Home » CALCIO, LA SPEZIA, PRIMO PIANO » Eccellenza, spareggi nazionali: al Magra Azzurri non riesce il miracolo, Kras Repen in serie D

Eccellenza, spareggi nazionali: al Magra Azzurri non riesce il miracolo, Kras Repen in serie D

Trieste. Al Magra Azzurri del presidente Emilio Gemignani non riesce il miracolo che aveva compiuto il 2 giugno a Como quando, contro i pronostici della vigilia, battendo con il risultato all’inglese il Legnano, riuscì a conquistare la finale degli spareggi nazionali.

Dopo la sconfitta per 0-2 al “Luperi” di domenica scorsa, gli spezzini avevano l’obbligo di battere in trasferta con tre gol di scarto i friulani del  Kras Repen, ma non era certo impresa agevole anche perché gli uomini di mister Bojan volevano chiudere la stagione con un ulteriore risultato positivo davanti ai propri tifosi.

Nonostante avessero già praticamente in tasca la promozione alla categoria superiore, i friulani partono forte e dopo 20’ sono già in vantaggio grazie ad una rete di Grujic. Il gol del vantaggio non li appaga ancora, infatti, dopo altri 13′ arriva il 2-0  ad opera di Modolo.

Il Magra Azzurri però non si arrende ed accorcia le distanze al 45’ con Musetti. Nella ripresa gli spezzini ci credono ancora e, con generosità, al 62’, pervengono al pareggio grazie ad una rete messa a segno da Lamioni su calcio di rigore.

Il sogno serie D svanisce a Trieste, ma per il Magra Azzurri di mister Gabriele Sabatini la stagione 2013/2014 resta comunque tutta da incorniciare.
(Vincenzo Bolia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!