Home » ALTRI SPORT, SAVONA » Festa annuale per la ciclistica di Ortovero con il campione del mondo Alessandro Ballan

Festa annuale per la ciclistica di Ortovero con il campione del mondo Alessandro Ballan

Ortovero. Si svolgerà sabato sera (ore 20) all’Hotel Regina di Alassio (l’ accogliente e molto noto quattro stelle dei Macheda) la cena sociale dell’associazione ciclistica Ortovero, guidato da Maurizio Tarello.

La cerimonia di premiazione prevede anche la consegna del Premio “La Catena incatricchiata – Riccardo Magrini” , istituito da ASD Circolo Sportivo Ortovero e da Riccardo Magrini, il noto commentatore per Eurosport ed ex ciclista professionista, vincitore di tappe al Giro d’Italia ed al Tour de France.

Quest’anno il premio che viene assegnato all’atleta che, nel momento topico di qualcosa, incappa in un “infortunio” che ne limiti o precluda il risultato.

“L’ambito in cui viene assegnato il Premio – dice lo stesso Magrini – è prettamente quello sportivo e nella grande maggioranza dei casi, specificatamente quello ciclistico, ma la giuria potrà indicare anche persone e professionisti di altri settori”.

Il Premio consiste in una “Catena Incatricchiata” (Campagnolo, Shimano o Sram) su tavolozza in legno, recante il cognome dell’atleta vincitore, che viene prodotta in un unico esemplare ed artigianalmente da Bruno Valdisserra, titolare del negozio MotoCiclismo ad Albenga (SV). Il vincitore dell’edizione 2013 è Alessandro Ballan, ex campione del mondo che sarà presente alla festa del sodalizio sportivo di Ortovero. Il campione veneto è stato vittioma di un grave infortunio in Spagna durante la discesa del Col de Rates durante un allenamento.

“Il premio – dice il presidente Tarello – non ha alcun valore venale, ma vuole essere un riconoscimento ed un risarcimento morale all’atleta che dopo immani fatiche e sacrifici deve fare i conti con la “sfortuna”, il tutto in uno spirito di goliardia , allegria ed amicizia”. Il premio nasce da un’idea del “capitano” Massimo Botti, e Riccardo Magrini in seguito alla sua celebre frase con la quale, in diretta su Eurosport , durante la 15^ tappa del Tour de France 2010, descrisse l’incidente meccanico accaduto ad Andy Schleck durante un attacco sul Port de Bales e che gli costò la perdita della maglia gialla a favore di Alberto Contador.

Prima della cena sociale, alle ore 18, ad Albenga, presso la celebre Cantina dei “Fieui di caruggi” di Dino Vio, nel centro storico, si terrà l’aperitivo di benvenuto, da parte della Città di Albenga al campione del mondo Alessandro Ballan, che firmerà anche la piastrella che sarà poi ospitata nel celebre Muretto degli artisti, degli sportivi e delle celebrità.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!