Home » NEWS FUORI REGIONE » È in corso la mitica maratona motociclistica su strada Milano-Taranto. In gara anche il massafrese Cosimo Vaccarelli

È in corso la mitica maratona motociclistica su strada Milano-Taranto. In gara anche il massafrese Cosimo Vaccarelli

Massafra. E’ in corso la rievocazione storica della mitica maratona motociclistica su strada Milano-Taranto di grande importanza e fascino sin dagli anni trenta anni trenta, organizzata da Moto Club Veteran “San Martino”, nato nel 1975 con il preciso intento di non far morire il mito del motociclismo italiano, che dal 1987 organizza, appunto, con passione e orgoglio la MILANO-TARANTO.

E’ capitanato dall’appassionato patron Franco Sabatini, che assieme ad un ormai collaudatissimo Staff, lavora 24 ore al giorno per 356 giorni l’anno per fare della Manifestazione un appuntamento assolutamente irrinunciabile sorprendendo di anno in anno i partecipanti, con la scoperta di nuovi e straordinari itinerari italiani.

Circa 1900 i chilometri delle sei tappe di oltre 300 Km l’una che si corrono alla media d 40/60 km orari. Ogni anno il percorso varia per consentire ai partecipanti, di conoscere l’Italia.

Si corre, infatti, lungo strade minori, meno trafficate, e si attraversano centinaia di paesi e città. Ogni giorno è una scoperta continua di centri d’arte e paesaggi stupendi intervallati da incontri con personaggi singolari, campioni delle due ruote, italiani veri. Un viaggio affascinante e ricco culturalmente che porta i centauri a ripassare storia e geografia e a ritrovare il piacere di sentirsi italiani.

La prima tappa Milano-Imola è partita dall’Idroscalo il 7 luglio in notturna e si è conclusa lunedì mattina 8 luglio. La seconda tappa, Imola-S. Maria degli Angeli (Assisi) si sta svolgendo oggi, 9 luglio. Mentre scriviamo. Domani, 10 luglio, la terza tappa Assisi- Colli del Tronto. Giovedì, 11 luglio, e venerdì 12 luglio, le tappe Colli del Tronto-Isernia e Isernia-Potenza. Sabato 13 luglio la sesta e ultima tappa Potenza- Taranto.

Tappa questa che attraverserà anche la città di Massafra, che vede in gara uno dei suoi leggendari motociclisti, Cosimo Vaccarelli, che partecipa alla gara con la sua la sua vecchia MV 175 con la quale nel 1953 fu ad un passo dalla vittoria.  Purtroppo un guasto meccanico a 20 chilometri dall’arrivo fece sfumare quella che per Cosimo sarebbe stata la sua vittoria: concludere la gara. Questo imprevisto non lo fermò e percorse a piedi gli ultimi 20 km spingendo la moto e tagliando il traguardo, distrutto ma felice. E tutto questo è raccontato in un film documentario dell’epoca con la regia di Giovanni Vaccarelli.

Sono passati …60 anni da quel giorno, ma nella sua mente è sempre rimasto il rammarico di non aver completato la gara. Con la stessa MV 175 eccolo a questo nuova edizione della Milano-Taranto. E questa volta per poter finalmente ripercorrere il tracciato e inseguire il suo sogno fino al traguardo. Glielo augurano anche tutti i componenti dell’Associazione Fotografia “Grandangolo” (presidente Salvatore Acquaro), che organizzano a Massafra uno stand in via per Martina Franca per accogliere Cosimo Vaccarelli (dovrebbe arrivare vero le ore 13.30) e… per spingerlo con il loro sostegno, e naturalmente di tutti i cittadini, verso Taranto per concludere la corsa e realizzare il suo sogno.

Ricordiamo che la Milano-Taranto per le Moto ha da sempre rivaleggiato con la Mille Miglia Automobilistica e con la Mille Miglia ed ha curiosamente diviso l’epoca della nascita, la vita agonistica anche durante il secondo conflitto mondiale e l’interruzione forzata, nel 1957, a causa degli incidenti mortali verificatisi soltanto e per fortuna, in quella edizione. Passione e tenacia formidabili l’hanno “recuperata” nel 1987 e proiettata negli anni duemila in chiave moderna, divenendo un “Mito in Moto” tra Sport, Cultura, Gastronomia, Arte, Spettacolo e Territorio: un Patrimonio comune senza età per il quale ogni anno si muovono Centauri non solo da tutta Europa  ma anche dall’Australia e dal Giappone.

Accende i motori della fantasia e ad ogni chilometro riserva una sorpresa e un sorriso. Grazie anche alle Pro loco, ai Moto Club, ai Comuni o ai semplici appassionati che ad ogni tappa allestiscono dei punti di ristoro con la presentazione dei prodotti tipici della loro regione.

Un curiosità. In gara ci sono ci sono motociclisti  in rappresentanza di 9 nazioni (Italia compresa): medici, ingegneri, avvocati, docenti universitari, liberi professionisti, operai, impiegati, artigiani, commercianti, tutti uniti dalla passione per le moto.

A questa edizione, oltre a Cosimo Vaccarelli vi partecipano altri 124 italiani, 45 tedeschi, 16 olandesi, 11 svizzeri, 9 austriaci, 2 canadesi, uno svedese, un cinese ed uno proveniente da Montecarlo. Il più anziano? Nino Castellani che nel 1951 e nel 1952 era pilota ufficiale della Laverda di Breganze.

Nel 1952 vinse la classe 75cc alla media di 76,432 Km/h, dopo 18 ore 26’51″ di corsa ininterrotta.

Ha superato a marzo gli 85 anni (nato a Riva del Garda il 24.3.1928) ma va in moto con la grinta del campione quale è stato. Sta partecipando in sella ad una Laverda 350 cc del 1978.

Da segnalare anche la bella locandina di questa ventisettesima edizione che è opera del vignettista Giorgio Serra, in arte «Matitaccia», mitico caricaturista dei personaggi più importanti del mondo dei motori dal 1977 a oggi.

Per contatti con il Moto Club Veteran “San Martino” – Via Orvieto 2 – 06132 San Martino in Colle (PG); tel. +39.075.607223;  fax +39.075.6070728. E-mail: info@milanotaranto.it

Nelle foto: la locandina Milano-Taranto 2013; Cosimo Vaccarelli (negli ultimi chilometri del 1953!); il marchio del Moto Club Veteran “San Martino”, organizzatore della gara.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!