Home » NEWS FUORI REGIONE » Festival Internazionale della fisarmonica Città di Massafra. Il 20 novembre concerto del fisarmonicista Corrado Medioli

Festival Internazionale della fisarmonica Città di Massafra. Il 20 novembre concerto del fisarmonicista Corrado Medioli

Massafra. Venerdì, 20 novembre, seconda giornata della 13ma edizione del Festival Internazionale della Fisarmonica Città di Massafra “Terra delle Gravine” che segue l’applaudito concerto di fisarmonica e flauto con Antonello Tannoia & Barbara Miraglia.

Si terrà alle ore 20.00 presso l’Auditorium Sant’Agostino. Alla ribalta, con il “Concerto di Solidarietà”, in ricordo del “Dott. Cosimo Massaro”, è il fisarmonicista Maestro Corrado Medioli che in altre edizioni del festival, come da tutti ricordato, ha deliziato gli appassionati della fisarmonica suonando sempre in piedi, andando avanti e indietro tra il pubblico. Bravo e simpatico fisarmonicista parmense impareggiabile che propone un vero e proprio itinerario musicale attraverso varie sonorità e culture del mondo. Tra l’altro, ha partecipato come solista a concerti dell’Orchestra “Arturo Toscanini” di Parma e dell’Orchestra sinfonica della BBC di Londra. E’ uno dei fisarmonicisti (lo ricordiamo ai nostri lettori) che ha posto, accanto a quelli di altri fisarmonicisti internazionali, il calco della sua mano destra nel Museo della Fisarmonica di Recoaro Terme.

Da ricordare che questo Concerto di Solidarietà è dedicato alla memoria del dott. Cosimo Massaro per il quale i genitori avevano identificato la sua professione nello “speziale” e lui, studiando con grande impegno e passione, si laureò proprio nella facoltà di farmacia presso l’Università di Bari, iniziando giovanissimo la sua professione presso la Farmacia Padula-Grimaldi di Taranto e presso la Farmacia Fumarola di Massafra.
In seguito, avvalendosi della grande praticità dell’universalmente noto Dott. Pasquale Blasi, ebbe ad apprendere tutti i metodi più reconditi per eseguire magistralmente qualsiasi preparazione galenica.
 Diresse per molti anni la farmacia “Al Corso” di Massafra e alla morte del titolare Don Pasquale Blasi gli succedette rimanendo legato idealmente alla sua memoria.

Ebbe anche a partecipare attivamente alla vita politica locale (fu eletto consigliere comunale per ben tre legislature) e a collaborare fra l’altro a tutte le iniziative umanitarie insieme all’ora sindaco Nicola Lazzaro, al Senatore Oronzo Massari ed all’on. Agilulfo Caramia.
 Inoltre (era nota a tutti la sua passione per la “terra” tanto da occuparsi della sua “azienda agricola”), ha ricoperto per molti anni la carica di Presidente dell’Associazione Agricoltori di Massafra. Naturalmente questi impegni non lo allontanarono a seguire e a curare, insieme alla moglie Agata Marchionna, la preparazione professionale dei suoi sei figli.

I massafresi ricordano bene “Don Mimì” (così era chiamato) per la sua ampia disponibilità, per il suo spirito di sacrificio e per la sua abnegazione verso la professione che ha tanto rappresentato la sua vita. La “Farmacia Massaro” da lui creata è oggi una delle farmacie più moderne e completa di tutta la Puglia. A dirigerla è la figlia Vita.

Il festival proseguirà sabato e domenica, rispettivamente con un Concerto di Fisarmonica Classica con il Maestro Vladimir Zubitsky e con lo spettacolo “Penneddéte de Natéle” con filastrocche, stornelli, canti di lavoro, proverbi e poesie della tradizione popolare natalizia massafrese. Nel corso di questa serata ci sarà la consegna del “Premio Alessandro Tannoia”, riconoscimento istituito nel 2003 per ricordare uno degli ideatori e organizzatori del Festival. Ad Alessandro Tannoia, musicista e fisarmonicista massafrese, tra le altre cose, si deve l’istituzione nel Sud Italia del Centro Didattico Musicale Italiano (CDMI) che ha sede a Castelfidardo (An). Il Premio consiste in un bassorilievo la cui effige è stata ideata dal compianto, designer prof. Nicola Andreace, autore, anche, della scenografia del Festival. Il Premio si articola in tre Sezioni: Arte & Cultura, Economia e Solidarietà Sociale. Negli anni è stato assegnato a quanti, attraverso la loro opera, hanno contribuito alla crescita del territorio locale, provinciale, regionale e nazionale.

A organizzare il tutto è l’Associazione Culturale “Agorà”, centro stabile di arte & cultura, con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale (assessorato alla Cultura retto da Antonio Cerbino), dalla Consulta delle Associazioni e dalle associazioni culturali: “Segmenti d’Arte”, “La Giostra”, “Amici del Carnevale”, “Il Teatro dei Rioni” e dal Circolo Filatelico “A. Rospo”.

Nella foto il fisarmonicista Corrado Medioli.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!