Home » CULTURA » Egitto. Ritrovato il corpo della moglie di Tutankhamon

Egitto. Ritrovato il corpo della moglie di Tutankhamon

Egitto. È stata finalmente ritrovata, nella Valle dei Re, il corpo della moglie adolescente di Tutankhamon, Ankhesenamun. Ancora qualche dubbio c’è, ma gli egittologi sono convinti di aver scoperto, comunque, la sua camera funeraria. Se ciò venisse confermato, si potrebbe finalmente scoprire la fine della sua storia.

Si ritiene che la giovane sposa abbia avuto una vita tragica, sposando suo padre, suo nonno e il suo fratellastro Tutankhamon. Gli studiosi, lo scorso luglio, avevano ipotizzato, tramite un radar, che il corpo si trovasse vicino alla tomba del faraone Ay, il successore di Tutankhamon, a una profondità di 5 metri.
Esattamente nella Valle delle scimmie. Ay regnò immediatamente dopo il Re Tut, dal 1327 al 1323 a.C.  Ankhesenamon, che sposò Tutankhamon a 13 anni, era figlia di altri due celeberrimi faraoni: Akhenaton (Amenofi o Amenotep IV), famoso – nonostante la damnatio memoriae che pesa su di lui – per aver introdotto il culto monoteistico del dio Sole (Aton, dal quale il nuovo nome del re) mentre l’Antico Egitto era sempre stato politeista, e della sua bellissima sposa Nefertiti. Invece Tutankhamon (nel cui nome è continuo il nome del precedente dio Sole Amon), salito al trono ad appena 9 o 10 anni, era figlio di Akhenaton e di un’altra sua sposa.

L’annuncio della presenza di una nuova tomba nella Valle dei Re era arrivato dal celeberrimo archeologo egiziano – che spesso vediamo nei documentari sull’Antico Egitto – Zahi Hawass, capo del Consiglio Supremo di Antichità dell’Egitto dal 2002 al 2011, nonchè primo ministro per le Antichità, posizione creata nel gennaio 2011 e dalla quale si dimise nel luglio dello stesso anno. Oggi egli ricopre la carica della spedizione italiana nella Valle dei Re. rande e Nefertari, che appartenevano alla XIX dinastia (XIII e parte del XII secolo).

Negli ultimi mesi quella della tomba di Ankhesenamon è solo una delle nuove scoperte dell’Antico Egitto, ma certamente una delle più importanti, data la fama del personaggio. E’ stata scoperta anche la tomba di Nefertiti. E le sorprese, a distanza di millenni, continuano e continueranno chissà fino a quando, sempre con lo stesso irresistibile fascino.
(Lara Calogiuri)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!