Home » CULTURA, SAVONA » Feltrinelli Point al via domani a Savona

Feltrinelli Point al via domani a Savona

Savona. La più antica libreria di Savona, la Libreria Moneta, si trasforma e rilancia. Da domani, sabato 6 ottobre, infatti, cambia la sua insegna in la Feltrinelli Point, trasferendo il negozio di libri di varia dalla sede storica di via Boselli 8 alla centralissima via Astengo 11 sull’affaccio di piazza Sisto IV. Il nuovo punto vendita Feltrinelli Point rappresenta il proseguimento della lunga esperienza della famiglia Schiavi nel settore librario.

In assortimento oltre 15.000 titoli di libri dei più diversi generi, dalla narrativa alla saggistica, fino a un importante settore ragazzi. Completano l’assortimento un fornitissimo reparto di cartoleria e una ragguardevole proposta di home video.

Oltre al titolare Paolo Schiavi, la squadra sarà formata da Donatella Di Fonzo, Maria Elena Marozzi e Alessandra Bruno. Il nome Moneta verrà riservato alla sola libreria di via Venezia 16 specializzata in testi scolastici, universitari e giuridici.

La Feltrinelli Point è la nuova insegna di Librerie Feltrinelli che raccoglie le librerie in franchising, con l’intenzione di unire la specifica competenza e l’insostituibile radicamento territoriale di librai di lunga esperienza con i vantaggi garantiti, in termini di cura dell’assortimento, know-how gestionale, eccellenza nel servizio, dalla principale catena libraria italiana.

La libreria Moneta è una delle più antiche librerie della regione, nasce infatti nel 1880, e porta il nome del suo fondatore Antonio Moneta. Di origini milanesi, Antonio inaugura a Savona al numero 8 di via Paleocapa un’agenzia giornalistica con grande assortimento di romanzi, affiancandole successivamente due succursali. A queste librerie se ne aggiunge successivamente una quarta nella commerciale via Paolo Boselli. Come spesso avveniva a quell’epoca, il negozio offriva non solo libri ma anche numerose altre merceologie, come articoli di cancelleria e di scrittura, stampe e materiale scolastico. In breve tempo la libreria Moneta divenne un punto di riferimento culturale e commerciale della città.

Uno degli eventi di maggior rilievo che hanno caratterizzato la storia della libreria fu l’uscita del primo “libro futurista di latta” L’anguria lirica, nel 1933, di Filippo Tommaso Marinetti con illustrazioni di Bruno Munari. Per il lancio del libro fu scelta proprio la libreria Moneta che per l’occasione, e su indicazione del famoso ceramista Tullio d’Albisola, fu rivestita di cristalli e fogli di lamiera.

Dalla fine degli anni Cinquanta la libreria è condotta da Mario Schiavi che prosegue l’opera dello zio Giovanni Battista Moneta; mentre è della fine degli anni Ottanta l’apertura della libreria di via Venezia specializzata in testi scolastici e universitari e, novità assoluta per Savona, libreria giuridica che ben presto ha assunto in questi settori una rilevanza regionale.

In occasione dell’inaugurazione de la Feltrinelli Point, dalle ore 18 e per tutta la serata, Inge Feltrinelli e Carlo Feltrinelli daranno il benvenuto ai visitatori.
(C.S.)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!