Home » CALCIO » Eccellenza: Vado super, Campomorone esce sconfitto

Eccellenza: Vado super, Campomorone esce sconfitto

VADO-CAMPOMORONE 4-1
Reti: p.t. 44’ Roselli, 46’ De Lucia; s.t. 18’ Grabinski (rig.), 24’ e 37’ Marelli.

VADO: Imbesi; Davanzante, Rampini; Motta, Casalino, Arena (9’ s.t. Barranca); Murgia, Porrata, Grabinski (32’ s.t. Scarfò), Pastorino, Roselli (19’ s.t. Marelli).
A disposizione: Iannattone, Mazzonello, Rapetti, Timpanaro.
All. Maisano.

CAMPOMORONE: Piovesan; Giuri, Sacco (32’ s.t. Costanzo); Ferrando, Madaio, Barsacchi; De Lucia, Morasso, Gilardi (13’ s.t. Parodi), D’Isanto (37’ p.t. Occhipinti), Riveccio.
A disposizione: Asso, Porasso, Piccaluga, Pittaluga.
All. Pirovano.

Arbitro: Agostini di Bologna.

Note: Ammoniti: Motta, Porrata, Davanzante, Barsacchi e D’Isanto. Recupero: p.t. 1’; s.t. 4’.

Vado Ligure. Nel big-match andato in scena al “Ferruccio Chittolina”, il Vado cala il poker e ottiene tre punti molto importanti. I rossoblù vadesi, infatti, si sono imposti sul Campomorone con un convincente 4-1. Adesso, in classifica, le due squadre sono appaiate al terzo posto.

La gara è vivace sin dalle prime battute. All’11′ un tentativo dal limite di Roselli termina a lato di non molto; mentre 2’ più tardi Piovesan deve distendersi sulla sua sinistra per respingere una conclusione di Davanzante dalla lunga distanza. La replica dei genovesi giunge al 20’ con una conclusione dalla sinistra di Gilardi respinta in tuffo da Imbesi. Poi, al 24’ è De Lucia, con un colpo di testa da buona posizione, a mancare di poco la porta. Al 26’, al contrario, dopo una bell’azione in velocità, è il Vado a rendersi pericoloso con un tiro da fuori area di Porrata che sfila a lato di poco. Al 37’, invece, gli ospiti perdono D’Isanto per infortunio. Così, si arriva all’infuocato finale di primo tempo. Al 44’ i vadesi sbloccano il punteggio con una botta dal limite di Roselli che s’infila nell’angolino alla destra di Piovesan; mentre appena 2’ dopo gli ospiti agguantano il pari grazie a De Lucia, che trafigge imparabilmente Imbesi con una staffilata da fuori area che s’insacca sotto l’incrocio dei pali.

Nella ripresa, sono subito i vadesi, al 4’, a sfiorare la marcatura con conclusione di Grabinski che termina alta. Il 2-1 dei rossoblù, però, arriva lo stesso al 18’: l’arbitro decreta un penalty per un fallo su Roselli, e Grabinski dagli undici metri non fallisce. Il Vado, sulle ali dell’entusiasmo, non si accontenta e al 24’ centra il tris: Grabinski, dalla sinistra, serve al limite dell’area piccola Marelli (nella foto) che non sbaglia. Per il 4-1, invece, bisogna aspettare il 37’: Scarfò fugge sulla sinistra e crossa verso il palo più lontano dove nuovamente Marelli, con un tocco di destro, insacca. Nel finale, al 43’, il Campomorone prova a dimezzare lo svantaggio ma Imbesi è bravo a neutralizzare un tiro di Parodi diretto verso l’incrocio dei pali. Infine, al 46’, Piovesan esce con tempismo e nega la gioia del gol a Scarfò.
(Fabrizio Cerrato)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!