che è messa in programmazione da emittenti radiofoniche italiane e straniere (adesso sono oltre cento e il numero aumenta di giorno in giorno…) che ne hanno fatta richiesta e alle quali è spedito gratuitamente. Uno show, “Il Re del Gancio”, che si è rivelato di grande aiuto per le piccole radio che faticano a rimanere vive! Non c’è dubbio, Giancarlo Passarella fa proprio servizio pubblico come la Rai. Ricordiamo che, storicamente, è stato il primo talent scout radiofonico (nel biennio 1986/87 a Rai Stereo Uno programmava brani tratti da demo su cassetta, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi…). Proprio oggi, sabato 12 aprile, Passarella sta rientrando da Viggiano (Potenza), ove ha accompagnato alcuni studenti del Liceo Classico Galileo di Firenze che hanno partecipato al “Certamen platonicum”, concorso nazionale di traduzione dal greco all’italiano, di brani tratti dai dialoghi di Platone.

Ed ecco alcune notizie sulle prossime puntate del suo programma.

Lunedì 14 aprile il primo brano in programma s’intitola “Canzone della Libertà” ed è di Sergio Endrigo. Sul suo sito ufficiale nel 2004 fu lanciato l’appello per ristampare l’album “Nuove Canzoni d’Amore”, pubblicato per la prima volta nel 1971 dalla Fonit Cetra: è uscito il 25 gennaio 2008 in cd, con ben 3 bonus track, diventando un abbraccio tra Endrigo e i suoi fans. Il
22 novembre 2011 è uscito per la prima volta ristampato su cd ”Mari del Sud” del 1982. Ricordiamo che in questo periodo Simone Cristicchi è uno dei giovani artisti che sta aiutando a rivalutare Endrigo come poeta.

Secondo brano in scaletta: “ Ohj Manu Chao” di Peppa Marriti Band di S. Sofia d’Epiro, piccolo paese di origine Albanese in provincia di Cosenza. L’idea principale della band è di far conoscere la tradizione popolare delle minoranze albanesi, presenti nelle regioni italiane da oltre cinque secoli. Questo loro brano è tratto dal cd “RockArberesh” del 2005 al quale ha fatto seguito il cd “Kendo!” del 2009 con cui hanno vinto un premio di Demo, show di Radio1.

Il primo brano di martedì 15 aprile è “Night and day” di Frank Sinatra. Questo brano è stato scritto da Cole Porter nel 1932 per la commedia musicale “Gay Divorce”: due anni dopo fu inserita l’omonimo film (con Fred Astaire e Ginger Rogers) e da quel momento divenne uno standard jazz, grazie anche a Frank Sinatra (ha inciso oltre 2200 brani e più di 60 album). L’artista è stato anche attore e conduttore televisivo statunitense di origine italiana (suo padre si chiamava Anthony Martin ed era un pugile siciliano, originario di Lercara Friddi, nei pressi di Palermo, mentre la madre, Natalina Garaventa, era invece nativa di Rossi di Lumarzo Genova).

Il secondo brano è invece “Strade” dei Peter Cam di Firenze. La canzone è stratta dall’album omonimo del 2005 (Horus Recs). Peter Cam è un duo acustico formato da Pietro Sabatini (voce, chitarre, bouzouki, basso) e da Alex Camaiti (voce, chitarre), che propone un repertorio di composizioni originali in inglese e in italiano. Sia Pietro, sia Alex, provengono da varie formazioni musicali, Alex ha suonato per anni e inciso dischi con il gruppo NUOVA ERA, uno dei più importanti gruppi di PROGRESSIVE ROCK italiano a cavallo tra gli anni 80′-90′. Pietro è tuttora membro dello storico gruppo di musica celtica WHISKY TRAIL con il quale ha suonato un pò in tutta Europa e registrato ben nove cd. Il loro nuovo cd s’intitola “In the light”.

