Home » NEWS FUORI REGIONE » Festival “Canta che ti passa – Città di Massafra”. Bravi tutti i finalisti. La vittoria al pugliese Ugo Bianco

Festival “Canta che ti passa – Città di Massafra”. Bravi tutti i finalisti. La vittoria al pugliese Ugo Bianco

Massafra/Taranto. Grande successo della quinta edizione del Festival “Canta che ti passa – Città di Massafra” che nella piazza antistante il Bar Aurora ha visto in gara ben quaranta cantanti provenienti da cinque regioni del Sud Italia. Manifestazione  perfettamente riuscita che ha visto affermarsi il cantante Ugo Bianco di Castellaneta sugli altri finalisti, tutti bravissimi. Tra il numeroso pubblico tanti i turisti che hanno apprezzato l’evento e la città. Particolarmente soddisfatto il direttore artistico Roberto Panarelli, per la crescita globale del progetto, aperto a tematiche di grande attualità in ambito culturale, sociale e sportivo.

«Continueremo – ha afferma Panarelli – a lavorare puntando sulla qualità dell’evento, che, dal prossimo anno – annuncia – si presenterà in una veste tutta nuova, in grado di assicurare spettacolo e spessore artistico in un’unica competizione».

Per il vincitore Ugo Bianco un brano inedito prodotto dall’etichetta discografica Musitalia da presentare alla Commissione artistica del prossimo Festival di Sanremo e l’accesso alla finale dell’International Festival Partner Obiettivo Castrocaro.


Grandi opportunità sono state offerte anche agli altri finalisti del Festival Canoro Città di Massafra “Canta che ti passa”, andato in scena dal 16 al 18 agosto, organizzato dall’associazione Art & Show, in partnership con Musitalia produzioni discografiche, Associazione dei Fonografici Italiani e Castrocaro Festival, con il patrocinio del Comune si Massafra.

Musitalia, per il secondo anno consecutivo, ha affiancato la kermesse massafrese «perché – come dichiarato dall’editore musicale Mariella Restuccia – intravede nel lavoro dell’associazione e nei ragazzi che partecipano al concorso la voglia di emergere».

Anche quest’anno non è mancato, in particolare, il contributo artistico del cantautore e coordinatore musicale Francesco Santoro e il supporto della giuria tecnica che ha curato le selezioni locali.

«Fondamentale – ha ancora detto il direttore artistico Panarelli - è stato il sostegno delle numerose realtà associative ed imprenditoriali del territorio che hanno consentito la realizzazione della manifestazione».

I finalisti del “Canta che ti passa 2013 – Musitalia Produzioni Discografiche” sono stati (in ordine alfabetico): ANTONICELLI Andrea, ARENA Roberta, BIANCO Ugo, BOTTA Giovanni, BRUNO Francesco, COLONNA Valentina, COLONNA Valentina, DI FONZO Magdela, GIASI Daniele, KARMA Kristian, MALAGNINI Nicola, MARINÒ Michela, MATRONE Giusy, MIRANDA Daniele, PATI Francesca, PERNIOLA Laura, PINTO Luisa, RED & BLACK, SERRA Carmela, SERRA Carmela, SPENNACCHIO Dalila, TAVILLA Eleonora, TAVILLA Eleonora, ZECCHINO Diego.

La vittoria, come abbiamo già detto, è andata a Ugo Bianco. Al secondo posto si è classificato Kristian Karma di Avellino.

Al terzo posto, a pari merito, Carmela Serra di Palagiano e Valentina Colonna di Taranto. Alle due artiste è stato anche assegnato il “Premio International Festival Partner Castrocaro”.

Gli altri premi in gara, prestigiosi riconoscimenti, sono stati assegnati a Michela Marinò di Matera (“Premio Musitalia Discografia”), Magdela Di Fonzo di Laterza/Taranto (“Premio della Critica”), Nicola Malagnini di Laterza/Taranto (“Premio per la sua potenza espressiva nell’arte del bel canto”), Red & Black di Palagiano/Taranto (“Premio per l’originale polifonia e la straordinaria presenza scenica”), Daniele Giasi di Massafra (“Premio per il Carisma Artistico”), Diego Zecchino di Massafra (“Premio per la Migliore Interpretazione Giovane Cantautore”).

Il “Premio per la Migliore Interpretazione brano inedito Regione Puglia” è andato a Laura Perniola di Castellaneta e ad Andrea Antonicelli di Taranto. Il “Premio per la Migliore Interpretazione brano inedito Regione Sicilia” è stato assegnato ad Eleonora Tavilla di Messina e a Roberta Arena di Palermo. Il “Premio per la Migliore Interpretazione brano inedito Regione Campania – Basilicata – Calabria” è stato invece assegnato a Giovanni Botta di Napoli ed a Giusy Matrone di Castellammare di Stabia. Infine il “Premio Città di Massafra – Tebaide d’Italia” è stato assegnato ai cantanti Francesco Bruno di Andria, Eleonora Tavilla di Messina, Roberta Arena di Palermo e Luisa Pinta di Fasano/Brindisi.

Un vero successo per la manifestazione. A tutti gli artisti (e non solo a loro), provenienti da diversi comuni di Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia, l’associazione Art & Show ha anche dato l’opportunità di visitare la città, grazie ai tour guidati organizzati dalla cooperativa Nuova Hellas.

Per informazioni: Festival “Canta che i Passa – Città di Massafra” – Tel. 360455931 – e-mail: cantachetipassa@teletu.it

Nella foto di Giusy Tamburrano gli artisti premiati con alcuni degli organizzatori.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!