Home » POLITICA, PRIMO PIANO » Eterologa, Liguria, Montaldo: ”Recepite in giunta le direttive operative. Ora al via campagna di sensibilizzazione per individuare donatori

Eterologa, Liguria, Montaldo: ”Recepite in giunta le direttive operative. Ora al via campagna di sensibilizzazione per individuare donatori

Genova. Questa mattina la Giunta regionale ha recepito, su proposta dell’assessore alla salute Claudio Montaldo (nella foto), le direttive operative e le indicazioni cliniche sulla fecondazione eterologa approvate ieri dai presidenti in Conferenza delle Regioni che tra i vari punti prevedono il suo inserimento nei livelli essenziali di assistenza.  In pratica la Giunta oggi ha approvato un documento tecnico che stabilisce come si fa, dal punto di vista medico, la fecondazione eterologa.

“A questo punto abbiamo le regole – ha detto Montaldo – per poter cominciare l’attività e selezionare le coppie sulla base delle condizioni cliniche, mediche e dell’età. A livello ligure sono due i centri che si occuperanno di effettuare la fecondazione eterologa: l’ospedale Evangelico il cui responsabile del servizio è Mauro Costa e l’IRCCS San Martino – Ist con Paola Anserini.

Potranno usufruire della donazione eterologa tutti coloro che hanno una patologia che sia causa irreversibile di sterilità o infertilità. Devono essere coniugi o conviventi di sesso diverso, maggiorenni in età potenzialmente fertile. Le donne non dovranno avere piu’ di 43 anni.  “A questo punto dobbiamo cercare i donatori e le donatrici – ha specificato Costa – a cui possiamo oggi  dare  la garanzia dell’anonimato. I donatori saranno attentamente studiati dal punto di vista medico, il che per la prevenzione dei loro problemi di  salute può rappresentare un vantaggio”.

Per la prima volta dunque negli ospedali pubblici sarà effettuata la donazione di gameti e, come già si fa per la donazione del sangue, daremo il via a campagne di sensibilizzazione sull’importanza di diventare donatori, i quali, pur senza una ricompensa di denaro, avrebbero l’orgoglio di aver dato a un’altra persona la possibilità di generare una nuova vita”. All’Evangelico si comincerà a chiedere la disponibilità alla donazione alle persone fertili, che partecipano in coppia ai programmi di terapia dell’infertilità.

“D’altronde – continua Costa – fino all’entrata in vigore della legge 40 nel 2004 la donazione di gameti maschili e femminili  era già praticata, anche se veniva effettuata solo nei centri privati, perché vietata in quelli pubblici.

“Ora – conclude Montaldo – verrà definita entro dicembre con il Governo la copertura economica e nelle prossime settimane, previa consultazione con le altre regioni, definiremo una quota di compartecipazione a carico dei cittadini sulla base del reddito”.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!