Mercoledì 16 aprile, come primo brano Passarella ci fa ascoltare “Come undone” di Robbie Williams, canzone pubblicata come secondo singolo dell’album “Escapology “nella primavera 2003. L’anno scorso ha pubblicato “Swings both ways”, a 12 anni di distanza da “Swing when you’re winning”,  sette volte platino, e che è rimasto per sei settimane consecutive in cima alla UK Chart diventando il cd più venduto della sua carriera. Robbie Williams pronto per un nuovo progetto con i Take That? Prevista intanto la collaborazione con la band per il nuovo disco in previsione di un tour insieme nel 2015-  Attuale tour  di Robbie (unica sua data Italia prevista per il 1° maggio a Torino) è Swings Both Ways Tour 2014

Secondo brano “Am I ingenuous” dei toscani Acid Brains. Dal primissimo The end of the show (pubblicato su U.d.U. Records) eccovi un brano che risente molto della lezione dei Nirvana: poi hanno pubblicato altri dischi, fino a “Do it better” del 2009 che li resi maturi e molto più alternativi. Attivi dal 1997, più di 220 concerti fatti. 3 cd autoprodotti e 4 dischi ufficiali all’attivo. Componenti: Stefano Giambastiani (voce, chitarra), Alfredo Bechelli (chitarra), Antonio Amatulli (basso), Stefano Marchi (batteria).

Primo brano in scaletta giovedì  17 aprile è “Apache” degli The Shadows, quartetto rock inglese nato come band d’accompagnamento di Cliff Richard, allora famoso. Nel 1959 iniziano una carriera autonoma e hanno un successo mondiale con “Apache”. Nella band anche Jet Harris (scomparso da poco) e Hank Marvin, maestro per Mark Knopfler.


Il secondo brano è “Di vedetta sul mondo” dei Riserva Moac, gruppo musicale folk rock italiano composto di sette musicisti molisani che si rifanno all’immaginario di un villaggio, dove tutti sono benvenuti, mescolando i suoni provenienti da ogni luogo. Si sono esibiti anche negli Stati Uniti. Componenti della band: Maya Pavone (voce), Fabrizio “Pacha Mama” Russo (voce, chitarra acustica), Roberto “Zanna” Napoletano (percussioni, fisa, voce), Patrizio “Basko” Forte (basso), Aldo Iezza (zampogna, aerofoni etnici), Gianni Nardacchione (chitarra elettrica/acustica), Oreste Sbarra (batteria, programmazioni) & Vladimiro D’Amico (sassofoni).

Venerdì, 18 aprile, Giancarlo ci presenta gli ultimi due brani della settimana. Il primo brano è “Entre dos tierra” degli Heroes del Silencio. Quella di Enrique Bunbury è tuttora una band cult degli anni ’80: dalla Spagna sono riusciti a conquistare tutto il mondo, diventando fonte d’ispirazione per tanti artisti. Anche italiani, come nel caso dei marchigiani Sun King e dei sondriesi Silver Sky.

Secondo brano “Oscuri eroi” dei N.E.B. Nunc est bibendum di Chieti. Un vecchio provino con Carmine Rapattoni: il cantante fu poi sostituito da Laura Di Pancrazio, ma attualmente abbiamo un nuovo stravolgimento della line-up con Paolo Polidoro (voce e basso), Massimo Giuliano (tastiera), Diego Simone (chitarra) e Fabio Sciarrelli (batteria). All’attivo quattro cd: “Nunc Est Bibendum” (VideoRadio – Milano) del 1997, “In Vino Veritas” (Aua Records – Udine) del 1999,  ”Fabula” (Autoprodotto) del 2005 e “Via” (Music Force – Chieti) del 2010, e due compilation “Italian Of Experiences” (P.O.E. Records – Sassari) del 1996 e “Mas Che Never” (Udu Records – Firenze) tributo a Luis Miguel del 2007. L’11 aprile 2014 è uscito il videoclip “Nunc Est Bibendum”, nuovo singolo della storica band teatina. Il filmato, con la regia di David Di Bernardo, è stato girato interamente a Chieti ed è concepito come un percorso tra i luoghi più caratteristici della città come Piazza San Giustino e la Villa Comunale.

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Peppa Marriti Band, Peter Cam, Acid Brains, Riserva Moac e N.E.B. Nunc est bibendum nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: Giancarlo Passarella a Cassino nel 2010; I N.E.B. Nunc est bibendum; la copertina del Cd “Nuove canzoni” di Sergio Endrigo.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!