Home » EVENTI » Domenica donne in piazza per esprimere il dissenso sulla concezione della “donna oggetto”

Domenica donne in piazza per esprimere il dissenso sulla concezione della “donna oggetto”

Massafra. Come in tutta Italia anche a Massafra, domenica, 13 febbraio (come riportato in un comunicato che ci è pervenuto) le donne dicono BASTA! E organizzano in Piazza Vittorio Emanuele alle ore 10.30, un sit-in di protesta per contestare ogni tipo di politica che svenda la dignità della donna e per esprimere il loro dissenso sulla concezione della “donna oggetto” che occupa in questi giorni le pagine della cronaca. Le donne di cui si parla in questi giorni (si legge nel comunicato), non sono le mogli, le lavoratrici, le figlie, le mamme che tutti noi conosciamo ogni giorno, per la loro dedizione alla famiglia e per il loro impegno lavorativo e sociale; non sono neanche quelle donne impegnate in politica che si battono per l’affermazione dei propri diritti e che promuovono costantemente occasioni per rimuovere gli ostacoli che si frappongono alla completa realizzazione delle pari opportunità. Troviamo intollerabile continuare ad assistere a uno spettacolo indecoroso che ci offende, all’indecente scambio di donne usate come merce e oggetti sessuali, che nega l’impegno quotidiano e la vita di ciascuna di noi. Non ci illudiamo di stare meglio. Siamo donne fiere ed orgogliose, chiediamo dignità e rispetto per noi e per tutte. La manifestazione si rivolge anche a tutti gli uomini che non vogliono essere “l’altra faccia di una stessa mediocre medaglia”.  Ci rivolgiamo, quindi, anche agli uomini amici delle donne. Dove sono anche loro?  La nostra piazza, la nostra mobilitazione non è così differente da quelle delle donne arabe, africane, maghrebine.  Siamo donne fiere e orgogliose, chiediamo dignità e rispetto per noi e per tutte. Noi crediamo che l’Italia abbia bisogno delle donne, di investire nelle nostre capacità e nel nostro talento, per uscire dalla crisi profonda che il paese sta vivendo. La nostra manifestazione non prevede interventi programmati, ma il microfono sarà aperto a tutti coloro che vorranno esprimere le loro opinioni. Vi aspettiamo numerosi (conclude il comunicato) , tutti insieme diremo “Se non ora quando?”.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!