Home » MUSICA, SAVONA » Finale Ligure. Duo Althea Harps il 25 novembre a “Percorsi sonori”

Finale Ligure. Duo Althea Harps il 25 novembre a “Percorsi sonori”

Finale Ligure. Domenica 25 novembre presso l’Auditorium di S. Caterina a Finalborgo alle ore 17, si terrà l’ultimo concerto cameristico dell’ottava edizione dei “Percorsi Sonori”, la stagione musicale della città di Finale Ligure che, anche quest’anno, ha riscosso il gradimento di un vasto pubblico. Si tratta di un recital dell’Althea Harps composto da Rosanna Bagnis e Alessia Musso, organizzato in collaborazione con l’Associazione Musicale Terzo Rigo. Una formazione cameristica unica quella del Duo d’arpe, che sarà impegnata in un programma che spazia dal Settecento al Novecento con musiche di Michael Praetorius, J.B. Cardon, J.B. Krumpholtz, B. Andres, Nicholas C. Bochsa, J. Thomas, L. Marcel Tournier. Una proposta musicale originale come dichiarano le due interpreti che vantano una brillante carriera concertistica: “Sulle ali delle melodie tra miti, leggende, favole e musica, duetti, temi, arie dal 500 rinascimentale al 700’ classico, 800’ romantico, romanze da salotto e virtuosismi, attraverso i secoli d’oro della musica che ha fatto dell’arpa uno strumento ricercato al quale i grandi compositori nei secoli hanno dedicato tutta la loro musica”. L’ingresso come sempre è libero ma non consentito a concerto iniziato.


Rosanna Bagnis Arpista Concertista, compie i suoi studi presso il Conservatorio Statale di Musica di Cuneo con la prof. Beatrice Mosca Bertola diplomandosi brillantemente nel 1991, studiando privatamente e in contemporanea pianoforte. Nello stesso anno ottiene premi a Concorsi Nazionali per borse di studio. Dal 1985 al 89’ collabora in qualità di pianista accompagnatrice per esami di Stato di strumenti a fiato, con il Conservatorio di Cuneo. Dal 1998 amplia la sua formazione musicale specializzandosi in musica da camera, come accompagnatrice di cantanti lirici in varie formazioni cameristiche con cui riscuote grande successo di pubblico e di critica esibendosi nei più importanti festival musicali internazionali italiani (Maggio Fiorentino, Terre d’Arezzo, Festival del Montalbano, Brianza Classica, Torino Classica, Piccolo Regio di Torino, i pomeriggi musicali del teatro La Fenice di Ancona, Castelli in scena, Festival delle Terre di Liguria, Bertinoro Festival, Camerino Festival, Festival di Londra ecc…), recital solistici con programmi orchestrali sia lirici che sinfonici, esibendosi inoltre con prestigiose orchestre italiane (l’orchestra sinfonica della Valle d’Aosta e l’orchestra da camera dell’Aquila) in qualità di solista. Ha composto e trascritto per arpa e orchestra brani inediti eseguiti in prime assolute. Da queste esperienze, negli anni successivi, nascono altre formazioni cameristiche: il “Trio Cambria”, soprano, flauto e arpa, l’”Althea Harps”, Duo d’arpe, e il “Quartetto Arcadia”, Flauto due Arpe e Clavicembalo. Le musiche eseguite fanno parte di un vasto repertorio di trascrizioni e adattamenti da lei stessa curati, non sono edite pertanto uniche nel suo genere. Nel Gennaio 2005 si esibisce per l’assegnazione della “Penna d’oro” a Marcello Sorgi, e nel 2005, a J.Navarro Valls, portavoce della Santa Sede, alla cui cerimonia presenziano, tra gli altri, il Cardinale Tarcisio Bertone e l’Onorevole Alberto Michelini. Dal 2005 al 2008 in duo violino e arpa si è esibita dal vivo nell’ambito della colonna sonora di due spettacoli di cabaret scritti ed interpretati dall’autore e comico piemontese Bruno Gambarotta: “La posta del cuore” e “La rai è anche (un po’) mia”, monologhi dell’autore. Dal Luglio 2009 fa parte della commissione del concorso nazionale “Carpineti in musica” di Reggio Emilia. Ha collaborato in qualità di prima arpa con importanti orchestre italiane quali: l’orchestra sinfonica della Valle d’Aosta, l’orchestra da camera città dell’Aquila, l’Orchestra B. Bruni di Cuneo. Gli ultimi anni sono stati ricchi di impegni concertistici a livello internazionale: con la soprano Maddalena Rocca, con la quale collabora stabilmente, è stata protagonista di eventi e concerti in tutta Italia. Recentemente è stata invitata a tenere recital solistici a Stoccarda in Germania, in Liguria e presso il palazzo Mastelloni per i pomeriggi musicali del San Carlo di Napoli. Di lei hanno parlato importanti testate giornalistiche italiane quali: La Stampa, Il Corriere dell’Adriatico, Il Resto del Carlino, La Repubblica, Settimanale Idea. Ha suonato per importanti stagioni internazionali come “Corde pizzicate” MITO e il Circolo della Stampa a Torino. E’ titolare delle classi di Arpa della Fondazione Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo. E’ direttore artistico dell’associazione “Musica dei Sylphes” MelodiArte & Cultura e ideatrice e organizzatrice di due stagioni concertistiche, “Musica & Musica” e “Domeniche in Armonia”.


