Home » NEWS FUORI REGIONE » Femminicidio. La CGIL di Taranto partecipa alla giornata nazionale contro la violenza sulle donne

Femminicidio. La CGIL di Taranto partecipa alla giornata nazionale contro la violenza sulle donne

Taranto. La CGIL tarantina partecipa alla giornata nazionale contro la violenza sulle donne. L’iniziativa sarà presentata ufficialmente martedì 27 novembre alle 11.00 nella sala conferenze della stessa CGIL (in via Dionisio). All’incontro con la stampa saranno presenti i componenti la Segreteria Generale della CGIL di Taranto, l’Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Taranto, Franco Gentile e la Consigliera di Parità, Barbara Gambillara.

Nel corso dell’incontro sarà affisso lo striscione “La Violenza sulle donne è una sconfitta per tutti” e presentato il piano di azione che la CGIL svilupperà nel corso dell’anno.

Ad introdurre la presentazione della campagna contro la violenza sulle donne sarà l’attrice Ermelinda Nasuto, attrice del teatro “Le Forche” di Massafra.

101 vittime censite in Italia nel solo 2012. I dati agghiaccianti di una carneficina che si consuma spesso in maniera silente e segreta nelle case, nei paesi, nelle città di una nazione che non può più derubricare il “femminicidio” tra fatti di cronaca come tanti altri.

Filomena Principale, segretaria generale della CGIL di Taranto, affida alla stampa una dichiarazione che preannuncia il grande impegno che il suo sindacato ha assunto contro uno dei fenomeni sociali che ferisce donne e bambine vittime di violenza, soprusi e discriminazione.

Un progetto che nel corso di un intero anno culminerà nell’apertura di un sportello di aiuto e ascolto dedicato proprio alle donne.

La violenza contro le donne è una sconfitta di tutti, si legge nella nota diramata dalla CGIL nazionale che proprio in occasione del 25 novembre affiggerà in ogni sua sede uno striscione che servirà a richiamare l’attenzione su tali crimini.

Il crescente numero di femminicidi nel nostro Paese, il persistere di tendenze socio-culturali che minimizzano o giustificano la violenza domestica, la rappresentazione del corpo delle donne nei media e nella pubblicità, la sostanziale esclusione delle donne dalla vita pubblica e dal lavoro, la scarsa efficacia delle misure di contrasto finora messe in atto, costituiscono una debolezza che abbiamo il dovere di affrontare e risolvere – dice Filomena Principale – richiamando la responsabilità delle istituzioni tutte.

Così la CGIL di Taranto, va oltre la testimonianza formale o la mera solidarietà e si mobilita cominciando dai luoghi della sua missione: gli ambienti di lavoro dove frequentemente le donne sono costrette a subire anche il ricatto occupazionale.

La violenza contro le donne e le bambine continua a essere un problema culturale – afferma la Principale –  la maggior parte degli episodi non viene denunciata (come spiega il rapporto dell’ONU sul tema – ndr) perché vissuta in un contesto culturale maschilista in cui la violenza in casa non è sempre percepita come crimine e in cui le vittime sono economicamente dipendenti dai responsabili della violenza stessa. Contiamo per questo di svelare la coltre che ricopre questi crimini anche formando i nostri quadri e delegati all’ascolto e all’attenzione – spiega la componente della segreteria generale della CGIL di Taranto – affinché la violenza di cui spesso sono vittime le donne possa essere intercettata fuori dalle mura domestiche.

Un percorso di formazione che riguarderà anche le scuole e si svilupperà in città come nella provincia.

Il linguaggio e le modalità scelte dalla CGIL ionica spaziano dagli incontri con specialisti ed esperti in materia, sino all’empatia da sviluppare attraverso la visione di lavori teatrali o performance artistiche di denuncia.

Nella foto Filomena Principale, segretaria generale della CGIL di Taranto.
(N.B.)




Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!