Home » NEWS FUORI REGIONE » Firenze. Al Congresso nazionale “Vincere il Dolore Onlus” anche la lettura di un passo del libro “Dolore No-te” di Giancarlo Passarella

Firenze. Al Congresso nazionale “Vincere il Dolore Onlus” anche la lettura di un passo del libro “Dolore No-te” di Giancarlo Passarella

Firenze. Venerdì e sabato, 13 e 14 marzo, presso il Convitto della Calza (in piazza della Calza), si terrà il 1° Congresso nazionale “Vincere il dolore” organizzato dall’Associazione “Vincere il Dolore Onlus” e rivolto a medici (area interdisciplinare), psicologi e infermieri (I Crediti Formativi ECM certificati secondo la nuova regolamentazione).

Questo il programma del Congresso. Sabato, dopo la registrazione dei partecipanti, l’introduzione del dott. Rocco Domenico Mediati e a seguire il saluto dell’Assessore alla Salute Regione Toscana, Luigi Marroni, e del Direttore Generale AOU Careggi-Firenze, Monica Calamia. “Diritti e doveri delle Istituzioni dei medici e degli assistiti alla luce della Legge 38/2010” è il titolo della Lettura Magistrale che sarà tenuta dal Cons. Giuseppe Chinè, Capo Gabinetto Ministero della Salute.

La prima sessione dei lavori si svolgerà su “La cronizzazione del dolore acuto” (moderatori A.R. De Gaudio e F. Gori) con relazioni di P. Geppetti (“Meccanismo di Cronicizzazione”), A. Paolicchi (“Il trattamento del dolore post operatorio e l’outcome”), G. Dicaricatti (“Il trattamento precoce del dolore al pronto soccorso”), Renato Vellucchi (“La cronicizzazione del dolore: come prevenirla”.

La seconda sessione dei lavori verterà su “La lombalgia cronica e il dolore articolare cronico” con moderatori A. Buono e S. Criscuolo.

Relazioni, invece, di  G. Savoia (“Gli oppioidi del dolore cronico non oncologico: vantaggi e rischi”), P. Pasquetti (“Il low back pain: percorsi  riabilitativi”), C. Mirabella (“ Il dolore articolare cronico: efficacia del concentramento piastrini o intrarticolare”), M. Innocenti (Il dolore articolare cronico: quando la terapia conservativa e quando la chirurgia?”).

Sabato, 14 marzo, presentazione delle iniziative editoriali e formative dell’associazione a cura del dott. Paolo Scarsella. Seguiranno la lettura, con commento, di un passo del libro “Dolore No-te” di Giancarlo Passarella (autore dello stesso libro scritto a favore dell’Associazione “Vincere il Dolore Onlus”) e la presentazione del “Progetto di formazione a distanza” del dott. Renato Vellucchi. Durante la giornata due sessioni. Della prima “L’osteoporosi e il dolore” (moderatori: M. Allegri e R. D. Mediati) sono relatori C. Mattia (“Fisiopatologia del dolore nell’osteoporosi”) e M. L. Brandi (“I farmaci per l’osteoporosi e il dolore”). Della seconda sessione, invece, che verterà su “Gli aspetti etici e multidimensionali del dolore cronico” (moderatori: P. D’Onofrio e A. Panti) sono relatori D. Gioffrè (“Dolore e sofferenza tra medicina, cultura ed etica delle cure”) e I. Lanini “Aspetti psicologici, comunicativi e relazionali nell’esperienza dolore”. Ci sarà anche una terza sessione su “La neuromodulazione del sistema nervoso”.

Il convegno si svolge anche nell’aula B (sia il 13 che il 14 marzo) sugli “Aspetti organizzativi in terapia del dolore e cute palliative” (moderatori Lavacchi e Raffaelli), “Terapie e modelli innovativi nel trattamento del dolore cronico” (moderatori Lo Presti e Righi) con relatori: G. Zagli (“La farmacologia dei cannabinoidi”), G. Ballerini (“I cannabinoidi nella terapia del dolore cronico”), F. Coluzzi (“L’efficacia del modello add-on-theraphy nelle neuropatie compressive”, R. Canale (“ Efficacia del modello terapia del dolore cronico”), F. Coluzzi (“L’efficacia del modello add-on-theraphy nel dolore neuropatico localizzato”), L. Vignale (“Timing in terapia infiltrativa e riabilitazione”), G. De Caroplis (“Le novità nelle tecniche di stimolazione”), A.Papa (“L’efficacia della stimolazione elettrica spinale nella FBSS: dubbi e certezze”), A. Costantini (“La SCS nel dolore da deafferentazione”.

Ne discutono F. Paoletti (presidente) e P. Manchiaro e P. Poli, (moderatori). Tavola di confronto con moderatori A. Gioia e B. Mazzocchi. Inoltre su “Le tecniche neuromodulative e neurolesive nel pagiente oncologico” il punto di vista del palliativista V. Guardamagna, dell’algologo A. Cuono, dell’oncologo L.Dodaro e del radioterapista L. Livi.

Le conclusioni sono del dott. Rocco Domenico Mediati.


Ricordiamo che il libro “Dolore No-te” (di cui verrà letto un passo con commento) vuole essere una testimonianza e un esempio per tutti ed offrire un aiuto concreto per l’associazione Vincere il Dolore Onlus. E’ una raccolta di interviste (fatte da Giancarlo Passarella) a musicisti e operatori del settore che hanno avuto esperienze dolorose. In stretto ordine alfabetico, questi sono i personaggi intervistati: Leandro Barsotti, Franco Bixio, Mimmo Cavallo, Teresa De Sio, Mariangela Di Michele, Silvia Fallani, Matteo Filippini, Giubbonsky, Andrea Lunardi, Vittorio Merlo, Michela Napolitano, Ruggero Pegna, Davide Peron, Margherita Rinaldi, Ronnie Jones, Giuseppe Scaravilli, Franco Simone, Enrico Tagliaferri, Federica Venezia, Paola Villano, Roberto Zaninelli e Enrico Zoi.

Nella foto manifesto 1° Congresso Nazionale Vincere il Dolore Onlus.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!