Home » CALCIO, LA SPEZIA, SAVONA » Eccellenza, 13^ giornata: un Finale tutto cuore batte la coriacea Fezzanese (2-1) e sale al 2^ posto

Eccellenza, 13^ giornata: un Finale tutto cuore batte la coriacea Fezzanese (2-1) e sale al 2^ posto


FINALE-FEZZANESE 2-1

Reti: 6’ Fanelli (Fi), 23’ Lorieri (Fe), 85’ Scalia (Fi)

FINALE: Porta, Scalia, Puddu D., Fanelli, Cocito, Termine, Capra, Sighieri (54’ Recagno), Rocca (70’ Ferrara), Perlo, Gaggero (65’ Cauteruccio). A disp.: Macchiarella, Tornatore, Guglieri, Campini. All. Buttu.

FEZZANESE: Bertagna E. (46’ Moretti), Grasselli, Ponte, De Martino, Conti, Miglioranza (88’ Flagiello), Saoud (75’  Cafà), Biasi, Lorieri, Frateschi, Ginesi. A disp.: Bertagna A., Pigoni, Tarchini, Fiocchi.  All. Carosi.

Arbitro:  Ruggero Repetto di Chiavari (Assistenti: Luca Gilardenghi di Genova, Maria Greta Repetto di Chiavari).

Note: al 75’ espulso Cocito per somma di ammonizioni.

Finale Ligure. Su un campo in pessime condizioni per la pioggia dei giorni scorsi, il Finale di Pietro Buttu batte la coriacea Fezzanese (2-1) scesa al “Felice Borel” di via Brunenghi con la chiara intenzione di portare a casa un risultato positivo. I giallorossi di casa del resto avevano in programma un solo obiettivo, cioè la vittoria per rimanere nella scia della capolista Magra Azzurri e, se possibile, scavalcare l’Argentina di Valentino Papa impegnata a Santo Stefano Magra proprio contro la squadra di mister Sabatini. Ne è uscita fuori una partita interessante e combattuta dal primo al terzo dei minuti di recupero concessi dal direttore di gara Repetto della sezione Aia di Chiavari.

La prima rete arriva al 6′ ed  è il generoso Fanelli a realizzarla con un tiro a parabola dal limite. Il pareggio lo firma al 23’  Lorieri su lancio di Saoud. Pur in inferiorità numerica per l’espulsione di Cocito (doppia ammonizione: giusta la seconda, sicuramente affrettata la prima al 50′), la squadra di casa con grande impegno e, soprattutto, con tanto cuore riesce a riportarsi in vantaggio all’85’ con un potente destro di Scalia.

Al Finale del presidente Candido Cappa i tre punti ed il secondo posto in classica, agli spezzini nessun punto però il merito di aver disputato una buona prova  e di aver creduto fino all’ultimo  nella possibilità di portare a casa un risultato positivo senza mai fare le barricate.

A fine gara è soddisfatto il tecnico di casa Pietro Buttu: «Sono contento per aver raccolto l’intera posta contro una squadra di tutto rispetto come la Fezzanese, l’unica che è riuscita a battere la capolista Magra Azzurri. Devo complimentarmi con i miei giocatori perché nel finale di partita hanno compensato con il cuore l’inferiorità numerica. E non era certo facile riuscirci su un rettangolo di gioco impossibile». Per gli ospiti parla mister Gianfranco Carosi: «Abbiamo disputato una prova orgogliosa su un terreno infame. Mi spiace perché un punto potevamo portarlo a casa, però il calcio è così… e non sempre si raccoglie quel che si semina».
(Vincenzo Bolia)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!