Home » EVENTI, GENOVA, PRIMO PIANO » Festival Andersen 2017 a Sestri Levante: 20 anni di teatro di strada, 50 di fiabe

Festival Andersen 2017 a Sestri Levante: 20 anni di teatro di strada, 50 di fiabe

Sestri Levante. Dall’8 all’11 giugno torna l’appuntamento con l’Andersen Festival a Sestri Levante, che festeggia 20 anni di storia.

Più di 80 tra grandi incontri, teatro di strada, teatro ragazzi, laboratori, mostre e eventi collaterali.

L’Andersen 2017 progetterà alcuni eventi in collaborazione di alcune tra le più importanti realtà culturali regionali quali le Fondazioni Teatro Carlo Felice e Palazzo Ducale, il Teatro Stabile di Genova, il Festival della Scienza, il Festival della Poesia e l’Università di Genova. Un ulteriore collaborazione è prevista con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.

L’Andersen Festival dal 1998 riunisce diverse forme di arte e spettacolo, incrociando cultura popolare, ricerca, produzioni, racconti e coinvolgendo artisti provenienti dai più disparati paesi del mondo.
La formula del festival, a suo tempo, è stata innovativa nel panorama nazionale e ha ispirato in seguito numerose altre manifestazioni.
Si tratta di utilizzare la città in tutte le sue potenzialità: i racconti sulla spiaggia, le performance, il teatro di strada internazionale, gli spettacoli di grande impatto, gli incontri, le produzioni si incrociano e un’esperienza rimanda all’altra, con assonanze inaspettate.
Le persone escono di casa per venire all’Andersen, e si riappropriano delle strade, delle piazze, dei luoghi della vita comune, sentendosi padroni e partecipi della città.
Il festival mescola generi, argomenti, culture e luoghi e ogni anno cambia, rimanendo lo stesso.

Un premio letterario che ormai da mezzo secolo porta alla ribalta autori giovanissimi, giovani e adulti, attraverso una formula che rinnova la sua validità. Nel corso di questi anni si sono susseguiti concorrenti esordienti e autori affermati che hanno saputo arricchire il valore del Premio ispirato al grande scrittore danese che, durante un viaggio in Liguria, scoprì la Baia di Sestri Levante e se ne innamorò. In questi 49 anni hanno partecipato a vario titolo al Premio H. C. Andersen Arturo Brachetti, Peppino De Filippo, Italo Calvino, Tonino Conte, Emanuele Luzzati, Alberto Moravia, Mario Soldati, Maria Luisa Spaziani, Guido Stagnaro, Sergio Zavoli.

L’iniziativa è stata presentata al Parlamento europeo su suggerimento dell’eurodeputato ligure Brando Benifei : «L’idea per cui è nata questa presentazione nasce proprio dalla valenza europea del Festival, che ho voluto portare presso l’istituzione che gli ha dato il proprio patrocinio negli ultimi 2 anni», ha spiegato.

Come nelle edizioni passate, molti artisti portano all’Andersen Festival le loro novità. «La serata di Paolo Fresu è l’anteprima di un disco in uscita a breve che mescola jazz a suoni mediterranei. Federico Rampini presenta una nuova conferenza-performance dedicata al tema della libertà politica, ripercorrendo le fasi che hanno portato al voto in America in Trump Blues (10 giugno, ore 19). Il concerto della Taranta, di per sé un ballo liberatorio rappresenta un’altra nuova intesa con il festival pugliese di Melpigliano. Dell’aspetto più ironico si occuperà Giuseppe Culicchia a partire dal suo libro Essere Nanni Moretti. Il concerto acustico di Jack Savoretti è una coincidenza particolare è la prima volta che l’Andersen Festival ospita un’artista di fama internazionale. Nato in Inghilterra, Savoretti viene da una famiglia di origini genovesi, suo nonno è tra i partigiani che hanno liberato Genova. In chiusura dopo la star della musica pop, «un grande swing».

Per i 50anni del Premio Letterario Andersen che premia favole inedite da tutto il mondo, sono state selezionate e impacchettate per una maratona alcune delle più belle fin dalla prima edizione per ripercorre anche la storia d’Italia, proponendo diversi modi di scrivere e leggere le favole, qui altri nuovi protagonisti gli allievi della Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova.

La commissione di lettura, presieduta dal creatore del Premio, David Bixio, si è trovata, anno dopo anno un numero crescente di elaborati da selezionare, che ormai ha superato, nelle recenti edizioni, i mille lavori presentati. Peculiarità del Premio la suddivisione in 4 categorie: adulti, oltre i 17 anni, ragazzi, da 11 a 16 anni, bambini, da 6 a 10 anni e scuola materna, da 3 a 5 anni. Il concorso è aperto anche agli autori stranieri, in linea con l’internazionalità della manifestazione. Ci sarà anche un’ospite fuori programma dalla Danimarca, che ha confermato solo in questi giorni, la scrittrice Jessica Alexander che parlerà del metodo educativo per crescere figli felici. E poi lanci di aquiloni, gara di bici, di canoe, una corsa riservata agli under11 e una performance in cui i bambini diventano alberi e nella notte ci accompagnano in un viaggio tra luci e forme, da un laboratorio con Antonio Panella e Susanna Groppello. 
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!