Alessia Musso arpista concertista, si diploma nel 2010, con il massimo dei voti, presso il Conservatorio “G.F.  Ghedini” di Cuneo sotto la guida della Professoressa Patrizia Radici. Partecipa a numerosi concorsi e rassegne, ottenendo nel 2002 il 2° premio alla 6^ rassegna “Giovani Arpisti” di Lastra a Signa (FI) in collaborazione con la Salvi; nel 2003 vince il 1° premio al concorso nazionale “Riviera Etrusca” in Toscana; nel 2004 ottiene il 1° premio sezione “strumentisti” al concorso “Il talento d’oro” a Racconigi (CN); nel 2005 partecipa al concorso nazionale per giovani strumentisti “Dino Caravita” di Fusignano (RA) classificandosi al 3° posto e nel 2006 vince il 1° premio assoluto con borsa di studio al concorso interregionale “Rotary per la Musica” di Santhià (VC). Partecipa, nel 2008, al “Premio Nazionale per le Arti”, organizzato dal Conservatorio G.F. Ghedini di Cuneo in collaborazione con la Salvi Harps e patrocinato dal Ministero dell’Università e della Ricerca, dove si è confrontata con i migliori arpisti a livello nazionale. Si è esibita in varie formazioni cameristiche, tra cui il “Quartetto Arcadia”, 2 arpe, flauto e clavicembalo, con il quale il 4 maggio 2008 apre ufficialmente la IX edizione della Stagione “Toscana Classica” nella chiesa di Orsanmichele a Firenze, mentre, con il duo di arpe “Althea Harps”, nell’agosto 2009 si esibisce, per il Festival “Terre d’Arezzo”, a Caprese Michelangelo, nella casa natale di Michelangelo Buonarroti e, per il “Festival del Montalbano”, nell’Abbazia di S. Baronto a Pistoia, raccogliendo grande successo di pubblico. Ha suonato con l’orchestra “G.F.Ghedini” della città di Cuneo, con l’Orchestra Filarmonica del Piemonte e con la prestigiosa Orchestra Sinfonica di Sanremo. Ha partecipato, inoltre, a stage e master class organizzati dalla Salvi Harps – con le docenti Elisabeth Fontan Binoche e Anna Loro. E’ iscritta alla Facoltà di Giurisprudenza presso la sede di Cuneo ed ha frequentato un Master di arpa presso la Milano Music Masterschool – Accademia di alto perfezionamento musicale – sotto la guida della docente Anna Loro.
(C.S.)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!