Home » NEWS FUORI REGIONE » Festival della Fisarmonica Città di Massafra. Domani concerto di solidarietà Pro ANT in memoria del dott. Massaro: Musiche in prima assoluta del M° Gian Vito Tannoia

Festival della Fisarmonica Città di Massafra. Domani concerto di solidarietà Pro ANT in memoria del dott. Massaro: Musiche in prima assoluta del M° Gian Vito Tannoia

Massafra. Nuovo appuntamento con il Festival Internazionale della Fisarmonica Città di Massafra “Terra delle Gravine”, organizzato dal Comune di Massafra e dall’Associazione Culturale “Agorà” in collaborazione con il Circolo Filatelico “A. Rospo”, l’associazione artistico.culturale “Segmenti d’arte” ed il Conservatorio Statale di Musica “Egidio Romualdo Duni” di Matera.

Domani, venerdì 4 ottobre (ore 20.30) nell’Antica Chiesa Madre si terrà, in memoria del dott. Cosimo Massaro, il concerto di solidarietà Pro ANT (gli spettatori potranno dare un’offerta per la raccolta fondi ANT) “In una città della Galilea”, oratorio per coro, orchestra d’archi, flauto, percussioni e fisarmonica di Gian Vito Tannoia e con maestro del coro Daria Palmisano e direttore d’orchestra Carla Capolongo. L’oratorio In una città della Galilea costituisce una estesa meditazione sulla vocazione laicale, guardando Maria, Madre di Cristo. Il mosaico di testi scelti dalla Sacra Scrittura e dai documenti del Concilio Vaticano II evocano i differenti aspetti della vocazione laicale.

L’Oratorio di compone di 12 brani suddivisi in quattro per tre parti. Le musiche che vengono eseguite in prima assoluta sono del M° Gian Vito Tannoia, organista di fama mondiale che, fra l’altro, lo ricordiamo, è stato l’unico italiano finalista ai Concorsi Internazionali di Praga (1989) e Dublino (1995),  nonché vincitore della prima borsa di studio al Corso internazionale di improvvisazione organistica e del 2° premio al Concorso Nazionale di organo antico di Rodi Garganico.

Gianvito  Tannoia è considerato un organista dalla formazione completa grazie anche agli studi musicologici (laurea in Lettere), musicali (diplomi di organo, composizione organistica, fisarmonica classica) e teologici (Facoltà Teologica Pugliese).

Nel 2004, in occasione di un concerto in Germania, la critica del Main Post esprimeva entusiastici consensi sulla sua musicalità. Anche il celebre compositore Peti-Eben si è particolarmente congratulato in occasione dell’esecuzione di “Laudes” a Praga nel 1989.

Unisce profondità espressiva a virtuosità e, pur privilegiando il repertorio organistico del XX secolo, esegue abitualmente brani dal XVI secolo in poi. Ha fra l’altro collaborato in veste di solista con orchestre prestigiose, come Sinfonica di Ravenna, Radio Televisione Moldava, Collegium Musicum, N. Piccinni. Tiene récital e concerti su famosi organi in Europa, Asia e America e fra l’altro ha partecipato in veste di organista con l’orchestra Esagramma di Milano  alla trasmissione diretta in mondovisione in occasione della “Celebrazione Giubilare” presieduta da Giovanni Paolo II, in S. Paolo fuori le Mura.

Come abbiamo detto all’inizio questo concerto è dedicato alla memoria del dott. Cosimo Massaro per il quale i genitori avevano identificato la sua professione nello “speziale” e lui, studiando con grande impegno e passione, si laureò proprio nella facoltà di farmacia presso l’Università di Bari, iniziando giovanissimo la sua professione presso la Farmacia Padula-Grimaldi di Taranto e presso la Farmacia Fumarola di Massafra.
In seguito, avvalendosi della grande praticità dell’universalmente noto Dott. Pasquale Blasi, ebbe ad apprendere tutti i metodi più reconditi per eseguire magistralmente qualsiasi preparazione galenica.
 Diresse per molti anni la farmacia “Al Corso” di Massafra ed alla morte del titolare Don Pasquale Blasi gli succedette rimanendo legato idealmente alla sua memoria.

Da ricordare che ebbe a partecipare attivamente alla vita politica locale (venne eletto consigliere comunale per ben tre legislature) ed a  collaborare fra l’altro a tutte le iniziative umanitarie insieme all’ora sindaco Nicola Lazzaro, al Senatore Oronzo Massari ed all’on. Agigulfo Caramia.
 Inoltre  (era nota a tutti la sua passione per la “terra” tanto da occuparsi della sua “azienda agricola”), ha ricoperto per molti anni la carica di Presidente dell’Associazione Agricoltori di Massafra. poiché era nota a tutti la sua passione per la “terra” tanto da occuparsi della sua “azienda agricola”.
 Naturalmente questi impegni non l’allontanarono a seguire ed a curare, insieme alla moglie Agata Marchionna, la preparazione professionale dei sui sei figli.

I massafresi ricordano bene “Don Mimì” (come veniva chiamato) per la sua ampia disponibilità, per il suo spirito di sacrifico e per la sua abnegazione verso la professione che ha tanto rappresentato la sua vita. La “Farmacia Massaro” da lui creata è oggi una delle farmacie più moderne  e completa di tutta la Puglia. A dirigerla è la figlia Vita.

Nelle foto: il manifesto del concerto di solidarietà; il M° Gian Vito Tannoia.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!