Home » NEWS FUORI REGIONE » Festa della Beata Maria Vergine del Rosario e San Domenico dal 10 ottobre a Castellaneta

Festa della Beata Maria Vergine del Rosario e San Domenico dal 10 ottobre a Castellaneta

Castellaneta. Giovedi 10 ottobre inizia il triduo di preparazione alla Festa in onore della Beata Maria Vergine del Rosario e San Domenico presso la Parrocchia San Domenico di Castellaneta, durante la quale Padre Giovanni Matera dell’Ordine dei Predicatori Domenicani di Potenza sarà a disposizione per le confessioni individuali, dal mattino; alle ore 20.15 raduno di autoveicoli e ciclomotori nel piazzale Agip per la benedizione.

Venerdi 11 ottobre, alle ore 19.00 Celebrazione Eucaristica e dalle ore 22.30 fino a mezzanotte esposizione del SS.mo Sacramento e veglia di preghiera guidata.

Domenica 13 ottobre, alle ore 8.00 e alle ore 9.00 le sante messe, alle ore 10.30 la solenne processione dell’immagine della Vergine del Rosario per via Marina, via Ospedale, via Mauro Fasano, via Mancini, via Mazzini, via San Francesco, viale Verdi, via Iacobellis, via Tedesco, via Roma e via Muraglia, con la partecipazione delle confraternite della città, delle confraternite Madonna del Carmine di Mottola, Madonna del Carmine di Massafra, Regina del S. Rosario e Addolorata di Palagianello, Addolorata e Santo Rosario di Taranto, SS.mo Rosario di Gioia del Colle, nonchè con i Cavalieri di San Domenico, dell’ANMI e ANC sez. di Castellaneta; alle ore 19.00 Celebrazione Solenne dell’Eucaristica presieduta da don Marco Gerardo, parroco della Parrocchia Maria SS.ma del Carmine di Taranto.

Da quest’anno, con l’autorizzazione del Vescovo, sarà consuetudine in processione assieme alla Madonna del Rosario anche il simulacro di San Domenico, nostro titolare.

Il culto alla Madonna del Rosario nella chiesa di San Domenico a Castellaneta è grande, semplice e vero, chi non l’hai mai invocata?!

La Festa del Rosario a Castellaneta nella chiesa San Domenico.

L’ultima domenica di settembre durante la messa vespertina, la Madonna, svestita dall’abito feriale e rivestita con l’abito di Regina ricamato in oro, fa il suo ingresso in chiesa per esser posta sul trono e incensata.  La Madonna del Rosario viene festeggiata la    2° Domenica di ottobre, viene preceduta da  un Triduo predicato da un Padre Domenicano.  Si respira aria di festa già dal sabato precedente, la Banda Musicale annuncia la festa per le vie della Città e dopo la messa delle 19.00 intrattiene nella piazza San Domenico la gente con marce che rinfrancano il cuore.I fuochi pirotecnici svegliano i castellanetani il  mattino della domenica annunciando la bella giornata che ci si accinge a vivere, il giro della Bassa Musica e della Grande Banda Musicale del paese allietano le vie di tutta la Città. Due le messe mattutine: ore 8.00 e 9.00 poi la solenne processione alle ore 10.30 con grande partecipazione di popolo, preghiere, canti e musica si intrecciano in una grande preghiera che sale al Trono della Vergine. Il rientro previsto per le 13.00 si conclude sul sagrato che si affaccia sulla piazza stracolma di gente in attesa del pensiero spirituale finale e dell’accensione della “batteria di colpi” così come è stato per l’uscita, accompagnata dal caloroso applauso che ogni anno, spontaneamente, scaturisce dal cuore dei fedeli presenti. La Madonna sale lo scalone, non dando mai le spalle ai suoi figli ma guardandoli sempre dall’alto come sicuro porto per la loro vita terrena. Il pranzo per i partecipanti all’ evento e continuazione della festa iniziata, la famiglia è attorno alla mensa di convivialità. Dal pomeriggio la gente comincia a riversarsi nella grande chiesa per occupare i primi posti. La gente prega in maniera personale a Lei ci si affida come tanti figli bisognosi dell’ amore della Madre.Il Rosario e il canto delle Litanie si eleva alle ore 19.00 in maniera comunitaria…tutti pregano!La solenne celebrazione conclude la parte religiosa introducendo quella civile: la galleria di luminarie nelle stradine del Centro Storico che conducono alla grande chiesa dei domenicani e la musica che attira gli appassionati del genere. La serata si conclude con la spettacolare accensione di fuochi pirotecnici, tanto attesi, che illuminano la notte stellata per cercare la vera Stella del nostro cammino: Maria!
(Franco Gigante)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!